Idee di viaggio

Dormire nei beni FAI ora su Airbnb

Soggiornare in palazzi, castelli e monasteri per una vacanza unica tra storia, arte, natura e cultura

Dormire nei beni FAI con Airbnb Photo Courtesy
5/5

Notti da sogno in dimore storiche, palazzi nobiliari o monasteri millenari da oggi sono possibili. Per la prima volta molti beni del FAI - Fondo per l’Ambiente Italiano – diventano eccezionali dimore da vivere, non solo da visitare. 

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, il 25 e 26 settembre 2021, Airbnb, il FAI e The Landmark Trust hanno avviato una collaborazione per sostenere il patrimonio storico, artistico e paesaggistico italiano, dando la possibilità ai viaggiatori di soggiornare e fare speciali esperienze culturali all’interno di alcuni beni del FAI. 

Dormire nei beni FAI ora su Airbnb 

Da oggi al sito Airbnb/Fai è possibile infatti scoprire tutte le dimore storiche, i palazzi, le riserve naturali e i giardini da prenotare nelle sezioni Case e Esperienze di Airbnb, per vivere in maniera unica e autentica queste realtà e al tempo stesso contribuire direttamente alla loro conservazione. 

I viaggiatori potranno per esempio prenotare un soggiorno di qualche notte a Casa de Mar, un appartamento annesso all’Abbazia di San Fruttuoso, antico monastero benedettino dell’anno Mille, tra i boschi del monte di Portofino e il mare azzurro della Liguria di Levante. Oppure si potrà dormire, tra i Colli Euganei, a Villa dei Vescovi, che risale all'inizio del Cinquecento e che, con i suoi giardini, affreschi e geometrie, rappresenta un mirabile esempio di cultura umanista in cui architettura, arte e paesaggio si fondono armonicamente. Qui si potrà scegliere se soggiornare presso la Mansarda del Frutteto oppure la Mansarda del Vigneto. O ancora si può trascorrere qualche giorno al monastero di Sant’Antonio, costruito a Tivoli sui resti di un’antica villa romana. Dalla struttura si gode di una vista su uno dei più noti beni del FAI, Parco Villa Gregoriana. 

Gli appassionati di letteratura, invece, saranno felici di sapere che si potrà soggiornare a Casa Guidi, in quella che fu dal 1847 al 1861 la residenza dei poeti Robert ed Elizabeth Barrett Browning. Si trova al primo piano di Palazzo Guidi a Firenze

Oltre a questi soggiorni indimenticabili, si potranno poi prenotare su Airbnb numerose esperienze proposte dal FAI. Per esempio si potrà visitare Villa Necchi Campiglio, storica dimora milanese realizzata dall'architetto Piero Portaluppi negli anni Trenta ed emblema della modernità e dell’architettura italiane tra le due guerre. 

Si potrà scoprire il Negozio Olivetti in piazza San Marco a Venezia, progettato nel 1958 dall’architetto Carlo Scarpa su commissione di Adriano Olivetti, oppure le Saline Conti Vecchi, a pochi chilometri da Cagliari, dove ammirare lo spettacolo naturale del sale che tinge di rosa il panorama. Si potrà esplorare il Bosco di San Francesco, con un’escursione che parte dal centro di Assisi e arriva al Complesso Benedettino di Santa Croce, fare una degustazione di olio e marmellate e un’ulteriore camminata fino alla radura del “Terzo Paradiso”, l’opera di land art di Michelangelo Pistoletto. 

Tra le altre esperienze c’è poi la visita al Giardino della Kolymbethra, gioiello archeologico e agricolo nella Valle dei Templi di Agrigento, risalente a più di duemila anni fa; il Castello di Avio, uno dei più antichi e suggestivi monumenti fortificati del Trentino, con mura merlate e torri, giardini rigogliosi e preziosi affreschi; i Giganti della Sila, un bosco ultracentenario in provincia di Cosenza con oltre 60 esemplari di pini larici e aceri montani piantati nel Seicento dai Baroni Mollo; l’Abbazia di Santa Maria di Cerrate, a 15 chilometri da Lecce, un tempo monastero di rito bizantino e poi masseria, considerato un pregevole esempio di architettura romanica pugliese con una doppia anima, religiosa e agricola. 

Tutte queste esperienze, inoltre, fanno parte della categoria “Airbnb per il sociale”: il 100% dell’importo corrisposto dagli ospiti viene devoluto direttamente al FAI senza costi di commissione. 

Autore: Francesca Ferri

Scopri