Idee di viaggio

Estate con i bambini: 4 mete in montagna

Le migliori mete per le vacanze estive con i bambini

Estate in Montagna con i Bambini: le migliori mete da raggiungere MONTAGNA Shutterstock
5/5

Estate per famiglie con a seguito bimbi di diverse età, magari anche molto piccoli. Qual è la soluzione? 

Il mare non è la scelta da preferire: occorre evitare il sole nelle ore più calde e, preferibilmente, cercare posti non molto affollati in cui i bambini non si agitino. La campagna? Può essere la soluzione per i genitori che hanno diritto a un po’ di relax dopo una serie di mesi complicati, ma alla lunga può diventare noiosa per i piccoli. Come accontentare tutti, allora? Con la montagna. Ecco alcune tra le migliori mete di montagna per trascorrere l’estate con i bambini.

Estate in Montagna con i Bambini: le migliori mete

  • Camigliatello Silano – Calabria
  • Ortisei – Trentino-Alto Adige
  • Pratovecchio Stia – Toscana
  • Rassegna Fiabe nel Bosco - Valle d’Aosta

Ortisei – Trentino-Alto Adige

Un altopiano nel cuore delle Dolomiti, che sono considerate il comparto montuoso più affascinante d’Italia. Ortisei è un paese di 4.823 abitanti il cui nome deriva dal latino urticetum (luogo delle ortiche), ma fa anche riferimento al Santo Patrono del luogo: Sant’Ulrico. 

È un borgo adatto ai piccoli perché particolarmente tranquillo e fresco ma soprattutto perché circondato da immense distese di verde che consentono le passeggiate nelle tipiche carrozze trainate da cavalli. L’abitazione caratteristica di ortisei è inoltre il Maso: le baite in legno che erano antiche abitazioni rurali e che oggi sono utilizzate come strutture alberghiere o di visita turistica.

Camigliatello Silano – Calabria

Se vivete nel sud dell’Italia non è necessario percorrere molti km per raggiungere una località di montagna a misura di bambino. Camigliatello Silano, nel cuore del parco nazionale della Sila, offre diverse opportunità per i più piccoli: vedere i Giganti della Sila, gli altissimi alberi protetti dal FAI o attraversare il parco con il trenino della Sila, un treno che ha le sembianze delle antiche locomotive e che permette di guardare con occhi curiosi borghi, alture e distese. Non manca anche la possibilità di divertirsi: il parco Silavventura, a pochi passi dal lago Arvo, è dedicato proprio ai più piccoli: un percorso su tronchi tra piccole arrampicate e passeggiate sulla rete adatto ai bambini fino a 6 anni. 

Pratovecchio Stia – Toscana

Non sono le Dolomiti e neppure le vette alpine, ma anche l’appennino tosco-emiliano ha il suo perché. E Pratovecchio Stia offre tante ragioni per essere visitato e soprattutto preferito dai bambini.  Intanto il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, con i suoi sentieri scoscesi in cui farsi accarezzare dalla natura e con le sue attività peculiari, organizzate appositamente per i più piccoli. Passeggiate su pony e asinelli e pic-nic immersi nel verde. Il borgo ospita inoltre anche tre castelli: Castello di Romena (che Dante cita nella Divina Commedia), Castel Castagnaio e Castello di Montemezzano. Tre luoghi da fiaba che i bimbi non vorranno perdersi.

Rassegna Fiabe nel Bosco - Valle d’Aosta

E, a proposito di fiabe, la montagna e il bosco per i più piccoli sono spesso sinonimi di fatine, elfi e creature fiabesche. È da questo presupposto che nasce l’idea Fiaba nel Bosco in Valle d’Aosta. Una lettura itinerante di alcune tra le fiabe più conosciute e altre tipiche della tradizione valdostana, organizzata all’aperto – in pieno rispetto delle normative anti-covid – e in diverse località della regione. Anche solo una delle tappe può essere un’esperienza meravigliosa per i bimbi. La rassegna parte il 25 giugno da Morgex e si conclude il 15 agosto a Camporcher. 

Autore: Paola Toia

Scopri