Idee di viaggio

Le spiagge più belle di Cefalonia

Guida alle più belle spiagge dell'isola

Spiagge Cefalonia MARE Shutterstock
5/5

I colori delle Cicladi e le sfumature delle Ionie. Cefalonia è un’isola dalle mille sfaccettature, con più di 200 chilometri di costa, un vero paradiso per chi ama il mare.

Collegata all’Italia da voli low cost, “l’isola del capitano Corelli”, come è stata rinominata dal film del 2001 con Nicolas Cage e Penelope Cruz, offre opportunità diverse, sia per le famiglie, con spiagge bianche e fondali che degradano dolcemente, che per le coppie o gli amici che cercano calette e scogliere frastagliate.

Quali sono le spiagge più belle di Cefalonia? Scopriamolo insieme. 

Spiagge più belle di Cefalonia

  • Spiaggia di Makris Gialos

Vicino ad Argostoli, un’ampia spiaggia con mare limpido, sabbia fine mista a ciottoli e fondale basso. Si trova qui sia una zona libera che un’altra attrezzata, con lettini e ombrelloni, che in Grecia sono molto economici e il cui utilizzo viene spesso addirittura offerto dai bar sulla spiaggia. Grazie alla posizione riparata dai venti il mare è calmo e chi ama nuotare può raggiungere delle piccole grotte dalla riva. 

  • Platis Gialos

Nella zona di Lassi, tra profumo di mirto e ginepro, si trova la spiaggia di Platis Gialos, la sorella minore di Makris Gialos. La baia è circondata da rocce ma ha fondali sabbiosi. Piccola ma frequentata e attrezzata con docce e baretto, è come una piscina naturale. Il costo per due sdraio e un ombrellone è di 7 euro. Dalle 17 in poi la brezza e il tramonto la rendono la destinazione perfetta. 

Visualizza questo post su Instagram

#thisview #thisisland #kefalonia #platisgialoskefalonia

Un post condiviso da vanessa damianou (@fashion_issus) in data: 5 Set 2018 alle ore 3:03 PDT

  • Skala

A sud-est dell’isola si trova Skala, un piccolo villaggio di pescatori fino a qualche anno fa, diventata oggi meta turistica molto amata. La spiaggia di Skala è una lunga distesa di 3 chilometri di sabbia fine e ciottoli bianchi. Alle spalle della spiaggia si trova una pineta secolare dove riposare nelle ore più calde.

  • Myrthos Beach

È una delle prime spiagge che vengono in mente quando si parla di Cefalonia. Viene infatti inclusa sempre tra le 30 spiagge più belle del mondo ed è il simbolo stesso dell’isola. Si trova nella regione di Pylaros, nella zona nord-ovest dell'isola. Circondata da verdi colline, è formata da sassolini bianchi levigati dal mare che contrastano con i colori dell’acqua, che alternano sfumature blu scuro al turchese. Nella zona sinistra della baia si trovano delle grotte. Myrthos Beach si raggiunge sia via mare che via terra, con una discesa di due chilometri a partire dal villaggio di Divarata. 

  • Paliolinos

Adatta a chi non ama i luoghi affollati, la spiaggia Paliolinos di Cefalonia si trova sul versante sud occidentale dell'isola, non lontano dal villaggio di Spartia. Selvaggia e suggestiva, è una piccola spiaggia non attrezzata di ciottoli bianchi, con fondale basso. Portate la maschera, immersioni e snorkeling tra le scogliere alla ricerca di pesci sono d’obbligo. 

Visualizza questo post su Instagram

Shades of blue 💙🌊🐟 #kefaloniaqueen

Un post condiviso da Στεφανακι ∞🦄 (@stefanakiii) in data: 26 Mag 2016 alle ore 5:19 PDT

  • Antisamos Beach

Panorama e mare incantevoli, per alcuni superiori anche a quelli di Myrthos Beach. È Antisamos, a circa 22 chilometri da Argostoli, accanto al villaggio di Sami. Il litorale è di ghiaia fine e chiara con fondale che digrada piano piano. Le colline circondano la spiaggia. In agosto è una spiaggia molto frequentata, che offre diverse attrattive anche per i giovani, tra musica e divertimento. Portate le scarpette da scoglio!

  • Xi Beach

Situata nella penisola di Paliki, Xi Beach si contraddistingue per la sabbia rossa che ricorda la terra pugliese. Sono presenti diverse rocce argillose e la possibilità di noleggiare lettini e ombrelloni.  

  • Kaminia beach

La preferita della tartaruga Carretta Carretta, che fa tanti chilometri per arrivare qui a deporre le sue uova. Si trova nella zona sud di Cefalonia, vicino al paese di Ratzakli. La spiaggia prende il nome dai camini che c'erano un tempo in quest’area e dove venivano fatte le tegole. Le acque sono basse e calde perché non dà sul mar Ionio. 

  • Vouti Beach

Si raggiunge percorrendo per gli ultimi 500 metri una strada bianca ed è un’incantevole piccola baia a nord ovest di Cefalonia. Intima e isolata, in estate è piuttosto trafficata, quindi si consiglia di andare presto, anche per trovare parcheggio. Il panorama è caratteristico, anche dalla taverna sulla spiaggia, che offre pochi ma ottimi piatti locali. 

  • Petani Beach

Piccoli ciottoli bianchi e acque verdi azzurre. Per raggiungere Petani Beach si parte da Lixouri e la vista dall’alto è da restare senza fiato. Da qui il tramonto è incredibile e i colori di cielo e mare si mescolano in quello che sembra un quadro. La spiaggia è organizzata con un bar e una taverna sul mare. 

Mappa e cartina

Autore: Paola Toia

Scopri