Idee di viaggio

7 trekking imperdibili a due passi da Roma

7 percorsi di trekking imperdibili da scegliere non lontano da Roma.

Trekking vicino Roma A PIEDI Shutterstock
4/5

Siete alla ricerca di qualche consiglio per il weekend? Siete finiti sulla pagina giusta perché in questo articolo passeremo in rassegna i sentieri e le escursioni più belle da fare a due passi da Roma

Basta spostarsi di alcuni chilometri dalla città per immergersi nella natura e fare scoprire a piedi gli angoli segreti del Lazio. Le alternative sono tante, si va dai percorsi più facili a quelli più impegnativi. Ne abbiamo selezionati 7, eccoli di seguito. 

Dove fare Trekking nei dintorni di Roma

  • Cascate di Diosilla e Monterano, Viterbo 

Si parte dalle Cascate di Diosilla per arrivare alla città fantasma di Monterano, passando per laghetti sulfurei e antiche miniere. Qui trovate le info su Monterano antica abbandonata nel '700, con la sua fontana del Bernini.

Lunghezza: 6 km, facile

  • Trekking al Picco di Circe, Latina

Il picco del Monte Circeo si raggiunge con tre bellissime escursioni. Uno è particolarmente panoramico e percorre tutta la cresta della montagna con una vista spettacolare cul Golfo di Gaeta, le Isole Pontine, la spiaggia di Sabaudia, i laghi costieri e la selva di Circe.

Tempo di percorrenza: 3/4 ore, media difficoltà

  • Valle del Treja e Mazzano Romano

Il trekking lungo la valle del Treja è un viaggio nella natura e nella storia. Il tracciato ripercorre gli antichi sentieri segnati dai popoli Falisci, tra antiche necropoli e un santuario del periodo pre-romano. Nella valle del Treja potrete visitare e rifocillarvi nel bellissimo borgo di Mazzano Romano. Poco lontano c'è anche il borgo degli artisti di Calcata.  Lunghezza: 8 km, difficoltà media

  • Monte Scalambra, Frosinone

I Monti Ernici segnano il confine naturale tra Lazio e Abruzzo. Il Monte Scalambra con i suoi 1420 m è segnato da un sentiero che ne solca un fianco passando in un meraviglioso bosco. 

Il tracciato raggiunge l’Eremo di S.Michele da cui la vita sulla valalta è magnifica. Tr ai paesi da visitare a valle Serrone, patria del vino Cesanese.

Lunghezza: 6,5 km, impegnativo FAGGETA DI ALLUMIERE E CAVE (Viterbo) Il faggeto di Allumiere, in provincia di Viterbo, è un bosco di alberi secolari a breve distanza dal mare. Il percorso di trekking raggiunge un'antica cava a cielo aperto oggi riconquistata dalla natura. Qui trovate le info per visitare la vicina città perduta di Cencelle

Lunghezza: 6 km, facile

  • Trekking Lungo l'Aniene, Roma

Si parte da Subiaco in direzione del lago di San Benedetto. Il trekking percorre la via dei Monasteri a subiaco rovine della villa di Nerone che aveva tre laghetti, l'ultimo superstite è quello di San Benedetto. Al bivio per Jennne e i monasteri si scende alla diga Enel di Scalelle. Da qui continua il percorso per il lago, ultimo superstite dei 3 laghi che servivano la Villa di Nerone, e dove sembra l'Imperatore pescasse con una rete d'oro. 

Il lago di San Bendetto ha cascate e un'acqua azzurra in un contesto che sembra incantato.

  • Trekking al Monte Semprevista, Roma

Da Pian della Faggeta (Carpineto Romano) inizia il sentiero che percorre la cresta del Monte Semprevisa fino alla sommità. Il sentiero è il numero 7, non è molto impegnativo ma il percorso è lungo e la segnaletica non è sempre evidente. 

A destra ammirerete un panorama fantastico sula Pianura Pontina e le località della Provincia di Latina.

Scopri