Idee di viaggio

Dozza, dove passeggiare tra i murales

Tour a colpi di Instagram a Dozza, il borgo che in realtà è una galleria d'arte a cielo aperto

Dozza WEEKEND Shutterstock
5/5

Sulle facciate delle case di Dozza ci sono delle vere e proprie opere d'arte. I muri della città sono delle vere e proprie tele dove troverete murales e disegni. Vale la pena passeggiare per le strette stradine in pietra di Dozza. Ogni angolo riserverà delle sorprese.

Dozza

Dozza è uno dei borghi più belli d'Italia e un gioiello bel custodito dell'Emilia Romagna si trova su una collina nella valle del fiume Sellustra. A dominare il borgo c'è la Rocca Sforzesca, una struttura medievale perfettamente conservata che ospita una piccola pinacoteca che vale la pena visitare. Il piccolo paese si raggiunge facilmente da Bologna

Il vero museo però lo troverete per le strade di Dozza. Sì, perché l'arte è nascosta sotto le finestre, negli angoli, nelle aie, davanti le facciate delle botteghe. 

Murales di Dozza

Sono oltre un centinaio le opere realizzate negli anni da grandi nomi dell'arte contemporanea. Nella rocca sono conservati bozzetti delle opere su muro. È la Biennale del Muro Dipinto ad aver regalato alla città questa una meravigliosa galleria a cielo aperto.

LA BIENNALE DEL MURO DIPINTO : Si tratta una una manifestazione biennale di pittura che prevede la realizzazione di opere sui muri esterni delle case. La manifestazione è nata negli anni sessanta e ha regalato alla città meravigliosi  murales che raccontano la storia e le tradizioni del piccolo borgo di collina. 

Cosa Vedere

  • Via XX Settembre
  • Palazzo Comunale
  • Museo di Arte Sacra
  • Rocca Sforzesca e Museo
  • Torre Maggiore 
  • Enoteca regionale
  • Parco Tozzoni

 

Foto più belle

Mappa e Cartina

Scopri