Idee di viaggio

La Cascata delle Marmore: visite, orari e prezzi

La guida alla cascata più spettacolare d'Italia

cascata delle marmore WEEKEND Shutterstock
5/5

In Valnerina, nella valle scavata dal fiume Nera, la Cascata delle Marmore è una meraviglia della natura e dell'uomo la cui origine risale al 271 d.C. Un'incredibile opera di ingegneria romana ha portato alla formazione di questo salto, tra i più famosi d'Italia e i più alti d'Europa. 

È una delle cose che non possono mancare nel vostro viaggio in Umbria, la cascate si trovano a pochi chilometri da Terni e in questo articolo vi spieghiamo perché meritano assolutamente una visita. Abbiamo realizzato una guida alla Cascata delle Marmore con percorsi, orari, prezzi, mappa e cartina. 

Cascata delle Marmore

La Cascata delle Marmore, nel Parco Regionale del Fiume Nera, è un salto formato dal fiume Velino che defluisce dal Lago di Pieluco e si getta nel fiume Nera creando uno spettacolo che Lord Byron definì come "orrida bellezza". Ha un dislivello di 165 metri, suddiviso in tre salti da ammirare all'interno del parco.

Non tutti sanno che la Cascata delle Marmore è una grande opera di ingegneria idraulica, nate dalla raccolta delle acque del fiume Velino che ristagnavano nella Sabina. Il console romano Manio Curio Dentato ordinò la costruzione di un canale per far defluire le acque stagnanti in direzione del salto naturale di Marmore con lo scopo di evitare le frequenti inondazioni. Da allora, fino al Rinascimento, furono apportati numerosi miglioramenti che han dato alla Cascata la forma che oggi conosciamo. 

Siccome le acque della cascata sono utilizzate per la produzione di energia idroelettica, la cascata non è sempre aperta a pieno regime. Ogni giorno un segnale acustico avvisa dell'apertura delle paratoie per regolare l'acqua per aumentare la portata e regalare lo spettacolo ai visitatori. 

Visite

Per visitare la Cascata delle Marmore potrete utilizzare due ingressi, il Belvedere Inferiore e il Belvedere Superiore collegati da un sentiero. Il Belvedere Inferiore si trova sulla strada che conduce in Valnerina e consente di vedere la cascata in tutta la sua interezza, mentre il Belvedere Superiore si trova alla fine del borgo di Marmore, sulla strada che porta a Piediluco; da qui potrete osservare lo spettacolo del primo salto.

Potrete visitare il parco percorrendo sei sentieri che vi faranno ammirare questa meravigliosa opera da diverse angolazioni. All'interno del Parco potrete anche visitare grotte e cavità carsiche formate dall'attività erosiva delle acque. A questo link trovate le informazioni sulle visite guidate. 

Sentieri e Percorsi

Vediamo nel dettaglio i sei sentieri all'interno del parco:

  • Antico passaggio

Parte dal sentiero inferiore e raggiunge quello superiore (può essere percorso in entrambi i sensi). La lunghezza è di 900 metri e il dislivello di 150 metri. Lungo il percorso si possono ammirare delle grotte naturali e si può percorrere un tunnel che conduce al Balcone degli innamorati, sotto il primo salto della Cascata.

  • Anello della Ninfa

Il sentiero è lungo 300 metri e conduce al cuore della Cascata. Attraverso un sistema di scale e passerelle in legno, si raggiunge un canale secondario della Cascata.

  • L'incontro delle acque

il piccolo sentiero di 150 metri conduce nella parte bassa della cascata e raggiunge il letto del fiume Nera.

  • La Maestosità

Il percorso a gradini permette di ammirare la Cascata delle Marmore da due punti panoramici posti ad altezze diverse. Da questo tratto si può osservare frontalmente la Cascata e, volendo si può arrivare fino al Parco Batteria.

  • La rupe e l'uomo

Il percorso si sviluppa sul ciglio della rupe di Marmore e regala panorami mozzafiato. Il sentiero è lungo un chilometro.

  • I lecci sapienti

Il sentiero sei è un altro percorso che collega i due Belvederi ma è realizzato su un fondo ripido e sconnesso.

Rafting

La Cascata delle Marmore è anche il posto perfetto per praticare il rafting, scendendo a bordo di un gommone dalle rapide. A questo link trovate tutte le informazioni su come praticare rafting e le attività sportive sotto la Cascata delle Marmore.

Orari

La Cascata delle Marmore è a flusso controllato e per questo il salto non è sempre a pieno regime. Prima di partire controllate gli orari di rilascio dell'acqua e di apertura del Parco.

Gli orari invernali sono più ridotti rispetto a quelli estivi. A questo link trovate le informazioni con gli orari di apertura parco e rilascio dell'acqua mese per mese.

Biglietti

  • Intero  € 10,00
  • Ridotto (da 5 a 9 anni) € 7,00
  • Over 70   € 8,00

 

Come arrivare

La Cascata delle Marmore si raggiunge in autostrada A1 uscendo ad Orte e proseguendo verso le Orte-Terni fino a Terni est e la Valnerina. Da Terni prendete la direzione Visso-Norcia-Cascia per raggiungere il Belvedere Inferiore o prendendo la SS 79 per raggiungere il borgo di Marmore e raggiungere il Belvedere Superiore. 

Video

Foto

Mappa

Scopri