Idee di viaggio

Kastellorizo: cosa vedere e le foto più belle

Giro fotografico alla scoperta dell'isola resa celebre da Salvatores nel film "Mediterraneo"

isola di Kastellorizo MARE Shutterstock
3/5

A Kastellorizo la vita scorre lenta e non esistono automobili.

L'isola, a soli due chilometri dalle coste della Turchia, è la più orientale del Dodecaneso, ed è famosa per essere la location di Mediterraneo, il film Premio Oscar di Gabriele Salvatores. Ha contribuito a far nascere in Italia il mito dell'isoletta greca, fatta di mare, sole, ritmi lenti e paesaggi bellissimi. A Kastellorizo infatti oltre a nuotare, prendere il sole e mangiare non si fa niente: è la quintessenza della grecittà.

LEGGI ANCHE: VACANZE IN GRECIA

Kastellorizo

Kastellorizo, Castelrosso in italiano, è un isolotto del Dodecaneso in Grecia: un'isola culturalmente greca a due passi dalla Turchia (a soli 2,5 km dalle coste turche). Si trova di fronte a Kas, in Anatolia, e a circa 70 miglia nautiche da Rodi. Bagnata dal Mar di Levante, ha una forma quasi triangolare.

Il porto naturale è un'insenatura profonda dove si affacciano le case di Megisti. Oltre il porto si alzano le pareti rocciose di quest'isola brulla e quasi interamente montuosa. 

Cosa vedere a Kastellorizo

Kastellorizo ha un solo villaggio, Megisti, che è un paesino pittoresco dove le case hanno colori accesi e sono addossate le une alle altre. Potrete passeggiare tra i vicoli e cenare in uno dei piccoli ristorantini sul lungomare.

Vale la pena salire fino sul Castello dei Cavalieri di San Giovanni che domina tutta la baia e godere della fantastica vista sull'azzurro del mare. Il castello ospita il Museo Archeologico ed Etnografico di Kastellorizo.

Andate alla scoperta dei resti degli antichi edifici di Palaiokastro, l'antica capitale dell’isola e infine raggiungete il monastero di Agios Georgios, il più grande dell’isola con una cappella sotterranea dedicata ad Agios Haralambos.

La grotta Galazio Spileo è una grotta ampia che si visita con i tour in barca. L'impbarcazione quando il mare lo permette entra nell'antro e quando la marea lascia i passeggeri all'ingresso che si inoltrano a nuoto tra stalattiti e stalagmiti bellissime.

Nella parte orientale di Kastellorizo ci sono altre grotte minori di cui la più importante e la grotta Kolones.

Spiagge di Kastellorizo

L'isoletta di Kastellorizo è ricca di calette e di spiaggette segrete da raggiungere percorrendo sentieri bucolici. Dal promontorio di Faros si scende una scalinata scenografica che arriva fino al mare e alle scogliere. Se invece preferite la spiaggia sabbiosa scegliete la spiaggia di Mandraki

Plakes si trova poco più su a 20 minuti a piedi. 

Galazio Spileo o Fokiali dove si raggiungono in barca per scoprire una delle grotte marine più belle del Mediterraneo. 

Agios Georgios è un'isoletta che si trova a 1 miglio nautico da Kastellorizo e ha le sue spiagge deserte comprese quelle dei tanti minuscoli isolotti vicini.  

Dall'isola di Kastellorizo potrete raggiungere in giornata i piccoli isolotti di Strongili Ro.

Nel porticciolo di Ro ci sono solo due abitazioni di allevatori di bestiame, la chiesetta di Ai Ghiorghi, una vecchia fortificazione ed il monumento della Signora di Ro, tale Despina Achladioti vissuta su quest'isola e che ogni mattina faceva l'alzabandiera. Andando in barca a nord est di Ro, arriverete agli isolotti rocciosi di Tragonera, Savura e Voutsakia (qui trovate tutte le spiagge più belle della Grecia e tutte le info per una vacanza in Grecia).

Come arrivare 

Kastellorizo è un'isola non facile da raggiungere e forse proprio in questo risiede parte del suo fascino. Per arrivare a Kastellorizo si deve volare a Rodi e da qui arrivare a Kastellorizo in barca o in aereo. 

Blue Star Ferries e Dodekanisos Seaways la colelgano poi a tutte le isole del Dodecaneso anche se le corse non partono tutti i giorni. Il catamarano di Dodekanisos viaggia solo il sabato, mentre Blue Star Ferries lo fa il venerdì e il lunedì.

La Blue Star Ferries passa per diverse isole lungoil suo percorso verso Atene, tra cui Symi, Tilos, Nisyros, Kos e Astypalea.

Mappa e cartina

Scopri