Idee di viaggio

Cosa mangiare in India

9 piatti da mangiare assolutamente in India, regione per regione.

India MANGIARE iStock
/5

COSA MANGIARE IN INDIA

La cucina è un modo per conoscere una cultura ed un paese, assaporandolo.

In India si mangiano gustosi piatti speziati che variano i paese in paese e di regione in regione.

La maggior parte dei piatti sono vegetariani (qui le mucche sono sacre e pascolano felicie beate sulle strade). Le spezie, da sempre legate al concetto di salute e spesso considerate miracolose, sono usate un po' ovunque.

Di seguito trovate 9 piatti tipici della tradizione indiana da assaggiare, regione per regione.

Beef roast e porotta, Kerala

 A base di manzo arrosto, cipolla e pomodoro, il roast beef indiano si serve con il porotta, uno speciale e squisito pane tipico del Kerala. 

Hyderabadi dum biryani, Andhra Pradesh

Riso, carne e verdure vengono marinate nello yogurt e poi caramellate: una delizia che è anche un pasto completo se servito con il riso.

Kaali daal, Punjab

Il Daal è un piatto tipico di tutte le regioni dell'India. Questa particolare e squisita versione è speciale del Punjab. 

Lauki ke kofte, Rajasthan

Salsa di pomodoro, cipolla ed erbe in cui viene cotta questa particolare zucca indiana (verde, piccola e allungata, molto simile a una bottiglia. 

 

 

Macher jhol, Bengali

Il segreto di questo piatto bengalese è la salsa fatta di pomodoro, mostarda e cumino e di solito usata per condire pesce di acqua dolce. 

 

 

Neer dosa e Chicken curry, Mangalore

Neer dosa sono sottili crepe di riso molto facili da preparare. Servite con il chicken curry formano un pasto completo, mentre spalmate con latte di cocco sono una colazione veloce e molto buona.

 

#weekendmotto #detoxmode #sundaybreakfast #neerdosa #sweetcoconut #simpleyetdelicious #bangloredairies #morningenergy #worldoffood #dosalove #foodie

Un post condiviso da khusbu😍😘 (@ankeeta_mohanty) in data: 18 Mar 2017 alle ore 21:09 PDT

 

 

Puran poli, Maharashtra

Questa speciale focaccia è una focaccia dolce cotta nel classico tandoori. E' di solito servita come piatto principale accompagnando riso e verdure. Può essere consumata anche come dessert. 

 

Rogan josh, Kashmir

Carne di lombo, un sughetto piccante eccezionale e il classico pane indiano; esiste solo nella versione classica del Kashmir non adatta ai vegetariani. 


Undhiyo, Gujarat

Si mangia con puri appena sfornati (le piccole focaccine indiane di cui c'è anche una versione con lenticchie) o roti. Si tratta di un mix di verdure in una salsa di erbe e spezie speciale. E' un piatto invernale nel Gujarat. 

 

#gujrat special #delicacy #undhiyo in making #food #winter #foodporn #htc #shotonhtc #instagram #instapic

Un post condiviso da Mayur Chheda (@mayurkchheda) in data: 15 Gen 2017 alle ore 21:20 PST

Cosa mangiano gli indiani a colazione?

In India la colazione non è né un rito né un pasto importante. Si stuzzica qualcosa di salato velocemente e di solito in modo frammentato.

In alcune zone dell'India a colazione si trovano spesso ciambelle salate di farina di legumi, pagnotte di riso fermentato, da mangiare insieme a chutney (salse) piccanti a base di cocco o di menta.

L’uttapam (una specie di crepes molle di farina di legumi, spesso condita con molta cipolla), il dosa (molto simile ma croccante e ben cotto) e il puri (ritto e con l'aria all'interno) sono altri piatti troverete a colazione. Si mangiano bevendo un tè speziato preparato nel latte invece che nell’acqua.

Dolci tipici indiani

In India i dessert si chiamano mithai, sono particolarmente dolci e di solito molto speziati.

Il Malpua è uno dei dolci più popolari. E' una pastella fritta imbevuta di zucchero ed acqua di rose, le cui versioni e le spezie utilizzate variano da regione in regione.

Il Rabri si mangia in alcune zone del Nord dell’India. Si tratta di un dolce a base di latte aromatizzato al cardamomo ed allo zafferano, arricchito da granella di frutta secca.

Il Bandar laddu è un dessert fatto con farina di ceci, burro chiarificato e cardamomo in polvere.

L'Anarsa si trova un po' in tutte le feste indiane: a base di riso e latte con zucchero di canna grezzo e ghee, sfiziosamente ricoperte da croccanti semi di papavero.

Cosa mangiano gli indiani a colazione?

In India non esiste una colazione vera e propria. La mattina si spizzica qualcosa a più riprese, in modno frammentario e senza un vero e proprio rito.

Appena svegli troverete negli alberghi o nei chioschi un particolare chai speziato che si prepara bollendo il tè nel latte invece che nell'acqua. 

Da mangiare potrete scegliere l’uttapam, una sorta di crepes di farina di legumi condita con molta cipolla. Il dosa, molto simile ma croccante e ben cotto si trova un po' ovunque, così come il puri (una specie di pane con l'aria all'interno che si fa anche con la farina di lenticchie). 

Piatti indiani vegetariani

Il Dahl è un piatto a base di lenticchie rosse e zafferano. Le lenticchie vengono cotet così tanto da sfaldarsi e formare una specie di purea gialla da mangiare con il pane tradizionale. 

Il riso Biryani è una delle ricette vegetariane indiane più conosciute e mangiate anche in Occidente.

Riso Biryani

Il riso Biryani è una ricetta a base di riso basmati e verdure. Le verdure vengono saltate in padella insieme alla cipolla ed alle spezie. Viene usato anche il succo di limone che viene spremuto sulle verdure adagiate sul riso cotto separatamente. 

Cibo indiano: ricette più famose

Vediamo altre ricette molto conosciute della tradizione indiana. 

Il thayir sadam è un semplice riso basmati a cui, a cottura ultimata, viene aggiunto lo yogurt speziato. Per renderlo un piatot completo può essere aggiunto anche il Dhal (purea di lenticche rosse al curry).

Il chicken biryani è un riso byriani (riso basmati con le verdure) con l'aggiunta dei pezzetti di pollo.

Specialità indiana a base di pollo

Il pollo è una carne molto usata nella cucina indiana. Molti dei piatti a base di pollo sono famose ricette che si trovano in tutti i ristoranti indiani in Italia.

Il pollo tandoor è un pollo a pezzi cotto nel forno tandoor e condito con una miscela di spezie rossa.

Il pollo Makhani è un pollo disossato a spiedini burroso e saporitissimo. 

Il chicken madras è un piatto a base di pollo con un sughetto al curry, veloce e facile da preparare. 

Come mangiare in india del Nord

In India del Nord si mangia con le mani, prendendo il cibo delicatamente con le dita, mentre al sud si utilizza l'intera mano prendendo il cibo nel palmo. 

Per mangiare in India del nord spenderete circa 15 rupie (nei posti dove vanno solo gli indiani) ed intorno alle 500 nei ristoranti per turisti. 

Tra i piatti tradizionali dell'India del nord trovate il thali che è un vero e proprio pasto completo servito su un vassoio con pane, riso e diverse ciotoline con salse, zuppe, verdure e a volte pollo. 

Aloo Tikki sono polpette di verdure squisite.

Cosa evitare di mangiare in India

Evitate di mangiare cibo freddo ed esposto già da un po' alla carica batteriologica di un paese tropoicale. E' meglio prediligere i bici cotti e ben caldi.

Le bevande con il ghiaccio o fatte con acqua di cui non si conosce la fonte è sempre meglio evitarle. 

E' meglio diffidare delle bevande a base di latte, come il lassi (latte fresco lasciato a riposare per un giorno insieme al succo di limone), buonissime ma spesso letali per l'intestino.

Il Bhang è una bevanda a base di cannabis con ingredienti variabili e spesso pericolosi come i semi della datura.

Mano sinistra e cibo

Gli indiani mangiano tutto o quasi con le mani, l'unico utensile utilizzato è il pane con cui si mangiano alcuni cibi. 

La mano utilizzata per mangiare è la mano destra che è anche quella che si porge al proprio vicino e per salutare. La mano sinistra non si usa mai per mangiare, è infatti adibita a scopi molto meno nobili ed igienici. Si usa per pulirsi dopo i bisogni.

 

Scopri