Idee di viaggio

Eclissi di Luna del 21 gennaio 2019: dove vederla (anche in streaming)

Tutto quello che devi sapere per vedere l'Eclissi Lunare Totale del 21 gennaio 2019

Eclissi di Luna ASTRONOMIA Shutterstock
3.8/5

Il 2019 si apre con un evento astronomico imperdibile. Secondo la NASA l’eclissi del 21 gennaio sarà uno degli “spettacoli più folgoranti” di quest'anno: la Luna si troverà nel punto più vicino alla Terra, facendola apparire leggermente più grande e luminosa de normale e, soprattutto, rossa (qui trovate tutti gli eventi astronomici da non perdere nel 2019). Sarà quindi una Superluna e una Blood Moon. Vediamo cosa significa.

Eclissi Lunare 21 Gennaio 2019 

L'Eclissi Lunare Totale del 21 gennaio 2019 sarà visibile dall'Italia in tutte le sue fasi. L'orario non sarà del tutto ottimale, nel senso che solo chi avrà voglia di mettersi una sveglia mattutina avrà l'occasione di godersi lo spettacolo.

La Luna, muovendosi dietro l’ombra della Terra, assumerà un colore marrone-rossastro, del quale è responsabile l’atmosfera terrestre. Per questo motivo questo spettacolo, particolarmente bello, é noto come Blood Moon.

Sarà anche la prima delle tre Superlune previste nel 2019. Le altre due ci saranno il 19 febbraio ed il 21 marzo. La Luna appare più grande e luminosa (ovvero una Super Moon) quando il plenilunio coincide con la vicinanza del satellite al punto più vicino alla Terra, il perigeo. 

Ora Esatta

L'eclissi di Luna si verificherà tra il 20 e il 21 gennaio 2019. L’inizio è previsto alle ore 3:36, ma sarà visibile alle 5:41 e pienamente visibile intorno alle ore 6:13.

Qui di seguito trovate l'ora esatta ed il calendario completo delle fasi dell'Eclissi di Luna:

  • 3:36: primo contatto penombra
  • 4:34: primo contatto ombra
  • 5:41: inizio fase totale
  • 6:13: fase massima dell’eclissi
  • 6:44: fine fase totale
  • 7:52: ultimo contatto ombra
  • 8:50: ultimo contatto penombra

Cos'è un Eclissi Lunare?

Ma che cos'è un'eclissi lunare? Le eclissi lunari sono un fenomeno ottico che si verifica solo in determinate condizioni astronomiche. L'ombra della Terra oscura del tutto (come nel caso dell'eclissi totale del 21 gennaio 2019) o parzialmente (eclissi parziale) la Luna nel momento in cui è in fase di "piena", mentre Sole, Terra e Luna si trovano allineati in questo esatto ordine.

In un'eclissi lunare totale (ovvero quando la Luna transita completamente attraverso l'ombra della Terra) il nostro satellite attraversa prima la penombra, poi l'ombra ed infine, dopo esserne uscito, interessa di nuovo la fascia penombrale. A causa della rifrazione dei raggi solari che attraversano l'atmosfera terrestre la Luna assume un coloro rossastro. 

Eclissi Lunare in Italia

A differenza dell'eclissi di Sole, l'eclissi di Luna può essere osservata anche ad occhio nudo senza che sia necessario utilizzare appositi filtri. La luce riflessa della Luna infatti non riflette i raggi UV e non rappresenta alcuna minaccia per gli occhi.

Un buon binocolo ed un telescopio amatoriale permettono di apprezzare più dettagli del satellite, dai Crateri ai Mari, passando per faglie e montagne. 

L'Eclissi Lunare sarà visibile in tutta Italia. Attenzione però a scegliere con cura il luogo di osservazione. Le città e i posti più inquinati hanno un cielo poco limpido che offusca bellezza e dettagli. L'ideale è osservare l'eclissi in un posto buio e sgombro dall'inquinamento luminoso. Qui trovate i posti migliori dove osservare il cielo

Eclissi Lunare in Streaming

L'Eclissi Lunare sarà trasmessa in streaming su Virtual Telescope dove può guardarla in diretta anche chi non ha voglia di alzarsi all'alba e di uscire al freddo di gennaio. 

Prossima Eclissi Lunare

Quando ci sarà la prossima Eclissi Lunare? Il 16 Luglio 2019 ed il 23 Ottobre 2023 ci saranno due Eclissi di Luna parziali. La prossima eclissi totale sarà il 7 Settembre 2025 seguita da quella del 28 Agosto 2026.

La prossima Eclissi Solare è prevista per il 21 Giugno 2020 e per il 10 Giugno 2021, entrambe saranno eclissi anulari. L'ultima eclissi Lunare a cui abbiamo assistito è stata quella del 27 luglio 2018.

Scopri