Idee di viaggio

Le isole italiane Covid-Free

Viaggio nelle isole più isolate d'Italia

Isole Italia Covid Free ISOLE Shutterstock
5/5

Pochi posti al mondo sono sfuggiti alla pandemia da Covid-19, molto spesso infatti si tratta di posti isolati e difficili da raggiungere. 

L'Italia come ben sappiamo è ancora in piena emergenza e si contano ancora numerosi casi giornalieri. Ci sono però isole remote e poco conosciute che hanno tenuto a bada il Covid. CNN ha stilato infatti la lista delle isole italiane covid-free. Quali sono? Scopriamolo insieme.

Le 5 isole italiane Covid-Free

  • Linosa
  • Isole Tremiti 
  • Vulcano 
  • Filicudi 
  • Alicudi 

Isole d'Italia covid - free

Nell'arcipelago delle Pelagie, in Sicilia, Linosa è una piccola isola di origini vulcaniche che conta soli 11 chilometri di costa. Remota e selvaggia, questa isola è spesso trascurata dai viaggiatori. Si raggiunge dalla vicina Lampedusa o da Porto Empedocle. Immersa nella macchia mediterranea e ancora incontaminata, è l'isola perfetta per chi ama il trekking e le passeggiate. 

Se alcuni casi di Covid-19 sono stati segnalati a Lampedusa, non ci sono stati casi confermati a Linosa che protegge bene questo suo primato, adottando tutte le norme anti-covid e controllando tutte le persone che arrivano sull'isola.

Al largo delle coste della Puglia, le isole Tremiti sono un paradiso plasmato da rocce, sabbia ed acqua che assume tutte le tonalità del blu. Sebbene d'estate sia molto frequentato, d'inverno è abitato da circa 200 persone che si trovano sulle due principali isole: San Nicola e San Domino. 

Anche qui la popolazione si appresta ad accogliere i turisti nel pieno rispetto delle norme anti-covid. 

Nell'arcipelago delle Eolie, Vulcano è un'isola ancestrale e selvaggia dominata da incredibili fenomeni naturali: ad attendervi ci saranno faraglioni colorati, fumarole, getti di vapore e fanghi sulfurei. L'isola si è formata in seguito alla fusione di alcuni vulcani di cui il più grande, ancora attivo, è il Vulcano della Fossa. 

La pandemia quest'anno non ha portato molti viaggiatori sull'isola su cui si è registrato solo un caso di positività lo scorso anno. Un attento rispetto delle regole ha permesso a questa isola di raggiungere impèortanti risultati, infatti qui i residenti dell'arcipelago non possono spostarsi da un'isola all'altra se non per motivi di necessità. 

  • Filicudi 

Situata nell’arco occidentale dell’arcipelago delle isole Eolie, Filicudi è la più antica delle sette isole del vento: un paradiso selvaggio costituito dal cono emerso di un vulcano spento. Anche qui la situazione epidemiologica è stata tenuta a bada, complice anche il naturale distanziamento che si vive in ogni piccola isola durante il periodo invernale. 

I traghetti hanno spesso difficoltà ad attraccare qui a causa delle condizioni del mare mosso. Lontani dal caos e dalla calca, gli abitanti dell'isola hanno tenuto lontano anche il Covid.

  • Alicudi

La più occidentale, selvaggia e isolata isola dell’arcipelago delle isole Eolie è un paradiso terrestre. Alicudi è l'isola del distanziamento sociale per eccellenza. Dimenticate le auto, sull'isola si cammina lungo vecchie mulattiere che si snodano lungo l'isola. 

L’isola ha una superficie di 5 km² e conta un centinaio di abitanti che vivono immersi nella natura. 

 

Foto: Paolo Tralli / Shutterstock