Idee di viaggio

I borghi più belli del nord Italia

Quali sono i borghi più belli nell'Italia settentrionale?

Canale di Tenno BORGHI Shutterstock
/5

L'Italia settentrionale include province puntellate di interessanti borghi e piccoli paesini. Ci sono i borghi collinari e quelli montani, ma anche la pianura Padana, dalla Lombardia all'Emilia-Romagna, offre itinerari interessanti a caccia di borghi storici e atmosfere ferme nel tempo. In questa guida abbiamo selezionato alcuni dei più belli.

Borghi Nord Italia

Quali sono i borghi più belli del Nord Italia? Non è facile stilare una classifica dei borghi imperdibili dell'Italia settentrionale perché i borghi da vedere sono assolutamente di più di quelli che possono rientrare nelle righe limitate di una classifica. L'Italia settentrionale è stata storicamente sede di ducati e regni importanti dove sono fiorite la cultura e le arti in epoche diverse. I numerosi corsi d'acqua che dall'Appennino e dalle Alpi scendono verso la pianura e il mare hanno reso fertile il suolo e la costruzione dei canali ha reso possibile una rete di vie di comunicazione importante per il fiorire di paesi e città. I monti e soprattutto la fascia collinare hanno fornito location perfette per il fiorire, invece, di borghi arroccati, protetti sulle alture e collegati ai boschi di castagni che davano sostentamento alla popolazione. Oggi i borghi montani conservano intatte tradizioni antichissime e insieme ai borghi collinari offrono numerose possibilità per l'ecoturismo, per le attività all'aria aperta in qualunque stagione dell'anno e per apprezzarne i tesori artistici nascosti.

Borghi più belli del nord Italia

Qui di seguito trovate una lista, che non vuole assolutamente essere esaustiva, dei borghi più belli del Nord Italia e qui tutti i borghi italiani che fanno parte del circuito dei Borghi più belli d'Italia.

Canale di Tenno, in provincia di Trento, è un pezzo di medioevo rimasto quasi intatto fino ad oggi. Il borgo venne quasi abbandonato dopo la prima guerra mondiale per poi sperimentare un periodo di rinascita nel secondo dopoguerra. Canale di Tenno, per la sua bellezza, affascinò in quel periodo artisti e viaggiatori che acquistarono case abbandonate e gli donarono nuova vita. Qui trovate tutti i borghi più belli del Trentino-Alto Adige

Mezzano, oltre ad essere un borgo antico con acciottolati, fontane storiche e casette in pietra e lgno, custodisce una tradizione unica che è anche molto bella da vedere. La disposizione della legna a Mezzano diventa una vera e propria arte: lungo gli stretti vicoli, ai piedi delle facciate o nei cortili i ciottoli di legna tagliata vengono disposti in forme curiose e artistiche secondo la tradizione delle Cataste e Canzei.

  • Egna, Trentino Alto-Adige

Il borgo di Egna, a margini della Val d’Adige, si trova all’imbocco dell’Alto Adige, ai confini con il Trentino. Egna è famoso per i suoi portici, che costeggiano entrambi i lati della bella via principale che taglia in due il paese. Fin dall’antichità i portici ospitavano il mercato. Il nome tedesco di Egna (che come tutte le località altoatesine ha il doppio nome in italiano e in tedesco), infatti, è Neumarkt, mercato nuovo. Il paese si trova immerso nella verdissima fascia pedemontana dove serpeggiano i vitigni e le strade sterrate.

  • Gromo, Lombardia

Gromo, conosciuto come uno dei borghi più belli della Lombardia, offre tante meraviglie al visitatore che ha voglia di scoprirle con passeggiate lente e curiose. La scenografica piazza Dante con il Castello Ginami, Palazzo Milesi con l’elegante loggiato, l’archivio civico con le preziose pergamene, la chiesa di San Gregorio con la sua pala d’altare secentesca in cui è raffigurato il borgo com’era in quel perioso, sono solo la punta dell'iceberg di un patrimonio che comprende anche residenze private nobiliari e tanti altri tesori. Da assaggiare assoliutamente i casoncelli alla bergamasca. 

Livigno è uno dei borghi di montagna più belli d'Italia e rinomata destinazione per le vacanze sulla neve e per quelle estive. Sorge ad un'altezza di 1800 metri, in Alta Valtellina, mentre la frazione Trepalle si trova a 2250 metri ed è conosciuta come il "piccolo Tibet" della provincia di Sondrio. Da vedere il Mus, museo che racconta le radici contadine della zona in un tipico edificio settecentesco. 

Usseaux conta appena 191 abitanti e si trova in provincia di Torino. Fa parte del Parco Naturale Orsiera – Rocciavrè e dal Parco Naturale del Gran Bosco di Salbertrand. Qui trovate tutti i borghi più belli del Piemonte, tra cui il meraviglioso Chianale, anch'esso assolutamente da visitare. 

Dozza, in Provincia di Bologna, oltre ad essere un bel borgo medievale con un fascino storico e culturale è anche colorato da oltre un centinaio di murales realizzati negli anni da grandi nomi dell'arte contemporanea. Passeggiare per le strade di Dozza è come camminare in un museo a cielo aperto. Qui trovate tutti i borghi più belli dell'Emilia-Romagna

Bobbio nel 2019 è stato nominato borgo dei borghi, ovvero il borgo più bello d'Italia. Piccolo centro dalla storia antichissima si trova in posizione sceniche lungo il corso del fiume Trebbia. Famoso è il suo ponte sul fiume chiamato il ponte Gobbo. Lungo 273 metri, è formato da 11 archi diseguali posti a diverse altezze che formano le gobbe che gli danno il nome. Visitate l'Abbazia di San Colombano che oggi ospita un importante museo. 

Il borgo è addossato ad una rupe che si divide in tre cime dal profilo iconico e che ospitano rispettivamente la Rocca, la Torre dell'Orologio e il Santuario del Monticino. Via del Borgo è insieme alle tre rupi il simbolo di Brisighella. Si tratta di una strada sopraelevata e coperta, illuminata da archi a forma di mezzaluna un tempo frequentata dagli asini e dai loro padroni che trasportavano il gesso. 

Rocchetta Nervina è un borgo fermo nel tempo che si trova nell'entroterra ligure. Il fiume Nervina, prima di gettarsi nel Nerva all'altezza di Dolceaqua, forma delle piscine naturali a ridosso di questo borgo fermo nel tempo. Si può fare quindi il bagno proprio sotto al paese con sullo sfondo il borghetto con le case addossate in pietra alle spalle dell'Appennino verdissimo. Qui trovate tutti i borghi più belli della Liguria

Manarola è uno dei borghi più belli e colorati della Liguria. In realtà Manarola è una frazione del più grande comune di Riomaggiore da cui dista neanche un km. Il borgo è adagiato sulle colline verso l'interno, interamente coltivate a gradoni di vite e a picco sul mare. In inverno le colline di Manarola ospitano il presepe più grande del mondo, bellissimo da ammirare di notte dai borghi vicini delle Cinque Terre

  • Gradisca d'Isonzo, Friuli Venezia-Giulia

Nella provincia di Gorizia non perdete una visita al borgo fortificato di Gradisca d'Isonzo, sulla riva destra dell'omonimo fiume. Questo borgo affascinante, nel corso della sua storia, ha avuto una importante funzione difensiva e la sua vocazione militare è evidente nelle strade larghe che si intersecano ad angolo retto. Qui trovate tutti i borghi più belli del Friuli Venezia-Giulia.

Vista dall'alto Palmanova sembra una enorme stella a nove punte, che si diramano a partire dalla immensa piazza al centro del paese, Piazza Grande. Questa città-fortezza fu costruita dalla Repubblica della Serenissima di Venezia nel corso del 1593 ed è una tipica cittadella fortificata con 3 ingressi. 

Borghetto, in provincia di Verona, è un paese piccolissimo che ancora vive in simbiosi con il suo fiume. I mulini lungo le rive del Mincio ne sono la testimonianza. Il borgo è ancora più bello al tramonto quando il fiume si tinge di rosso o al mattino quando la nebbia fitta lo ammanta di un fascino misterioso. Attraversate Ponte Visconteo e dirigetevi al sovrastante Castello Scaligero caratterizzato da due alte cortine merlate e integrato in un complesso fortificato che un tempo si estendeva per circa 16 km. Qui trovate tutti i borghi più belli del Veneto

Scopri