Idee di viaggio

Borghi più belli della Basilicata

Appartengono ai borghi più belli d'Italia e sono paesi piccoli dove il tempo sembra essersi fermato

Borghi Basilicata WEEKEND Shutterstock
3.4/5

Fortezze medievali, paesini addossati a ridosso della montagna e castelli: sono 6 i centri della Basilicata che fanno parte dei Borghi più belli d'Italia.

 

  • Viggianello

Raggiungete il Borgo di Viggianello, un paese dove in passato i monaci bizantini disseminarono il territorio di laure, delle celle monastiche con chiesa in comune, che sono ancora visibili ai piedi del centro storico. Il borgo si trova ai piedi del Massiccio del Pollino nella Valle del Mercure dove spicca anche l'imponente Castello che sovrasta il paese e che dovete assolutamente raggiungere.

Il paese di Castelmezzano si trova incastonato in pareti di guglie e picchi, sembra quasi far parte della roccia. E' infatti un agglomerato concentrico di casette arroccate in una conca rocciosa con i tetti di pietra arenaria.

E' piacevole passeggiare per il centro storico, per la presenza surreale della roccia nelle costruzioni, incontretere scalinate ripide che vi permetternanno di dare uno sguardo alle Dolomiti Lucane.

  • Acerenza

Acerenza è costruita su una rupe di tufo a oltre 800 metri dal livello del mare e incastonata il fiume Bradano e il torrente Fiumarella. Si tratta di una piccola e deliziosa fortezza medievale. Se arrivate dalla Puglia non potete far altro che notare l’imponente Cattedrale che svetta su tutto il panorama del borgo. Una volta qui assaggiate i maccaroun a desctovvero della pasta fatta a mano e condita con sugo di carne o abbinata a legumi.

  • Guardia Perticara
Conosciuto come il paese dalle case in pietra, Guardia Perticara è da scoprire lentamente. Qui sono state girate delle scene del film Cristo si è fermato ad Eboli di Francesco Rosi. Vedrete stradine deserte, panni che svolazzano al vento e architetture fatte in pietra di Gorgoglione. Prima di lasciare il paese, fatevi servire ferricelli al sugo di carne, fusilli fatti in casa con carne.
  • Pietrapertosa
Pietrapertosa è arroccato su pinnacoli di roccia. All'imbocco del borgo c’è una forca caudina che si presenta a forma di anfiteatro protetto da rocce. Accosta vecchie case signorili dagli splendidi portali a casette a uno o due piani fino al suo cuore segreto: il quartiere arabo. L’Arabata da lontano sembra una colata lavica di casette disposte come in una piccola casbah. Gli arabi si rifugiarono qui portati dal principe Bomar vivendo in abitazioni di pietra e coperte di lastre di pietra, collegate da stradine ripide e tortuose.
  • Venosa
Prima di entrare nel paese di Venosa fate visita al Parco Archeologico, dove potrete vedere le terme romane, resti di domus private e l’anfiteatro. Gli scavi hanno inoltre riportato alla luce una domus patrizia conosciuta come la Casa di Orazio. Del castello longobardo rimane poco, mentre la mole possente del Castello aragonese svetta ancora sull'antico borgo. Dopo aver visitato il paese, fate una sosta per assaggiare l’Aglianico del Vulture, il vino rosso locale celebrato già da Orazio.


Cosa vedere in Basilicata

Fate visita all'interno del Parco di Gallipoli e delle Dolomiti Lucane, e raggiungete Pietrapertosa, arroccato su pinnacoli di roccia.

All'imbocco del borgo, una forca caudina a forma di anfiteatro protetto da rocce, vi indicherà l'ingresso al paese. Pietrapertosa accosta vecchie case signorili dagli splendidi portali a casette a uno o due piani fino al suo cuore segreto, il quartiere arabo.

L’Arabata da lontano sembra una colata lavica di casette tra pareti rocciose, una piccola casbah. Gli arabi si annidarono qui portati dal principe Bomar vivendo in abitazioni di pietra e coperte di lastre di pietra, collegate da stradine ripide e tortuose.

GUARDA ANCHE: COSA VEDERE IN ITALIA

Qui sotto trovate le altre cose imperdibili, da vedere e da fare assolutamente nei borghi e nei dintorni dei borghi lucani. 

Nel cuore delle Dolomiti Lucane potrete vivere l'esperienza del volo dell'angelo percorrendo  ad una velocità di 120 Km/h un cavo d’acciao sospeso tra le vette di Castelmezzano e Pietrapertosa.

  • Parco Archelogico di Venosa 

Prima di entrare nel paese di Venosa fate visita al Parco Archeologico, dove potrete vedere le terme romane, resti di domus private e l’anfiteatro. Gli scavi hanno inoltre riportato alla luce una domus patrizia, conosciuta come la Casa di Orazio, oltre a delle Catacombe ebraiche con una serie di ipogei scoperti nel 1853. Del castello longobardo rimane poco, mentre la mole possente del Castello aragonese si trova ancora sull'antico borgo. Dopo aver visitato il paese, fate una sosta per assaggiare l’Aglianico del Vulture, il vino rosso locale celebrato già da Orazio.

Vai alla gallery

Borghi più belli della Basilicata

6 foto.

 

Scopri