Idee di viaggio

Le spiagge più belle vicino Napoli

Guida a dove andare al mare a Napoli e provincia

Napoli Mare MARE Shutterstock
5/5

Dove si va al mare a Napoli? Domanda lecita; se restate qualche giorno in città e volete fare una passeggiata in spiaggia. Lungo la baia di Napoli, l'ampia insenatura compresa tra la penisola flegrea a nord-ovest e la penisola sorrentina a sud, troverete spiagge per tutti i tipi che vale la pena visitare. Basta allontanarsi un po' dal centro della città per trovare spiagge bellissime e acque limpide. 

Abbiamo realizzato una guida alle spiagge più belle di Napoli e dintorni con mappa e cartina. 

Spiagge di Napoli 

È uno dei posti più belli di Napoli, un incredibile paradiso incontaminato che si trova all'interno del Parco Sommerso della Gaiola, un’area marina protetta, a due passi dalla costa di Posillipo. La spiaggia è divisa in due parti, una di esse è parte del parco sommerso. È il luogo perfetto per fare immersioni. Potrete arrivare alla spiaggetta dal Parco Virgiliano e percorrere un sentiero verso Coroglio, vi troverete davanti alla Discesa Gaiola. Se volete raggiungere la spiaggetta che fa parte del parco sommerso occorre avere con voi un documento di riconoscimento. 

  • Scoglione di Marechiaro

Se non conoscete il borgo di Marechiaro dovete assolutamente rimediare, è un posto sospeso nel tempo famoso per il suo scoglione che potrete raggiungere esclusivamente in barca. Si tratta di uno scoglio tufaceo che si raggiunge con piccole imbarcazioni che attraccano a calata Ponticello il consiglio è di arrivare presto per poter prendere i posti migliori. Qui troverete acqua cristallina e panorama spettacolare su Napoli.

  • Bagno Elena

È il luogo dove gli artisti andavano a fare il bagno e si trova sulla costa di Posillipo. La spiaggia è caratterizzata da un pontile in legno al centro della baia, che divide in due l'arenile. Da una parte troverete una spiaggia piccola e appartata, perfetta per le famiglie, dall'altra una frequentatissima spiaggia per giovani.

Sulla strada che va verso Sorrento, non perdete la bellissima Baia di Ieranto che si trova a Nerano, una frazione di Massa Lubrense. Si tratta di una insenatura rocciosa che si trova nell'Area Marina Protetta di Punta Campanella. La Baia è raggiungibile a piedi o in barca ed è punteggiata di incredibili calette e scogli, grotte e spiagge immerse nella natura selvaggia. È una delle più belle spiagge della Campania.  

  • Baia delle Rocce Verdi

La Baia delle Rocce Verdi si trova all’interno di Villa Fattorusso, incastonata tra le colline di Posillipo. Qui troverete un lido su di una struttura tufacea, due piscine e un giardino. Un vero angolo di paradiso, lontano dal caos della città

  • Spiaggia del Castello di Baia

A Baia c'è una piccola spiaggetta che si raggiunge esclusivamente in barca. Si tratta di un piccolo arenile sabbioso che si trova proprio sotto il Castello di Baia, la fortezza aragonese a picco sul mare che protegge e sovrasta la piccola spiaggia.

  • Spiaggia di Miseno

La spiaggia di Miseno si trova a Bacoli è una tranquilla spiaggetta di sabbia fina con spettacolare vista su Ischia e Procida. Prende il nome dal trombettiere di Enea che secondo la leggenda perse la vita proprio in questa spiaggia. 

  • Spiaggia dello Schiacchetiello

Quello dello Schiacchetiello è una piccola spiaggetta di scogli che si trova a Bacoli. Il mare è limpidissimo ed è un vero piacere raggiungerla per un bagno rigenerante. Si raggiunge dall’ingresso di Villa Mirabilis.

  • Spiaggia di Chiaiolella

La spiaggia della Chiaiolella si trova sull'isola di Procida è un prolungamento della spiaggia di Ciraccio. La Chaiolella si trova accanto alla Marina Chiaiolella, il porto turistico e attrezzato con il borgo colorato alle spalle. Vicino alla spiaggia della Chiaiolella c'è l'isolotto di Vivara accessibile solo a nuoto. Anche un ponte lo collega alla terra ferma. Ha scogliere tranquille e poco frequentate.

  • La Baia di Sorgeto

È una piccola cala dove sgorga acqua termale e si trova sull'isola di Ischia. Ogni anno il proprietario del ristoro a ridosso della spiaggia, costruisce con i massi delle piccole piscine naturali che trattengono l'acqua termale e permettono di sdraiarsi comodamente nell'acqua calda del mare da aprile ad ottobre.

Da Napoli potrete facilmente raggiungere le spiagge più belle della Costiera Amalfitana. Ad attendervi ci saranno borghi, terrazzamenti di limoni sul mare e spiaggette segrete. Tra le più belle, non perdete il fiordo di Furore

Mappa e Cartina

Scopri