Idee di viaggio

I borghi colorati più belli d'Italia

Viaggio a colori tra i borghi color pastello da visitare assolutamente

Comacchio BORGHI Shutterstock
5/5

Mura dipinte con colori pastello e atmosfere fiabesche. In giro per l'Italia ci sono numerosi luoghi che sembrano delle tavolozze di colori e che vi invitiamo a scoprire. I borghi più colorati d'Italia vi faranno fare un viaggio nel lato meno conosciuto e più insolito del paese, da assaporare con lentezza. 

Quali sono i borghi più colorati d'Italia? Ecco la lista dei piccoli paesi da visitare almeno una volta nella vita. 

LEGGI ANCHE: 101 COSE DA FARE IN ITALIA

I 17 Borghi colorati più belli d'Italia

  • Borgo Parrini 
  • Casamassima
  • Burano 
  • Bosa
  • Procida
  • Manarola
  • Varigotti
  • Positano 
  • Varenna
  • Camogli 
  • Portofino 
  • Dozza
  • Riomaggiore
  • Porto Venere
  • Castelsardo 
  • Boccadasse
  • Comacchio

Borghi colorati in Italia

In Sicilia, precisamente in provincia di Palermo, c'è uno dei borghi meno conosciuti di tutta Italia: è Borgo Parrini, il borgo ispirato a Gaudì. Il piccolo paese frazione di Partinico è un vero sogno onirico: è interamente disegnato ed ispirato alle opere di Gaudì. Venne recuperato da pochi cittadini che dagli anni '70 hanno continuato a curare il paese. 

Casamassima è il paese azzurro d'Italia. Adagiato nelle Murge Baresi, si trova a 20 km da Bari è un piccolo gioiello con i vicoli che profumano di fiori, le casette in pietra, le stradine lastricate e muri dipinti di blu. Potrebbe sembrare un paesino del Marocco ma siamo in Puglia.

Burano è il borgo colorato per eccellenza, il più famoso d'Italia. L'isola di Burano nella Laguna Veneta è conosciuta per i merletti, per essere dimora di tanti artisti e per le sue abitazioni colorate che si riflettono nelle acque colorate. 

Lungo le rive del fiume Temo, in provincia di Oristano, sorge un caratteristico borgo dalle casette colorate. Si chiama Bosa ed l'unica città fluviale della Sardegna. Casette colorate, stradine strette e scalinate vi condurranno fino all'imponente Castello che sorge sul colle di Serravalle, da cui potrete godere di una vista meravigliosa.

Procida, nel golfo di Napoli è una tavolozza di colori che vi mostrerà la sua meraviglia già dal porto. Tutte e nove le contrade hanno casette dai colori pastello ma lo spettacolo più bello vale la pena vederlo a Marina Corricella. Procida è candidata a capitale italiana della cultura 2022.

Abbarbicato sulla roccia e affacciato sul mar Tirreno, Manarola è dei più piccoli borghi delle Cinque Terre. Un piccolo scrigno che dovete assolutamente visitare. Le sue case strette e addossate, formano una specie di alveare colorato di fronte al mare.

  • Varigotti

In provincia di Savona, Varigotti è una piccola frazione di Finale Ligure caratterizzata da casette color pastello.

Stradine, scalinate e tetti maiolicati vanno a definire i contorni di Positano, l'incantevole città a picco sul mare della Costiera Amalfitana. Il borgo, senza dubbio uno dei più belli in Campania, è realizzato verticalmente su un costone dei Monti Lattari ed è caratterizzato da casette colorate.

  • Varenna

Sullle rive del Lago di Como, Varenna è uno dei borghi più romantici della Lombardia caratterizzate da casette colorate. Si trova praticamente di fronte a Bellagio a cui è collegata tramite un servizio di traghetti.

Nel Golfo Paradiso, in provincia di Genova, c'è uno dei paesi più belli della Liguria. Camogli è un borgo storico costruito di fronte al mare e colorato da palazzi gialli, arancioni e rossi e incastonato tra le montagne verdissime.

Restiamo in Liguria e ci spostiamo nella parte occidentale del Golfo del Tigullio, dove c'è un paesino famoso in tutto il mondo, Portofino: caratterizzato da casette color pastello disposte intorno al porticciolo. 

Dozza è il borgo dei murales per eccellezza. Sulle facciate delle case di Dozza ci sono delle vere e proprie opere d'arte. I muri della città sono delle tele dove troverete murales e disegni. Vale la pena passeggiare per le strette stradine in pietra di Dozza. Ogni angolo riserverà delle sorprese.

Stretto tra mare e monti, Riomaggiore è il borgo più orientale delle Cinque Terre, caratterizzato da casette colorate addossate le une sulle altre che sembrano sfiorare il cielo.

Adagiata sull'estremità del Golfo dei Poeti, in Liguria, Porto Venere è un borgo di pescatori che vi incanterà per i suoi colori, la sua posizione e la sua architettura.  Secondo quanto si racconta, il nome deriva da un tempio dedicato alla dea Venere Ericina, che si trovava esattamente nel luogo dove oggi sorge la chiesa di San Pietro.

Nel nord della Sardegna al centro del Golfo dell'Asinara sulla Costa Paradiso, Castelsardo è un delizioso borgo colorato che vale la pena visitare.

  • Boccadasse

Boccadasse è un antico borgo marinaro del comune di Genova, che fa parte del quartiere di Albaro. Vi incanterà per le casette affacciate sul mare e costruite le une sulle altre. 

Conosciuta come la piccola Venezia, la cittadina di Comacchio è una delle 6 stazioni del Parco Regionale del Delta del Po. È caratterizzata da centro storico che ha conservato il suo aspetto originario e che si estende lungo un dedalo di canali su cui affacciano abitazioni colorate.

Scopri