Idee di viaggio

Cosa vedere a Trieste e dintorni in uno o più giorni

La guida completa a cosa fare e cosa vedere a Trieste

Cosa vedere a Trieste WEEKEND Shutterstock
5/5

Trieste è elegante e sensuale. Non è un caso che l'abbiamo paragonata a Vienna. È anche molto di più: è una città di mare, è una città colta e letterata ed è incredibilmente avanguardista, la città nel 2020 sarà Capitale Europea della Scienza. È una città romantica, pensate alla vista dall'alto del suo castello. È la città degli storici caffè che hanno ospitato James Joyce o Italo Svevo, solo per citarne qualcuno. Trieste è architettura, troverete incredibili palazzi di diversi generi, dal liberty al neoclassico allo stile più eclettico, meraviglie che ben convivono con resti di un passato romano e architetture marcatamente di stampo asburgico.

Cosa c'è da vedere a Trieste? Tanto! Abbiamo per questo realizzato una guida a cosa vedere assolutamente a Trieste, troverete palazzi e castelli, attrazioni e luoghi da visitare nei dintorni. 

Trieste ha una scontrosa grazia. Se piace, è come un ragazzaccio aspro e vorace,

con gli occhi azzurri e mani troppo grandi per regalare un fiore.

(Umberto Saba)

trieste-piazza-unita-d-italia

Cosa vedere a Trieste

Basta un intenso weekend per visitare Trieste, il capoluogo del Friuli-Venezia Giulia. La prima cosa da fare è ammirare l'imponenza dell'elegante salotto della città, Piazza Unità d'Italia; è la piazza affacciata sul mare più grande d'Europa. Arrivando in città dal mare, la piazza sembra aspettare, a braccia aperte, il vostro approdo. Sui lati della piazza troverete il palazzo del Municipio, il palazzo della Giunta Regionale del Friuli Venezia Giulia e la Prefettura, la Fontana dei Quattro Continenti e uno dei caffè più importanti della città: il Caffè degli Specchi. A tal proposito, vi suggeriamo di dare un'occhiata alla guida su come ordinare un caffè a Trieste

Raggiungete il Canal Grande, nel cuore del Borgo Teresiano, dove un tempo c'erano le saline. Si tratta di un antico canale realizzato affinché le imbarcazioni potessero giungere direttamente nel centro della città per lo scarico delle merci. Il canale è attraversato da due ponti pedonali: Ponte Rosso (dove troverete la Statua di James Joyce) e Ponte Verde. Lungo il canale potrete ammirare bellissime architetture a cominciare dal palazzo Aedes, proseguendo poi con palazzo Gopcevich, la chiesa neoclassica di Sant'Antonio Nuovo, l'elegante caffè Stella Polare, il tempio della Santissima Trinità e di San Spiridione, palazzo Genel e palazzo Carciotti. Entrate all'interno del Borgo Teresiano, l'elegante quartiere voluto dall'imperatore d'Austria Carlo VI.

Visitate la chiesa Santa Maria Maggiore, l'unico edificio della città ad essere stato realizzato in stile barocco. Salite sul punto più alto della città per visitare il Castello di San Giusto che si trova nell'omonimo colle, dove sorgeva uno dei nuclei abitativi più antichi della città. È in questo luogo che nacque il castelliere, il primo centro abitato di quella che poi in epoca romana divenne Tergeste. Oggi il castello ospita il Museo del Castello e il Lapidario Tergestino. Sullo stesso colle, non perdete la Cattedrale di San Giusto; se l'esterno della chiesa è di una semplicità disarmante, sarete catturati dagli scintillanti interni caratterizzati da pavimentazioni musive e mosaici bizantini. 

castello-di-san-giusto

Ai piedi del Colle San Giusto troverete il Teatro Romano, una delle più importanti testimonianze dell'antica Tergeste romana. Raggiungete il cuore della città vecchia, dove svetta l'Arco di Riccardo: una porta romana risalente I secolo d.C. Lo troverete in Piazza Barbacan. Perdetevi nelle stradine strette, nei vicoletti e tra le botteghe del centro storico, fino a giungere al vecchio ghetto ebraico. Perdetevi tra le calli del ghetto che si trova a ridosso di Piazza della Borsa e Piazza dell'Unità e visitate la Sinagoga della città. 

Non mancate una visita alla Chiesa serbo ortodossa di San Spiridione, una incredibile struttura che ricorda lo stile bizantino delle chiese orientali. L'edificio in pietra bianca ha una pianta a croce greca coperta da una grande cupola ed affiancata da quattro calotte emisferiche.

chiesa-serbo-ortodossa-di-san-spiridione

(Gimas / Shutterstock)

Vale la pena passeggiare lungo il Molo Audace, una lunga passerella che nasce dove un tempo attraccavano le navi. È qui che ogni anno si tiene la Barcolana, la regata storica di Trieste. La città celebra uno dei suoi più importanti artisti, Italo Svevo, a lui è infatti dedicato il Museo Sveviano che raccoglie manoscritti, foto e oggetti appartenuti al grande scrittore.

Poco distante da Trieste, raggiungete la Risiera di San Sabba. Oggi è un monumento alla Memoria ma durante la guerra fu un campo di prigionia nazista, un luogo dove venivano smistati i deportati destinati ai campi di concentramento. In questo luogo ora sorge un museo che vi toccherà il cuore. Per informazioni e visite: www.risierasansabba.it

Non lasciate Trieste senza visitare il Castello di Miramare che si trova a picco sul golfo di Trieste. Lo troverete a circa 8 chilometri dalla città, vale assolutamente una visita. Salite sul Tram di Opicina, per ammirare uno dei panorami più belli su Trieste, quello che si gode dall'Obelisco di Opicina, il piccolo comune a due passi da Trieste.

Cosa vedere in un giorno

  • Castello di San Giusto
  • Cattedrale di San Giusto
  • Piazza Unità d'Italia
  • Molo Audace
  • Canal Grande e Borgo Teresiano
  • Teatro Romano
  • Arco di Riccardo
  • Ghetto Ebraico e Sinagoga 
  • Chiesa serbo ortodossa di San Spiridione
  • Caffè Storici
  • Città Vecchia di Trieste
  • Museo di Storia Naturale
  • Faro della Vittoria
  • Museo Sveviano
  • Arco di Riccardo
  • Fontana dei quattro Continenti
  • Castello di Miramare
  • Museo del Mare
  • Tram di Opicina
  • Kleine Berlin


Video 10 cose che non sai di Trieste


Cosa vedere a Trieste e dintorni 

  • Grotta Gigante
  • Riserva Naturale Foci dell’Isonzo 
  • Osmize sul Carso
  • Risiera San Saba
  • Muggia
  • Redipuglia
  • Gorizia
  • Castello di Duino
  • Capodistria
  • Risorgive del Timavo
  • Opicina
  • Sales
  • Barcola
  • Banne


Cosa vedere con i bambini

Cosa c'è da fare a Trieste con i bambini? Raggiungete il suo punto più alto per fare visita al Castello e alla Cattedrale di San Giusto e per ammirare la vista dal punto panoramico più alto della città. Passeggiate lungo il centro storico e non perdete una passeggiata al Borgo Teresiano e al suo simbolo: il Canal Grande. Partite dalla scoperta dei castelli più belli della zona: Il castello di Miramare, quello di Duino e il Castello di Muggia. 

All'interno del parco San Giovanni a Trieste dovrete assolutamente far visita al parco dei bambini Minu Mu, troverete laboratori, mostre e teatri pensati per i più piccini, qui trovate tutte le informazioni utili. Tra i musei più interessanti della città, visitate il Museo di Storia Naturale, uno dei più antichi d'Italia e infine, se avete voglia di avventura,raggiungete il Trieste Adventure Park

Mappa e cartina di Trieste

Di seguito trovate la mappa con le più belle cose da visitare in città.

Immagini più belle di Trieste

trieste-fontana-e-municipio

castello-miramare_1

basilica-san-giusto

(EQRoy / Shutterstock)

ponte-rosso

(Harald Florian / Shutterstock)

faro-della-vittoria

grotta-gigante

Scopri