Idee di viaggio

Carnevale di Cento 2019: programma e date

Il Carnevale di Cento vi aspetta in provincia di Ferrara con i suoi meravigliosi carri allegorici in 5 colorate domeniche di festa

Sfilata Carnevale di Cento CARNEVALE iStock
5/5

Carnevale di Cento

A Cento, in provincia di Ferrara, si festeggia tutti gli anni uno dei Carnevali più incredibili d'Italia e del mondo ed anche il Carnevale 2019 non sarà da meno. Lo spirito surreale e fantastico, goliardico e giocoso tipico di questa manifestazione viene incarnato dai mastodontici e colorati carri allegorici di cartapesta che sfilano ogni domenica lungo il circuito carnevalesco.

Vere e proprie opere d’arte, i carri allegorici vengono costruiti dalle Associazioni carnevalesche (i Ribelli, il Risveglio, i ragazzi del Guercino, Mazalora, i Toponi, il Riscatto) che durante l'inverno costruiscono dei “monumenti in cartapesta” che possono raggiungere una larghezza di 6 metri e un'altezza anche di 20 metri e che sono dotati di complessi ed ingegnosi marchingegni meccanici ed idraulici.

GUARDA ANCHE: CARNEVALE IN ITALIA

Date Carnevale di Cento 2019

Il Carnevale di Cento si festeggia per un mese intero. La festa prosegue per altre due domeniche dopo il martedì grasso. Le date dei festeggiamenti del 2019 saranno il 10, il 17, il 24 febbraio ed il 3 ed il 10 marzo.

Come da tradizione l'ultima domenica ci sarà il gran finale con la premiazione del carro vincitore, il tradizionale testamento e il suggestivo rogo di Tasi, maschera tradizionale centese, nel piazzale della Rocca.  

Carnevale di Cento: Storia

Il Carnevale di Cento è una festa molto antica. Le prime testimonianze sono del 1600 e si trovano in qualche dipinto del Guercino che aveva raffigurato la festa. All'inizio del '900 il carnevale cambia i suoi connotati e dall'ambientazione tipicamente fiabesca passa alla satira ed alla rappresentazione di personaggi ed eventi dell'attualità. La maschera tipica del Carnevale di Cento, il Tasi, nasce proprio in questo periodo e rappresenta la coscienza degli abitanti di Cento (Tasi, Luigi Tasini, era realmente esistito e stimato).

Dopo la Seconda Guerra Mondiale sono nate le società carnevalesche, ma la vera svolta da evento locale ad evento di richiamo internazionale c'è stata nei prima anni '90.

Carnevale di Cento 2019

Ogni associazione carnevalesca centese ha un gruppo molto variopinto e festoso che conta circa 500-600 elementi: alcuni restano sul carro a fare da scenografia animata e scatenata, mentre il gruppo più numeroso e vivace precede il proprio carro percorrendo le vie della città, formando un simpatico serpentone colorato ed animato.

Sfilano anche gruppi comico-folkloristici ed artisti di strada, provenienti da ogni parte d’Italia e dall’estero, desiderosi di partecipare a questa grande festa, esponendosi in una vetrina così prestigiosa e coinvolgendo il pubblico in un'atmosfera d'allegria, trasgressione e divertimento.

carnevale-cento_1

LEGGI ANCHE: CARNEVALE OFFERTE

Caratteristica peculiare e curiosa del carnevale di Cento è il “gettito” o lancio dai carri in parata sul pubblico, come da antica tradizione, di oggetti e gadget molto ambiti da grandi e piccini, tra cui palloni di ogni misura, materassini gonfiabili variopinti, giganteschi pupazzi di peluche a forma di balena, delfino, orca che “nuotano in un mare di folla” e di mani alzate ponte ad afferrare questi ricchi souvenir, che da un’alta torretta situata nella parte posteriore del carro allegorico vengono lanciati in abbondanza, in una dolce profusione di coriandoli, caramelle, cioccolatini.

Percorso Carnevale di Cento

Il percorso classico dei carri dei Carnevale di Cento percorre corso Guercino e ritorna a corso Guercino passando per via Ugo Bassi. In piazza del Guercino si svolgono gli eventi collaterali con concerti e intrattenimento. In seguito al terremoto dell'Emilia del 2012 il percorso è stato deviato rispetto a quello originale per poi tornare alla normalità negli anni successivi. Qui trovate la mappa del percorso del Carnevale di Cento.

 

Per maggiori informazioni carnevalecento.com.

carnevale-cento_2

Cento: cosa vedere

Cento è poco distante da Ferrara che potrebbe essere un'ottima base per festeggiare il Carnevale di Cento. La cittadina è conosciuta come la piccola Bologna per i bei portici e per l'offerta gastronomica che compete con quella del capoluogo. Visitate la Rocca di Cento che al suo interno racconta storie di misteri, amori e banditi. La Chiesa del Rosario e la Pinacoteca conservano le opere barocche del Guercino che sono in mostra anche nella chiesa sconsacrata di San Lorenzo. La Basilica Collegiata di San Biagio è un piccolo gioiello del Barocco.

carnevale-di-cento_1

GUARDA ANCHE: CARNEVALE A ROMA

Scopri