Idee di viaggio

L'Aurora Boreale in Islanda: qual è il periodo migliore?

Tutto quello che devi sapere per ammirare l'aurora Boreale in Islanda

Aurora Boreale AURORA BOREALE Shutterstock
5/5

L'Islanda è uno dei migliori posti al mondo per ammirare lo spettacolo dell'aurora boreale. Sul bordo meridionale del circolo polare artico, nella terra del fuoco e del ghiaccio, ha appena aperto un nuovo osservatorio: la base perfetta per esplorare le migliori zone per godersi lo spettacolo. Ma ci sono tanti buoni motivi per raggiungerla. 

Perché l'Islanda è una delle migliori destinazioni? Per la sua posizione geografica e perché in tutta l'isola vivono 300.000 persone sparse su un territorio ancora ancestrale e poco urbanizzato.

Abbiamo realizzato una guida all'Aurora Boreale in Islanda con informazioni su quando andare e dove ammirarla. 

Aurora Boreale in Islanda

  • Qual è il periodo migliore per vedere l'aurora boreale in Islanda?

La migliore possibilità poter vedere l'Aurora Boreale è durante il periodo di massimo solare, ovvero quando il sole è nel punto più attivo nel suo ciclo di 11 anni. Il prossimo massimo solare putroppo si verificherà non non prima del 2024.

ll periodo di massima attività solare si è avuto tra il 2014 e il 2015 e si sta via via riducendo fino a raggiungere il periodo minimo, questo significa che nei prossimi anni ci saranno meno occasioni per vedere l'Aurora Boreale. Nei prossimi 10 anni le luci del nord appariranno meno frequentemente. Non scompariranno, questo è certo ma fino al 2025 le probabilità di vederle andranno sempre più riducendosi. Ciò significa che con il passare degli anni ci saranno meno spettacoli luminosi da ammirare. In Islanda le aurore boreali si verificano tutto l'anno, anche se in estate il cielo è troppo chiaro perché siano avvistate. 

  • Previsioni Aurora Borele 

La stagione migliore per ammirare l'Aurora Boreale in Islanda va sempre da settembre a marzo, quando le notti sono lunghe in Islanda (durante il solstizio d'inverno, l'oscurità può protrarsi per circa 19 ore). Anche se viaggiate in Islanda in inverno, assicuratevi di non commettere l'errore di pianificare un viaggio durante la luna piena che potrebbe rovinare lo spettacolo: il consiglio è di arrivare circa cinque giorni prima della luna piena, avrete una settimana molto buia davanti per vedere le luci. 

C'è una buona ragione per andare in Islanda in occasione dell'Equinozio. Durante questo periodo la danza di luci, per effetto dell'attività del campo magnetico, è più frequente. Nel 2020, l'equinozio di primavera si verificherà il 19 marzo 2020 e l'equinozio di autunno il 22 settembre 2020.

L'aurora boreale in Islanda è un fenomeno presente tutto l’anno, ma il miglior momento per scorgere i fasci di luce verde e azzurro nel cielo dell’Islanda è sicuramente quello che va da fine agosto a fine marzo. Il cielo in questo periodo è molto buio e spesso sereno. Esistono delle vere e proprie previsioni, come quelle meteo, dedicate all’avvistamento delle Aurore Boreali, con gli orari migliori e i consigli su dove dirigersi per avvistarle. Una volta giunti in Islanda potete consultarle. 

Dove ammirare l'aurora boreale in Islanda

È fondamentale sempre allontanarsi dalle luci per godere a pieno del fenomeno in tutta la sua brillantezza. Le pianure lunari dell’Islanda sono il luogo ideale per vedere questo spettacolo della natura, spesso si affittano per questo motivo camper e roulotte, così da immergersi a pieno nella natura e poter immortalare il cielo senza intralci.  

Il consiglio è quello di spingervi sempre più a nord: qui infatti le Aurore Boreali saranno lunghe e più visibili. Se siete a Reykjavik potete raggiungere la penisola di Seltjarnarnes o la località di The Pearl, per una visibilità perfetta.

Se avete l'auto, da Reykjavik in 15 minuti potrete raggiungere il villaggio chiamato Álftanes, dove potrete ammirare le Aurore da una baia, mentre danzano sulla città di Reykjavik riflettendosi nel mare.  

La zona geotermica di Landmannalaugar è un’altra destinazione molto conosciuta per l'osservazione dell’Aurora Boreale, ma ci si accede con un 4x4, dunque dovrete organizzare il viaggio in anticipo. 

Le spiagge sono mete altrettanto adatte, per esempio vicino a Vìk, nella costa sud, tra onde e rocce.  

Uno dei luoghi più popolari per ammirare le Aurore Boreali è la laguna degli iceberg Jökulsárlón, nella costa sud-orientale. Enormi iceberg si staccano dalla lingua del ghiacciaio, Breiðamerkurjökull, proveniente dalla calotta glaciale molto più grande, Vatnajökull, cadendo nella laguna dove galleggiano, scricchiolando l'uno contro l’altro, mentre foche e uccelli marini osservano lo spettacolo. Dato che la laguna si trova nel Parco Nazionale del Vatnajökull, la seconda riserva naturale più grande d'Europa, l'intero paesaggio circostante è incredibile e senza alcuna traccia di sviluppo urbano, caratteristica che rende Jökulsárlón una destinazione sognata dai cacciatori dell'Aurora Boreale.

I posti migliori per ammirare l'Aurora Boreale

  • Aurora Boreale a Reykjavík

Dalla capitale è consigliabile pianificare un viaggio in auto verso zone meno luminose. Il bellissimo Parco Nazionale di Thingvellir è un posto popolare dove andare da Reykjavík, anche se la selvaggia penisola di Reykjanes che circonda la capitale è anche un ottimo spot per vedere l'aurora boreale.

  • Aurora a Snaefellsnes

A poche ore di auto da Reykjavik, la penisola di Snaefellsnes è una zona selvaggia senza inquinamento luminoso. Potrete soggiornare in ostello senza spendere una fortuna. 

  • Aurora boreale a Höfn

A sud-ovest da Höfn, la laguna glaciale Jökulsárlón è il luogo dove gli iceberg del ghiacciaio Breiðamerkurjökull si spostano verso il mare. È un luogo classico per fotografare l'aurora boreale, così come lo è la Icy Beach nelle vicinanze.

  • Aurora boreale a Skógar

L'attrazione principale di questa piccola città è la cascata di Skógafoss, ma è anche un bel posto per ammirare l'aurora Boreale. 

  • Aurora Boreale a Hella

Presso l'Hotel Ranga, i visitatori potranno ammirare lo spettacolo dalle vasche idromassaggio all'aperto, mentre un servizio sveglia informerà i clienti dello spettacolo in atto. 

Quando vederla?

Potrete monitorare l'attività solare attraverso il sito SolarHam che fa previsioni accurate sulle tempeste di luce con tre giorni d'anticipo. Muovetevi nel periodo tra settembre e marzo e scaricare l'app Aurora Forecast. In Islanda potrete anche partecipare a numerosi tour dell'Aurora Boreale con partenza dalla capitale. 

Foto più belle

Autore: Paola Toia

Scopri