Idee di viaggio

16 Borghi dove assaggiare il miglior vino in Italia

Adagiati su vigneti a perdita d'occhio e patria dei vini più buoni d'Italia ecco i paesi da raggiungere per chi ama il buon vino

Montepulciano BORGHI Shutterstock
5/5

La lista dei borghi da visitare in Italia è infinita. Lontano dalle grandi città e adagiati su delle colline con vigneti a perdita d'occhio, sorgono piccoli paesi che hanno fatto la della produzione del vino la loro ragion d'essere. 

Lungo le più belle strade del vino d'Italia si nascondono piccole gemme (più o meno) segrete che vi invitiamo ad esplorare per degustare i vini più pregiati del nostro territorio. Ecco i borghi che non possono mancare nella lista per fughe fuori porta l'autunno. 

16 Borghi del vino in Italia da visitare

  • Montalcino 
  • Montepulciano 
  • Barolo 
  • Appiano 
  • Montefalco
  • Morbegno 
  • Passirano 
  • Greve in Chianti 
  • Offida
  • Soave
  • Erice
  • Venosa
  • Manduria
  • Taurasi
  • Aggius 
  • Avola

Borghi del Vino

  • Montalcino

Circondato da possenti mura di cinta e disposto intorno al castello che domina il paese, Montalcino è la patra del pregiato Brunello. Circondata da vigneti a perdita d'occhio vale assolutamente una visita. Il borgo, a sud della Val d'Orcia, non è molto distante da Pienza. Programmate una visita con degustazione in una delle cantine che circondano il borgo. 

Montepulciano è sicuramente il borgo più bello della Toscana. Adagiato su una collina tra la Val di Chiana e la Val d'Orcia, è un elegantissimo paese famoso per il Nobile di Montepulciano. Passeggiate per il vicoli in pietra del borgo e non perdete una visita nelle più belle cantine che si trovano proprio nel centro storico.

  • Barolo 

Il paesaggio da sogno delle Langhe, puntellato da vigneti, è una delle cose da vedere assolutamente nelle Langhe. La zona di produzione del vino, tra le province di Cuneo e di Asti è tutta da esplorare. Barolo, dove si produce l'omonimo vino, è il punto perfetto per iniziare il vostro tour, ammirate lo spettacolo che la natura regala in autunno e non perdete una visita al Museo del Vino che trovate nel Castello Falletti, dove troverete anche l’Enoteca Regionale. Il mondo migliore per esoplorarla è percorrendo la strada del Barolo

  • Appiano

Lungo la strada del Vino del Trentino dell'Alto Adige non perdete una visita al borgo di Appiano, dove si producono Lagrein, Gewürztraminer e Vernatsch, Pinot, Sauvignon, MüllerThurgau. Nella zona di Appiano ci sono oltre 200 castelli, rocche e dimore storiche ed un sentiero che porta alla scoperta di questo mondo lontano: qui tutte le informazioni per la visita.

  • Montefalco

Dalle terre che circondano l’antico borgo di Montefalco, in Umbria, nasce il rinomato vino sagrantino che prende il nome dal paese stesso. La piccola cittadina è una destinazione da non mancare per degustare i vini direttamente nelle cantine o nei vigneti in cui vengono prodotti insieme ai prodotti tipici locali come uno squisito olio d’oliva. 

  • Morbegno 

Nel cuore della Valtellina, Morbegno è un delizioso borgo caratterizzato da stradine strette ed antichi edifici che vale la pena visitare. Visitate le cantine della città per assaggiare la migliore produzione di vino della zona. Morbegno è il punto di partenza della Via dei Terrazzamenti, un percorso tra terrazzamenti e vigneti, borghi e chiese, alla scoperta di un'area affascinante della Valtellina. 

  • Passirano 

Il territorio che da Brescia arriva fino all'estremità sud del Lago d'Iseo, narra di antiche tradizioni di viticoltura ed è una delle zone d'Italia dove si producono le bollicine conosciute in tutto mondo come Franciacorta. Sono numerosi i paesi che potrete visitare per scoprire antiche tradizioni e visitrae cantine. Fermatevi a Passirano, celebre per il suo castello e per le bellissime ville. Passirano è uno dei paesi da vedere lungo la Strada del vino del Franciacorta.

  • Greve in Chianti

A metà strada tra Firenze e Siena, Greve in Chianti è il borgo più conosciuto del Chianti. La tappa al Museo del Vino è d'obbligo: qui troverete una lista di 200 vini da degustare. A due chilometri da Greve non perdete il borgo di Montefioralle isolato e fortificato, fu il paese natio di Amerigo Vespucci. Greve in Chianti si trova lungo la bellissima strada del Vino del Chianti Classico in Toscana

  • Offida 

In provincia di Ascoli Piceno, Offida è un borgo dalle origini antichissime situato in collina tra i fiumi Tesino e Tronto. Vale assolutamente una visita per le sue meraviglie architettoniche e per essere il luogo dove poter assaggiare l’Offida Pecorino DOC. 

  • Rocca San Giovanni

Sulla costa dei Trabocchi in Abruzzo, Rocca San Giovanni è un bellissimo borgo arroccato su una rupe che guarda al mare. Visitarlo è come fare un viaggio nel passato. Il paese è il luogo perfetto per assaggiare il celebre Montepulciano d'Abruzzo DOC.

Tappa irrinunciabile del Veneto, Soave con il suo castello domina la valle circostante caratterizzata da vigneti. Il borgo medievale è racchiuso da possenti mura di cinta che dal castello scendono fino al borgo cirdondando le colline di vigneti. Non perdete una visita al centro storico alla scoperta di interessanti architetture come il Palazzo Scaligero, il Palazzo San Bonifacio o il quattrocentesco Palazzo Cavalli in stile gotico. Il borgo è il luogo di produzione del bianco Soave DOC. Da qui potrete percorrere la strada del vino Soave, un itinerario di 50 km tra cantine e vigne. 

Mura di cinta, stradine lastricate, salite, discese, chiesette e una vista sul mare spettacolare caratterizzano il borgo di Erice in provincia di Trapani. Il paese è famoso per la produzione dell'Erice DOC che potrete assaggiare nel paese e lungo la Strada del vino e dei Sapori Erice Doc che si snoda per diversi comuni tra Erice, Buseto Palizzolo, Custonaci, San Vito Lo Capo, Valderice, Castellammare e Trapani. 

  • Venosa

In provincia di Potenza, Venosa è una una delle destinazioni da non perdere, soprattutto per il suo Parco Archeologico, dove potrete vedere le terme romane, resti di domus private e l’anfiteatro. Gli scavi hanno inoltre riportato alla luce una domus patrizia conosciuta come la Casa di Orazio. Il borgo, tra i più belli della Basilicata è celebre per la produzione dell’Aglianico del Vulture, il vino rosso locale celebrato già da Orazio che vi invitiamo a visitare nelle cantine della città. 

  • Manduria

Nel territorio delle Murge Tarantine non perdete una visita a Manduria, una elegante città che vale assolutamente una visita per ammirare i palazzi nobiliari, il dedalo di stradine e il ghetto ebraico medievale. Manduria è il luogo perfetto per degustare il primitivo di Manduria DOP. 

  • Taurasi

In provincia di Avellino, nella media Valle del Calore, Taurasi è un borgo che domina la valle attraversata dal fiume del Calore dall'alto del suo sperone di roccia. Dopo una visita al bellissimo borgo con il castello, esplorate le cantine e vigneti dove si produce il celebre vino Taurasi Docg. 

  • Avola

Sulla costa orientale della Sicilia, Avola è un affascinante borgo con una struttura a forma di croce che ospita interessanti testimonianze barocche come la Chiesa Madre, le Chiese di Santa Venera e Sant'Antonio. Qui, nella zona tra Pachino e Noto si produce il celebre Nero d'Avola. Il paese è anche tappa della Strada del Vino del Val di Noto

  • Aggius 

Nel nord della Sardegna, Aggius è un borgo della Gallura fermo nel tempo, caratterizzato da case in roccia gratica, vigneti e nuraghi. Il paese è il luogo di produzione del Vermentino di Gallura. 

Scopri