Idee di viaggio

Dove è stato girato Napoli Velata: location, itinerari e luoghi del film

Alla scoperta dei luoghi di Napoli prestati al film Napoli Velata nelle sale dal 28 dicembre

Napoli Velata Location WEEKEND Shutterstock
/5

È nelle sale il nuovo film di Ferzan Ozpetek, Napoli Velata con Giovanna Mezzogiorno e Alessandro Borghi. Il noir intreccia le vicende di Adriana, travolta dall'amore improvviso per Andrea, un terribile delitto e le indagini che porteranno la donna a indagare anche sul suo passato, in una città piena di segreti.

A fare da sfondo al noir di Ozpetek c'è una Napoli esoterica e bellissima, una città seducente e superstiziosa che custodisce bellezza e misteri.

Facciamo un tour nei luoghi di Napoli prestati al film. 

Napoli Velata: dove è stato girato

Il film è girato nel centro storico di Napoli che sorprende per la sua strabiliante bellezza, per il suo misticismo, i suoi palazzi barocchi e i suoi enigmi. Una città che affascinerà per la bellezza dei marmi, per i palazzi, i gardini, per la facciata decorata a bugnato del Gesù Nuovo, per i segreti della Cappella Sansevero e della Farmacia degli Incurabili.

Il film si apre con la vista di un'imponente scala ellitica di marmo: la scala è quella di Palazzo Mannajuolo di Via Filangieri. Proseguendo la scena si sposta nell'abitazione di Adele, dove è in corso una festa; la casa della donna in realtà è il Palazzo Sanchez del Leon, dimora del principe Caracciolo, location di altri due importanti film italiani: L’oro di Napoli e Viaggio in Italia

LEGGI ANCHE: COSA MANGIARE A NAPOLI

Luoghi e Location del Film

Un luogo importante, che compare più volte nel film, da diverse angolazioni, è Piazza del Gesù dove, oltre all'Obelisco dell'Immacolata, potrete ammirare la Chiesa del Gesù Nuovo caratterizzata dalla facciata realizzata con particolari bugne. In questa piazza è stata girata la scena della passeggiata notturna di Adriana ed Andrea ad inizio film. 

napoli-velata-location

Se state pensando ad un weekend a Napoli, fate una sosta alla storica Farmacia degli Incurabili, un'importante palazzo che testimonia la più grande espressione del barocco-rococò napoletano.

Ozpetek ha utilizzato questo luogo alchemico caratterizzato da maioliche, legno, oro e dipinti per l'incontro di Adriana e Pasquale che svelerà alla donna il significato di un velo scolpito, sorretto da tre angioletti e le mosterà il bassorilievo dell’utero velato.

La farmacia degli Incurabili è la parte meglio conservata dell'antico Ospedale di Napoli cge fa parte del complesso cinquecentesco di Santa Maria del Popolo agli Incurabili. L'imponente scala dove siedono Adriana (Giovanna Mezzogiorno) e Pasquale (Beppe Barra) è proprio l’ingresso della farmacia.

GUARDA ANCHE: NAPOLI SOTTERRANEA

La Galleria Principe, che potrete trovare tra il Museo Nazionale e Piazza Bellini è un altro luogo di Napoli prestato al film: qui quasi tutti i personaggi del film si incontrano per assistere alle prove dei Bottari. 

napoli-velata-luoghi

(Kouze59 / Shutterstock)

Anche il Museo Archeologico è uno dei luoghi del film, è qui che Adriana attende il misterioso Andrea, il giorno successivo alla notte di passione.

La bella scena dove Adriana passeggia tra le sculture vi farà capire imponenza del luogo, è infatti considerato uno dei più importanti musei archeologici al mondo.

LEGGI ANCHE: PIZZERIE DI NAPOLI

La metropolitana di Napoli, entrata di diritto tra le attrazioni della città, fa da sfondo agli spostamenti dei protagonisti. In una delle scene si riconosce l'opera di Oliviero Toscani, "Razza Umana", che potrete trovare presso la fermata della Linea 1 Toledo (uscita Piazza Montecalvario). 

Non può mancare il panorama che si scorge da Castel dell'Ovo sul lungomare Caracciolo; è qui che si svolge la scena della tombolata. Se volete percorrere le orme dei protagonisti del film, non perdete una sosta golosa presso il Mercato di Porta Nolana che si trova nell'area delle due torri di guardia dell'antica porta della città: il mercato è famoso per il pesce fresco. 

castel-dell-ovo

Nel cuore del centro storico, in via San Nicola a Nilo, c'è un posto meraviglioso: si tratta di un vecchio convento convertito in abitazioni. Il cortile dell'antico palazzo è uno spettacolo nascosto agli occhi dei visitatori che ogni giorno affollano il centro e la vicinissima via San Gregorio Armeno. E' in questo giardino che Adriana attende una medium che possa aiutarla a saperne di più sul fantasma che la perseguita. 

Ultima e fondamentale location è la Cappella di San Severo, uno scrigno di arte e di alchimia che custodisce il Cristo Velato, una delle opere più belle al mondo, realizzato da Giuseppe Sanmartino.

cristo-velato_1

Itinerari e tappe di Napoli Velata

Location Indirizzo
Museo Archeologico Piazza Museo, 19
Cappella di San Severo Via de Sanctis Francesco, 19
Galleria Principe Via Ettore Bellini, 1
Farmacia degli Incurabili Via Maria Longo, 50
Palazzo Sanches Via Chiaia, 138
Mercato di Porta Nolana Piazza Mercato
Spaccanapoli Via Benedetto Croce
Metropolitana Linea 1 uscita Toledo Piazza Montecalvario
Palazzo Mannajuolo Via Filangieri
Scopri