Idee di viaggio

Portico di San Luca a Bologna: 10 cose da sapere

Da Bologna il portico più lungo del mondo vi porterà fino al Colle della Guardia dove si trova il Santuario della Madonna di San Luca

Portico di San Luca A PIEDI Shutterstock
4.1/5

Dal centro di Bologna c'è il portico più lungo del mondo che conduce fino al Colle della Guardia dove si trova il Santuario della Madonna di San Luca. 

Portico di San Luca a Bologna

Quello di San Luca è il portico più lungo del mondo e misura 3.796 metri ed è formato 666 arcate e 489 scalini. Il portico parte dal centro di Bologna e conduce fino alla cima del Colle della Guardia, dove si trova il Santuario della Madonna di San Luca.

Fu la processione della Madonna col Bambino, custodita nel Santuario, a dare l'impulso per la costruzione del porticato. Secondo quanto si narra, la primavera del 400 fu particolarmente piovosa e mise a dura prova i raccolti tanto che i cittadini bolognesi si affidarono alla Madonna portandola in processione. Appena l’icona della Madonna di San Luca entrò in città la pioggia di colpo cessò. Da quell'episodio ogni anno venne ripetuta la processione dal santuario fino a Bologna e nel corso del tempo si decise di realizzare un portico per proteggere i fedeli in processione dalla pioggia. Il portico venne realizzato tra il 1674 e il 1721 con l'aiuto molti cittadini che si adoperarono nella costruzione. 

Camminata San Luca Bologna

Dal centro storico, lungo il portico dei record, potete giungere fino al colle dove si erge la Basilica. Il cammino ha inizio con un percorso pianeggiante dall'Arco Bonaccorsi ma è da via Saragozza che la camminata inizia a salire. L'inizio della salita è segnalato dalla presenza dell'Arco del Meloncello, uno spazio curvilineo in stile barocco che oltre alla sua bellezza ha uno scopo funzionale, ovvero quello di risolvere il problema di due tratti di portico, uno pianeggiante e uno che sale verso il santuario. 

Lungo il percorso ci sono 15 cappelle dei Misteri del Rosario e molte lunette che recano stemmi e iscrizioni di famiglie e confraternite che parteciparono alla costruzione o al restauro.

Santuario di San Luca a Bologna

Il Santuario di San Luca si trova sulla cima del Colle della Guardia a 300 metri d'altezza e si raggiunge sia a piedi, attraverso il portico, che in auto o autobus. La chiesa è stata realizzata tra 1723 e 1757 in sostituzione di una precedente chiesa quattrocentesca mentre le tribune esterne sono state concluse nel 1774. La chiesa conserva la rappresentazione bizantina della Madonna con Bambino che ogni anno, dal 1443, viene portata in processione durante la settimana dell’Ascensione. 

Orari Santuario San Luca a Bologna 

Il Santuario è aperto tutti giorni feriali dalle 6,30 alle 17,00 da novembre a febbraio e dalle 6,30 alle 19,00 da marzo a ottobre. Nei giorni festivi l'orario di apertura è dalle 7,00 alle 17,00 da novembre a febbraio e dalle 7,00 - 19,00 da marzo a ottobre. 

Portico di San luca a piedi

"Se mi va bene questa volta, vado a San Luca a piedi!" E' una delle affermazioni tipiche dei bolognesi in caso di disperazione. Oggi non è più il motivo religioso a portare i cittadini e i visitatori fin sulla cima del colle. A piedi solitamente si percorre il tratto che parte da Via Saragozza ed è lungo 3,5 km. Per percorrerlo impiegherete circa 45 minuti. 

Portico di San Luca come arrivare / trenino o autobus?

Potete arrivare al Santuario di San Luca in autobus prendendo il numero 58 da Villa Spada, oppre salire a bordo del Trenino San Luca Express che parte da Piazza Malpighi. 

Gradini San Luca a Bologna 

I Gradini del portico di San Luca sono 489, sul sito Origine Bologna c'è un simpatico conteggio dei gradini per ogni arco dal Meloncello fino alla Basilica. 

(Noyan Poyraz Yalcin / Shutterstock)

San Luca Bologna parcheggio

Lungo la strada che sale verso il Santuario c'è un piccolo parcheggio dove poter lasciare l'auto per arrivare fino al Colle.

Scopri