Idee di viaggio

Capri: il mare e le cose più belle da vedere

10 motivi per innamorarsi di Capri

Capri MARE Shutterstock
3.3/5

Capri è sinonimo di lusso e di classe. Non a caso la più famosa nel mondo tra le isole della Campania è stata una delle prime mete turistiche dell'antichità. Ci si era rifugiato l'Imperatore Tiberio, dimorando in ville sontuose con vista sul mare meraviglioso dell'isola. Negli anni 50 la frequentavano Jackie Kennedy, Onassis, Clark Gable e Sofia Loren e non era difficile incontrare Audrey Hepburn che passeggiava per le stradine strette e assolate di Capri.

Capri

Capri ha un perimetro di appena 17 km, si gira tutta a piedi facilmente e, in appena 2 giorni, potrete dire di averla vista tutta, o quasi, ma non potrete certo dire di esserne stanchi.

Alcuni turisti che vengono dagli Stati Uniti, o da altre parti del mondo, fanno di tutto per mettere un piede sull'isola, anche a costo di fermarsi solo un'ora, per poi proseguire il tour della Costiera Amalfitana, di Roma, di Firenze e di Venezia. Anche solo un'ora, ma venire in Italia e non mettere piede a Capri è impensabile. Ma perché tutti muoiono dalla voglia di vedere Capri?

In questa guida proveremo a spiegare il motivo, anzi i 10 motivi, per cui Capri è così bella.

Cosa vedere a Capri

Marina Grande, il porto di Capri, è il punto nevralgico dell'isola. È dove arrivano i traghetti ed è dove si prenotano i principali tour dell'isola. Da qui partono infatti le barche e le barchette che portano alla scoperta dei Faraglioni di Capri e della Grotta Azzurra. La Piazzetta è un altro posto isolano la cui immagine è famosa in tutto il mondo. 

  • Piazzetta di Capri

Tutti la chiamano la Piazzetta, ma il nome ufficiale è Piazza Umberto I. Da sempre è il cuore della vita sociale di Capri, il posto dove un tempo si teneva il mercato, dove ci sono l'edicola ed i bar. Dal 1938, quando il giovane proprietario del bar di allora mise i tavolini all'esterno, la Piazzetta si è trasformata in un vero e proprio salotto, dove monarchi, attori e gente comune siedono fianco a fianco.

  • Grotta Azzurra

La Grotta Azzurra è probabilmente il punto di interesse più famoso di Capri. I tour per visitarla partono da Marina Grande e durano circa un'ora in tutto. Una volta arrivati alla Grotta Azzurra si cambia barca e con una barchetta a remi si visita l'interno della grotta. La luce del sole, entrando nell'antro, crea degli effetti di luce meravigliosi. La Grotta Rossa, chiamata così per la presenza di una formazione di coralli sul fondale, e il Salto di Tiberio, sono altri due posti da vedere assolutamente.

  • Faraglioni di Capri

I Faraglioni sono tre formazioni rocciose responsabili del paesaggio più iconico di Capri. Una delle tre ha una cavità centrale che crea un arco naturale. Secondo la leggenda chi si bacia mentre passa sotto quell'arco rimane innamorato per sempre. 

  • Arco Naturale

L'arco naturale è una particolarissima formazione rocciosa che risale al Paleolitico e che forma un arco sospeso da cui si vede il mare. Un sentiero che parte dal belvedere di Tragara (il sentiero del Pizzolungo) affaccia sui Faraglioni e costeggia l'isola fino all'Arco Naturale, passando sopra Punta Masullo. L'itinerario termina con la scalinata che va alla Grotta di Matermania, nell'antichità dedicata al culto del dio Mitra. 

  • Villa Jovis

Villa Jovis è una delle 12 ville che Tiberio costruì a Capri e la più grande di queste. Dal 1° Giugno al 30 Settembre è aperta tutti i giorni dalle ore 10:00 alle ore 19:00 (ultimo ingresso 18:15). Da ottobre a dicembre è chiusa tutti i martedì e chiude tutti i pomeriggi due ore prima. 

  • Anacapri

Anacapri è il paese più tranquillo ed ospitale dell'isola. Da qui parte la teleferica che arriva in cima a Monte Solaro. Castello Barbarossa, i fortini di Capri, Villa San Michele e il suo giardino si trovano nel comune di Anacapri. 

Uno dei panorami più belli di Capri è quello che si ammira percorrendo via Krupp: una strada che scende con curve a gomito al mare e alla grotta di Fra Felice, regalando scorci meravigliosi a ogni curva.  

  • Funicolare di Capri

La funicolare collega il porto di Marina Grande alla Piazzetta di Capri. La sua costruzione fu fortemente voluta dagli abitanti di Capri che erano costretti a fare quella strada a dorso di mulo e ne erano stanchi. Nel 1905 aprì al pubblico e fu un vero e proprio fenomeno sociale. I capresi e gli stranieri socializzavano nei 5 minuti di tragitto dal mare al paese e Capri non fu più la stessa. Oggi la funicolare è aperta tutti i giorni dalle 6:30 alle 21:30. 

  • Monte Solaro

La teleferica collega il paese di Anacapri alla cima del Monte Solaro. Da qui la vista è grandiosa e merita assolutamente la passeggiata. Attenzione però, il viaggio non è consigliato a chi soffre di vertigini. 

Mare e spiagge

Il mare a Capri è meraviglioso, ma meraviglioso in un modo diverso rispetto ad altre isole. A Capri, infatti, non ci sono lunghe spiagge e non si fa vita da spiaggia. La costa di Capri è per lo più rocciosa e, percorrendo sentieri stretti, scalinate e stradine a volte molto ripide, ci si conquista un pezzetto di mare. A Marina Grande ed a Marina Piccola ci sono due spiaggette di sabbia color ocra. Escluse queste troverete solo scogliere e terrazze di roccia sul mare. Ecco tutte le spiagge di Capri

  • Marina Grande

A Marina Grande c'è una spiaggia di sabbia con i fondali bassi. È la spiaggia più grande di Capri ed è la più adatta ai bambini. Nonostante la vicinanza al porto l'acqua è bellissima e turchese.

  • Palazzo a Mare

Palazzo a Mare è una spiaggia privata con un lembo di spiaggia libera. L'arenile è piccolo e composto da ciottoli. L'acqua, neanche a dirlo, è incredibile.

  • Marina Piccola 

Siamo nella zona di Capri dove ci sono i famosissimi faraglioni e la vista è una delle più belle in assoluto. La spiaggia di Marina Piccola è in parte privata ed in parte libera. È protetta dal Monte Solaro che la ripara dal vento ed è esposta a sud, motivo per cui è una delle spiagge più calde e frequentate di Capri anche in inverno. Unica pecca: il sole tramonta presto.

  • Punta Tragara

Dal belvedere di Punta Tragara si scende ai Faraglioni percorrendo un sentiero e raggiungendo due stabilimenti balneari sulle rocce. Qui non c'è una vera e propria spiaggia né una caletta, ma un accesso al mare tuffandosi dagli scogli.

  • Faro di Punta Carena

Anche qui gli stabilimenti balneari si trovano sulla roccia della scogliera bassa. È l'unico posto di Capri dove si può stare al mare fino al tramonto e godersi lo spettacolo. 

Mangiare a Capri

Più o meno in tutti i bar e i ristoranti di Capri si mangia la caprese, il piatto tricolore che piace tanti agli stranieri ma anche a noi italiani, sopratutto in piena estate e soprattutto a Capri. Al Grottino è uno dei ristoranti che hanno fatto storia a Capri. Per di qua sono passati infiniti attori e personaggi famosi, dal lontano 1937.

Terrazza Brunella è un ristorante con una vista spettacolare su Marina Piccola ed è uno dei posti più romantici di Capri.

Per il dolce si va da Buonocuore in via Vittorio Emanuele dove assaggiare deliziose capresi (dolci stavolta), babà e caprilú, una torta di pasta di mandorle e limone. Le granite per rinfrescarsi si prendono, invece, al chiosco di Lolita ad Anacapri, con vista sui tre faraglioni di Capri. 

Come muoversi a Capri

Numerosi traghetti raggiungono Capri da Napoli, Salerno e Sorrento, che è il porto più vicino. Si naviga con Snav, Alilauro e con altre compagnie che coprono la tratta con orari frequenti e regolari. Si sbarca a Marina Grande, il porto di Capri. Da qui le opzioni sono tre: potete spostarvi con la funicolare che collega Marina Grande alla Piazzetta di Capri, potete prendere un autobus che con 2 euro di biglietto connette diversi punti dell'isola al porto, oppure potete muovervi in grande stile. Capri è percorsa da apecar e mini taxi colorati e con il tetto scoperto che sono il mezzo più tipico dell'isola (ma anche il più costoso).

Alcuni traghetti permettono di portare l'auto a bordo, ma non è la scelta più consigliata. A Capri ci si muove bene con l'ausilio dei taxi e degli autobus e avere con sé la macchina può essere più un ingombro che un vantaggio. 

Chi visita Capri in un giorno a piedi può usufruire degli efficienti servizi di Capri Luggage per lasciare il bagaglio, oppure per farselo trasportare direttamente in hotel per iniziare immediatamente la visita dell'isola. 

Mappa e cartina

 

Scopri