Idee di viaggio

Cosa vedere a Parma

Cosa vedere a Parma e dintorni in uno o più giorni

Chiesa e Battistero di Parma WEEKEND Shutterstock
5/5

A delineare il profilo di Parma ci pensano le torri dei Paolotti, i campanili di San Giovanni e del Duomo. Visitare Parma significa scoprire una delle città più eleganti è raffinate dell'Emilia Romagna; l'antica capitale del ducato di Parma e Piacenza vi soprenderà per i monumenti, le chiese, i giardini e non solo, Parma è una delle capitali gastronomiche d'Italia. 

Non andate di fretta, è una città che va vissuta con calma in due o più giorni, avrete tempo di passeggiare per stradine colorate, scoprire teatri imponenti, chiese e battisteri che custodiscono importanti opere di Correggio e Parmigianino, visitare i parchi e le rocche che svettano nei dintorni della città. C'è un motivo in più per programmare un weekend: Parma nel 2020 sarà Capitale Italiana della Cultura. Abbiamo realizzato una guida a cosa vedere assolutamente a Parma e dintorni in uno o più giorni. 

parma_3

Cosa vedere a Parma

Cosa c'è da vedere a Parma? Tantissimo probabilmente vi servirà più di un giorno per innamorarsene. La vostra visita non può non iniziare da Piazza Duomo, una delle piazze medievali meglio conservate in Italia dove si trovano due importanti simboli della città: Il Duomo e il Battistero

La Cattedrale di Santa Maria Assunta è un esempio di architettura romanica che risale alla seconda si trova il Battistero che fu progettato da Benedetto Antelami e venne realizzato tra il 1196 e il 1216, è uno dei monumenti più importanti del primo gotico. Resterete a bocca aperta visitandone gli interni; le pareti sono formate da 16 nicchie che presentano altorilievi con mesi e segni zodiacali. 

Proprio dietro al Duomo, visitate il complesso di S. Giovanni Evangelista dove troverete diversi ambienti, la Chiesa, il Convento e la Storica Farmacia di San Giovanni. Lungo la navata centrale della chiesa ammirate il fregio del Sacrificio Ebraico e Pagano, disegnato dal Correggio. La navata sinistra presenta interessanti lavori del Parmigianino. All'interno del complesso sorge una storica Spezieria, con affreschi e arredi originali. 

Nel vostro itinerario di scoperta di Parma non potete perdere la visita al Palazzo della Pilotta che ospita il Museo Archeologico Nazionale, la Biblioteca Palatina, la Galleria Nazionale di Parma (con opere di Correggio e Parmigianino) e il Teatro Farnese che è l'unico esempio al mondo di teatro di legno di grandi dimensioni. 

teatro-farnese-parma

Non perdete una sosta alla Basilica di Santa Maria della Steccata, una delle chiese più importanti della città che presenta una grande cupola affrescata con una incredibile opere di Bernardino Gatti. Presenta anche opere del Parmigianino. Se avete un po' di tempo a disposizione assistete ad uno spettacolo al Teatro Regio di Parma, voluto fortemente nel primo ventennio '800 dalla duchessa Maria Luigia è uno dei teatri più belli ed importanti d'Italia per la lirica. 

Raggiungete Piazza Garibaldi dove troverete il Palazzo del Governatore con la Torre Municipale e i Palazzi del Comune e del Podestà. Perdetevi all'interno dell'Ex Monastero di San Paolo, che conserva al suo interno la Camera della Badessa interamente affrescata dal Correggio nei primi del '500. 

A minuti da Piazza Garibaldi, fate visita al Palazzo Ducale che oggi è sede dell'Arma dei Carabinieri. Al suo interno troverete importanti opere del '500 di Jacopo Bertoja, una sala affrescata da Agostino Carracci e stucchi di Luca Reti. 

Prima di lasciare la città e di andare alla scoperta dei Castelli del Ducato di Parma e Piacenza, fate sosta al Parco Ducale, un’ampia zona verde. Passseggiando lungo il viale centrale potrete raggiungete il Palazzo del Giardino, il Tempietto d’Arcadia e Serre Comunali in stile liberty. 

parco-ducale

Cosa vedere a Parma in un giorno 

  • Duomo
  • Battistero
  • Palazzo della Pilotta
  • Teatro Farnese
  • Basilica di Santa Maria della Steccata
  • Galleria Nazionale di Parma
  • Teatro Regio 
  • Abbazia di San Giovanni Evangelista
  • Spezeria
  • Palazzo Ducale
  • Parco Ducale
  • Ex Monastero di San Paolo
  • Camera della Badessa
  • Palazzo Ducale
  • Parco della Cittadella
  • Orto Botanico


Cosa vedere a Parma con i Bambini

Parma è la città delle biciclette, potrebbe essere assolutamente una buona idea esplorare il centro della città su due ruote. Tutto il centro storico è un immenso museo a cielo aperto: non perdete una sosta al Duomo e al magnifico Battistero. Raggiungete la Galleria Nazionale di Parma per ammirare le opere di Beato Angelico, Canaletto, Guercino, Leonardo da Vinci, Parmigianino, Tintoretto, Correggio che qui sono conservate. Prima di lasciare il Palazzo della Pilotta, fate visita al Teatro Farnese, vi lascerà senza fiato. 

E per la gioia dei bambini, visitate all'interno del Museo Giordano Ferrari, il Castello dei Burattini che prende il nome dal più famoso burattinaio della città e conserva una delle più importanti collezioni di burattini in Italia. Dirigetevi poi, per passeggiate rilassanti al Parco Ducale dove troverete anche un'area giochi per i più piccoli. 

Cosa vedere a Parma e Dintorni

Ecco le cose che proprio non puoi perderti con i più piccoli a Parma.


Mappa e Cartina di Parma

Di seguito trovate la mappa con le attrazioni da non perdere assolutamente in città.

Scopri