Idee di viaggio

Sant'Angelo le Fratte, il paese che rivive con la Street Art

In Basilicata c'è un paese che racconta la sua storia attraverso i murales

Murales Sant'Angelo delle Fratte STREET ART Photo Courtesy
5/5

Per vivere atmosfere d'altri tempi, vi basterà fare un viaggio in Basilicata in un piccolo paese ricco di sorprese, uno dei borghi più belli in Italia, che domina la valle del Melandro. 

Il borgo è quello di Sant’Angelo Le Fratte anche conosciuto come il Paese delle Cantine, si trova a circa 40 chilometri da Potenza e, oltre che per le i suoi vicoletti, le stradine, la tranquillità che si respira e il buon vino che si assaggia in agosto (in occasione delle Cantine Aperte), vi ammalierà per i murales che decorano le case, raccontando la storia di questo luogo millenario. 

Non è certo un caso, che alcuni dei dipinti siano dedicati alla vendemmia e alla lavorazione dei vino.

Il paese è infatti noto per le sue cantine incastonate tra le rocce, che ogni anno aprono le porte ai visitatori. Il paese, insieme a Satriano di Lucania e a Savoia di Lucania fa parte del Melandro, la “Valle più dipinta d’Italia”.

(Archivio foto APT Basilicata)

(Archivio foto APT Basilicata)

LEGGI ANCHE: I BORGHI DELLA BASILICATA

Ci sono diversi itinerari per scoprire il piccolo paese, uno dei più interessanti se siete appassionati di Street Art, vi permetterà di vedere il susseguirsi dei murales realizzati sulle facciate dei palazzi sin dal 1998: ne troverete oltre 50. La vita nei campi, l'uva, la roccia sono i temi ricorrenti dei dipinti che raccontano la storia di questa piccola comunità. 

(Archivio foto APT Basilicata)

In tutta la valle del Melando ci sono più di 400 opere, realizzate per rivitalizzare i piccoli centri mantenendo viva la tradizione e la storia di questi luoghi sospesi nel tempo. Per maggiori informazioni visitate il sito ufficiale del Comune.

(Archivio foto APT Basilicata)

(Archivio foto APT Basilicata)

(Archivio foto APT Basilicata)

Scopri