Idee di viaggio

Cosa vedere a L'Aquila

Tutto quello che devi sapere per visitare L'Aquila e dintorni

WEEKEND Shutterstock
5/5

Il terremoto dell'Abruzzo ha colpito L'Aquila nel cuore del suo centro storico e, ora che alcuni dei monumenti sono stati restaurati e che le uniche strade chiuse sono quelle occupate dai cantieri, ci sono tanti motivi per visitare L'Aquila: primo fra tutti partecipare e testimoniare la mirabile e difficile rinascita di una città.

Cosa vedere a L'Aquila

A L'Aquila ci sono ottimi vini, una gastronomia da provare senza risparmiarsi ed innumerevoli bellezze da vedere nei dintorni.

Iniziamo una passeggiata nel centro storico dell'Aquila partendo da piazza Battaglione degli Alpini dove c'è la Fontana luminosa e dove il Gran Sasso spunta con la sua mole inconfondibile nel panorama tra le sculture di bronzo.

Da qui si percorre Corso Vittorio Emanuele, il salotto dell'Aquila, fino ad arrivare ai Quattro Cantoni, il punto centrale della città. Da qui si prosegue verso Piazza San Bernardino con la vista sui tetti e con la Basilica di San Bernardino. Da costa Masciarelli, una strada speciale, si scendono i gradini che portano a piazza Duomo.

Da qui camminando su via Sassa si arriva alla fontana delle 99 cannelle ed al Museo Nazionale d'Abruzzo.

Girando a sinistra dalla Villa Comunale, si imbocca viale di Collemaggio, su cui si affacciano eleganti abitazioni liberty fresche di restauro. Passeggiando lungo il viale alberato si raggiunge la Basilica di Collemaggio.

Cosa vedere in un giorno

  • Fontana Luminosa
  • Basilica di San Bernardino
  • Fontana delle 99 Cannelle
  • Duomo di L'Aquila
  • Basilica di Collemaggio
  • Musoe Nazionale d'Abruzzo
  • Castello de L'Aquila
  • Forte Spagnolo
  • Costa Masciarelli

 

Dintorni de L'Aquila

castel-del-monte_3

In provincia dell'Aquila ci sono alcune delle meraviglie più belle della regione. Uno dei modi migliori per scoprirle è percorrere il cammino delle Terre Mutate che tocca i luoghi del sisma in un percorso di scoperta lenta e di solidarietà. Qui trovate la guida completa a Cosa vedere in Abruzzo

  • Lago di Sinizzo

Due sorgenti di acqua potabile alimentano uno dei laghi più trasparenti del centro Italia. Il Lago di Sinizzo è largo solo 120 metri e circondato da querce e salici piangenti. Si trova a San Demetrio ne’ Vestini ed è la meta prediletta per il refrigerio dal caldo estivo degli aquilani. 

  • Grotte di Stiffe

600 metri di passerelle attraversano grotte decorate di stalattiti e stalagmiti millenarie. Per visitare le Grotte di Stiffe indossate scarpe chiuse e una giacca a vento anche in estate. La temperatura all’interno delle grotte è di 10°C, in tutte le stagioni dell'anno. 

Costo ingresso: 10 euro

  • Fiume Tirino

Il fiume Tirino, nel comune di Capestrano, si dice sia il fiume più limpido d’Europa, alimentato da acque sorgive purissime. La cooperativa Il Bosso accompagna i visitatori lungo il corso del fiume in canoa. 

  • Castel del Monte

Castel Del Monte è un piccolo borgo che fa parte dei borghi più belli d’Italia e che in estate si popola di visitatori e turisti. È famoso per la Notte delle Streghe, che ogni anno, il 17 e il 18 agosto, trasforma l'atmosfera già magica del paese. Qui trovate tutti i borghi più belli dell'Abruzzo

La rocca più alta d'Italia si trova in posizione strategica (e scenica) sull'Appennino. Nei resti della fortezza e nei suoi dintorni è stato girato il film cult Lady Hawk. Poco distante dalla rocca c'è la chiesetta romanica di Santa Maria della Pietà, sola contro i prati e le montagne brulle.

  • Santo Stefano Sessanio
Il borgo di Santo Stefano Sessanio è diventato un albergo diffuso in cui alloggiare in un'atmosfera di altri tempi. I materassi di lana sono fatti seguendo le tecniche di una volta, così come le coperte e i mobili delle camere. C'è anche un centro di studi e di riscoperta delle tradizioni gastronomiche scomparse. Qui trovate tutte le info e le foto dell'albergo diffuso di Santo Stefano Sextantio


Video: 17 cose da vedere in Abruzzo

 

Mappa e Cartina

 

Scopri