Idee di viaggio

Cosa vedere a Cosenza

Tutto quello che devi sapere per visitare Cosenza e dintorni

Cosenza WEEKEND Shutterstock
5/5

Se non avete ancora visitato Cosenza, questo è il momento per rimediare. Cosenza è una delle città più belle e più ricche di arte, storia e cultura del sud Italia. Non a caso è chiamata l'Atene italiana e, disposta su sette colli, è circondata da un territorio vasto ed eterogeneo (è una delle province più grandi del paese) che offre innumerevoli occasioni di visita, gite fuori porta, sport acquatici ed alpini.

A sud confina con il massiccio del Pollino, comprende zone collinari e vallate, fiumi e torrenti. È bagnata da due mari, lo Ionio e il Tirreno. Visitare la provincia di Cosenza significa anche visitare santuari ed eremi ancora isolati, siti archeologici del Paleolitico e pitture rupestri, castelli svevi, paesi fantasma, isole, grotte marine e spiagge bellissime.

Se non vi abbiamo ancora convinto ad andare al più presto, qui sotto abbiamo selezionato 10 cose da vedere a Cosenza che vi convinceranno. 

Cosa vedere a Cosenza

Cosenza, abitata sin dall'alba dei tempi, fu la capitale dei Bruzi (Brettii in latino) che prosperarono in una città florida e ricca. I palazzi storici, gli edifici signorili, le chiese e il Duomo testimoniano ancora il passato grandioso di Cosenza. Le strade strette, i vicoli in salita e in discesa e gli scorci stretti su cupole e verde coprano la città con la loro rete di meraviglie. 

  • Duomo di Cosenza

Il Duomo di Cosenza, ovvero la Cattedrale di Santa Assunta, è una delle chiese più belle dell'Italia meridionale. Lo stile è il gotico cistercense con arredi, dipinti ed affreschi insospettabili all'interno. Tra questi spicca il Sepolcro di Isabella d'Aragona, finemente lavorato nel XIII secolo. Il Duomo e tutto quello che custodisce sono Patrimonio dell'Umanità Unesco. 

  • Castello Svevo

L’imponente Castello Svevo di Cosenza svetta sul colle del Pancrazio. A costruirlo furono i Saraceni che lo edificarono sui ruderi dell'antica rocca bruzia dopo l’anno 1000. Nel corso della sua lunga vita fu modificato e restaurato più volte. Salite al Castello per godere dell'incredibile vista su Cosenza e sulla Sila. 

  • Affreschi a Cosenza

Cosenza è la città degli affreschi. La Casa delle Culture, un tempo sede del Municipio cittadino, nasconde, nella sala Gullo, gli affreschi di Rocco Ferrari. Nella Sala consiliare del Palazzo del Governo ci sono altri affreschi pregevoli dell'800. Chi è in vena di cultura (e a Cosenza ce n'è tanta) deve visitare il Teatro di tradizione Alfonso Rendano, lo storico Cinemateatro Italia e il Teatro Stabile d'Innovazione della Calabria.

  • MAB - Museo all'aperto Bilotti

Il Museo all’aperto Bilotti su Corso Mazzini sfoggia una serie di sculture di Dalì, Giorgio De Chirico, Mimmo Rotella ed altri artisti di calibro internazionale. Visitate anche il Museo dei Brettii e degli Enotri, nel complesso monumentale di S. Agostino, per capire meglio la storia della città e della sua provincia, attraverso gli innumerevoli reperti archeologici esposti. La Galleria Nazionale di Palazzo Arnone espone opere di pittori calabresi, mentre il Museo delle Arti e dei Mestieri, diffonde, illustra e preserva le tradizioni locali. 

  • Piazzetta Antonio Toscano

Cosenza è particolarmente ricca di reperti archeologici. La Piazzetta Antonio Toscano è la più grande area archeologica cittadina. Visitate anche gli Scavi di San Tommaso con l'opus reticolatum di un grande edificio romano. 

  • Biblioteca Nazionale

La Biblioteca Nazionale nasconde nei suoi sotterranei una sorpresa speciale. Scendendo al di sotto della biblioteca propriamente detta si possono visitare gli scavi archeologici che mostrano una parte della Cosenza romana e brettia. 

  • Baccalà alla cosentina

Cosenza non è solo monumenti e musei. Si mangia anche tanto e bene. Tra i numerosi piatti della cucina locale provate assolutamente il baccalà alla cosentina condito con pomodoro, olive nere, peperoni, alloro, prezzemolo e patate. 

Dintorni di Cosenza

Alcuni dei posti più belli ed interessanti da visitare si trovano nei dintorni di Cosenza. L'Isola di Dino, vicinissima alle spiagge di Praia a Mare, è un paradiso di grotte marine. Visitate la grotta del Monaco e quella delle Sardine. La Grotta Azzurra è la più grande di tutte e si illumina di blu fluorescente quando i raggi del sole entrano nell'antro. 

Amantea conserva le rovine di un antico castello medievale con mura di cinta e una torre di avvistamento e il monastero di San Bernardino da Siena, un perfetto esempio di chiesa romanica. Accanto all'anima storica e culturale della cuttadina, c'è un'anima mondana e turistica che si condensa soprattutto intorno al porto turistico dal quale partono i traghetti per le Isole Eolie

Visitate Rende, un antico abitato romano nella valle del Crati, dove poi i Normanni costruirono il castello e la cinta muraria. Visitate anche il castello di Roseto a Capo Spulico e il Castello di Corigliano Calabro.

Un santuario imperdibile è quello della Madonna di Costantinopoli di Papasidero immerso nel folto del Parco del Pollino. 

La città fantasma di Cirella Vecchia, distrutta 3 volte e infine mai più ricostruita, è una tappa imperdibile per gli amanti dei luoghi abbandonati e della fotografia. 

Cosa vedere in Calabria

Il Parco Naturale della Sila, compreso tra le province di Crotone, Cosenza e Catanzaro è uno dei posti naturali più belli e selvaggi d'Italia. Il più selvaggio in assoluto però è il Parco Nazionale del Pollino che è anche il parco nazionale più grande del nostro paese. Sia in estate che in inverno è un paradiso per gli escursionisti: in inverno si fanno alpinismo e ciaspolate sulla neve, in estate escursionismo, rafting, arrampicata e canyoning.

Gerace è un borgo suggestivo arroccato su una rupe di tufo dell'Aspromonte in posizione panoramica sul Mar Ionio e sulla Locride. 

Il Santuario di Santa Maria dell'Isola, a Tropea, è una tappa imperdibile di un viaggio in Calabria, insieme al borgo di Tropea e al suo incredibile mare. 

A Capo Vaticano ci sono alcune delle spiagge e delle cale più belle della regione. Qui trovate tutte le spiagge più belle della Calabria. Visitate La Castella in Provincia di Crotone e Reggio-Calabria dove sono custoditi i celeberrimi Bronzi di Riace. 

Video: le spiagge più belle della Calabria

Mappa

Scopri