Idee di viaggio

Domus Transitoria, riapre la Reggia di Nerone

Dopo 10 anni di restauro apre al pubblico la reggia di Nerone sul Palatino

Domus Transitoria VIAGGI URBANI Ansa
5/5

C'è un valido motivo per programmare un weekend a Roma, riapre al pubblico la Domus Transitoria, la prima reggia voluta da Nerone sul Palatino. Dal 12 aprile sarà possibile visitare questa incredibile opera, una meraviglia fatta di marmi, colori e affreschi.

Il progetto si inserisce nel programma del Parco archeologico del Colosseo, con l'intento di restituire ai visitatori luoghi e percorsi da tempo inaccessibili.

La Domus Transitoria permetteva di “transitare" dal Palatino all’Esquilino, fu fatta realizzare da Nerone che curò la costruzione con grande impegno e fu seguita, dopo l’incendio del 64 d.C., dalla Domus Aurea.

Domus Transitoria

Domus Transitoria riapre al pubblico dopo un lungo restauro. Dell'antica dimora di Nerone sul Palatino sono ancora visibili alcuni suggestivi come uno spazio originariamente occupato da un ninfeo con giochi d’acqua tra forme architettoniche simili a una quinta teatrale e un triclinio circondato da colonne di porfido e pilastri in marmo.

Potrete inoltre vedere incredibili decorazioni di affreschi, stucchi e pavimenti marmorei. Questa apertura contribuisce a definire un itinerario di visita neroniano all’interno dell’area archeologica centrale che si estenderà dal Colle Oppio al Palatino. Per maggiori informazioni https://parcocolosseo.it/

Visite e Orari 

Dal 12 aprile e fino a dicembre 2019, la Domus Transitoria sarà visitabile all'interno del Parco Archeologico del Colosseo. Sarà aperta al pubblico venerdì al lunedì dalle ore 9.00 alle ore 18.00

Chiusure:

  • 25 dicembre
  • 1 gennaio
  • 1 maggio
  • le prime domeniche del mese da gennaio a marzo e da ottobre a dicembre 
  • 9 maggio
  • 5 giugno
  • 29 giugno
  • 23 settembre
  • 4 ottobre
  • 4 novembre
  • 22 novembre
  • 18 dicembre

 

Biglietti:

  • Intero: 16,00 euro
  • Ridotto: 2 euro

 

Potrete acquistare il bigliettoon line su: https://www.coopculture.it/

Foto

Scopri