Idee di viaggio

Dove mangiare i migliori Maritozzi di Roma

Dove assaggiare i più buoni della capitale

Maritozzo MANGIARE Shutterstock
5/5

Il maritozzo è un apostrofo di brioche tra le parole: più panna! Una irresistibile e voluttuosa dichiarazione d’amore alla vita e al mangiar godereccio che punta dritta al cuore (di panna) e alle sue arterie.

Se parliamo di maritozzi parliamo quindi di sentimenti veri dal sapore dolce, non solo per un’allarmante e sottovalutata tendenza glicemica dei nostri valori del sangue ma anche e soprattutto in considerazione della leggenda che si lega all’origine di questo emblema della tradizione pasticcera romana.

Secondo alcune ricerche infatti già nel diciottesimo secolo, il maritozzo era ben presente nella vita culinaria e amorosa dei romani. Al termine della loro fase di corteggiamento in tempo di quaresima gli uomini avanzavano audaci proposte di matrimonio alle loro fidanzate nascondendo un anello all’interno del ripieno di panna montata. 

Oggi dopo più di duecento anni questo dolce peccaminoso mantiene ancora saldo un posto di rilievo nei banconi delle migliori pasticcerie di Roma e nei sogni proibiti di ogni goloso.

Cos'è il Maritozzo?

Ma per i pochi sventurati che non lo sapessero ancora cos'è davvero un maritozzo?

Dicesi maritozzo: dolce tipico della tradizione romana sviluppatosi in epoca rinascimentale soprattutto come pietanza durante il periodo di quaresima. Trattasi di un panino dolce strabordante panna e originariamente aromatizzato con uvetta e zest d'arancia.

Secondo la ricetta purista l’impasto si ottiene dalla lenta lievitazione di una miscela di acqua, farina, lievito, burro, zucchero e un pizzico di sale. A risultato ottenuto il tutto va farcito con generose quantità di panna montata in cui immergere le proprie fauci senza timidezza.

Oggi in parallelo alla versione tradizionale il maritozzo viene offerto in innumerevoli varianti sperimentate nel corso degli anni per inseguire le nuove abitudini alimentari delle persone. Ecco quindi spuntare ripieni a base di gelato, cioccolato, creme di vario tipo e da ultimo una vasta e succulenta serie di combinazioni a base salata che emancipano il maritozzo dal semplice ruolo di dessert o dolce da colazione.

Per orientarci in questo oceano di gusto ci siamo fatti un giro per Roma, la città madre del maritozzo, per cercare di proporvi quella che inevitabilmente resterà una lista incompleta, di parte, smemorata e poco oggettiva figlia delle nostre incolmabili carenze d’affetto, dei nostri pregiudizi duri a morire e di un naturale rifiuto al concetto di misurazione oggettiva dei sentimenti.

“e il naufragar m’è dolce in questo mare.”

Migliori maritozzi a Roma

Ciò detto ecco a voi la nostra classifica sbagliata e non in ordine meritocratico dei migliori maritozzi a Roma divisi in dolci e salati:

Migliori maritozzi dolci:

I classici:

  • Pasticceria Regoli - via dello Statuto 60- Esquilino
  • Il Maritozzaro – via Ettore Rolli 50 - Porta Portese
  • Romoli – viale Eriterea 140/144 - quartiere Africano
  • Panificio Mosca nei pressi di San Pietro – via Candia 16 - Prati
  • Pasticceria Cinque Lune – corso Rinascimento 89 - Centro
  • Pasticceria Andreotti – via Ostiense 54/56 , Ostiense
  • Luca Montersino da Eataly – Air Terminal Ostiense - Piazza XII ottobre 1492. Ostiense
  • Cristalli di Zucchero – via Valtellina 114 Monteverde
  • Panificio Bonci  – via Trionfale 34/36 - Trionfale

 

I nuovi Classici

  • Il forno degli amici, via Firenze 51. Trastevere
  • Gunther Gelato Italiano, via dei Pettinari 43. Trastevere
  • Otaleg, via di Santa Prassede 1A. Trastevere
  • Bar Baffo Caffè Vergnano, viale di Trastevere 343. Trastevere
  • Gelateria Giuffré, viale di Trastevere 255. Trastevere
  • Pane e Tempesta. Via Giovanni del Calvi 23. Monteverde
  • Trevisol. Via di Valtellina 66. Monteverde
  • La bottega delle tre zucche. Via G. Mengarini 49. Portuense
  • Caffè Merenda. Via Luigi Magrini 6. Marconi
  • Linari dal 1971. Via Nicola Zabaglia 9. Testaccio
  • Le sicilianedde c/o Eataly, Piazza XII ottobre 1492. Ostiense
  • Nero Vaniglia. C.ne Ostiense 201. Ostiense
  • Queencakes. Via Carlo Citerni 25. Garbatella
  • Bonci al Mercato Centrale. Via Giovanni Giolitti 36. Termini
  • Gelato San Lorenzo 100% Naturale. Via Tiburtina 6. San Lorenzo
  • Dolce Cuò. PIazza dell’Alberone 25. Furio Camillo
  • Archicaketure. Via del Velodromo 61-69. Appio Tuscolano
  • Cantiani. Via Cola di Rienzo 234. Prati
  • Panificio Marè. Viale Angelico 88. Prati
  • New Food Gluten Free. Via Riano 52. Flaminio
  • La Fornarina dal 1989. Piazza Oderico da Pordenone 4. San Paolo
  • Lazzeri. Via Vedana 26. San paolo
  • Lievito Pizza Pane. Viale Europa 339. Eur
  • Valentini. Via Conca D’Oro 288. Salario
  • Insieme al Pane. Via Arturo Graf 35. Monte Sacro
  • MiTiroSu. Via Angiolo Cabrini 14B. Tufello
  • Pane e Tempesta 2. Via della Pisana 167. Pisana
  • E5 Stelle Pasticceria. Via della casetta Mattei 149. Casetta Mattei

 

I salati Gourmet

  • Maritozzo Rosso, vicolo del Cedro 26. Trastevere
  • Exquisitaly, Piazza San Bernardo 99. Centro
  • Far’Farina. Via Alessandro Solivetti 14. Torrevecchia
  • Hotel Art by the spanish steps, via Margutta 56. Centro
  • Up Sunset Bar, via del Tritone 61. Barberini
  • De Santis Santa Croce. Via Santa Croce in Gerusalemme 19. Esquilino
  • Elettroforno Frontoni. Via Ostiense 387. Ostiense
  • Pizzeria Mauro and Co. Via Mario Musco 20. Top: Pizzaritozzo con burrata, salmone fresco e cipolla glassata al miele
  • Sorelle Giordano. Viale Giulio Agricola 121. Tuscolano
  • Santo Palato. Piazza Tarquinia 4A.
  • Pasticceria Bompiani. Largo B. Bompiani 8. Ardeatino
  • Pasticceria Rotondi. Viale Beata Vergine del Carmelo 175. Torrino
  • Marì, via Urbana 31. Monti
  • Panetteria Romana e spaccio di Paste, via della Lungaretta 31. Trastevere

 

Maritozzo Day

In più, come ogni santo che si rispetti, il maritozzo ha un giorno ufficiale di celebrazione: il maritozzo day, giunto alla sua terza edizione.

Alcune tra le migliori pasticcerie di tutta Italia e molte di quelle romane sopracitate uniscono i loro sforzi a inizio dicembre per questo simposio del gusto a scopo di beneficenza in favore dell’ospedale del Fatebenefratelli.

Creandosi il proprio itinerario personale si potranno degustare i migliori rappresentanti di categoria e creazioni gourmet uniche, ideate appositamente per l’evento. In totale saranno circa 70 partecipanti tra le pasticcerie e una quindicina di ristoranti, con oltre 200 differenti varietà di maritozzi tutti da gustare e un numero di 20.000 pezzi circa disponibili fino a esaurimento scorte.

Autore: Giorgio Calabresi

Scopri