Idee di viaggio

Vernazza, il borgo colorato delle Cinque Terre

La guida a cosa fare e cosa vedere a Vernazza

Vernazza WEEKEND Shutterstock
5/5

Affacciato sul tratto più autentico di costa ligure e adagiato su uno sperone roccioso, Vernazza è uno dei borghi che non possono mancare se decidete di visitare le Cinque Terre. Se siete alla ricerca di un posto per un weekend estivo, in questo articolo vi raccontiamo perché dovete assolutamente raggiungere il borgo colorato in provincia di La Spezia.

Vernazza è una piccola meraviglia, una cittadella fortificata stretta tra mare e monti e distribuita intorno al piccolo porticciolo. Le casette color pastello, le chiese e i piccoli monumenti, i carrugi e vicoli stretti su cui affacciano botteghe e negozietti, rendono la cittadina davvero mozzafiato.

Abbiamo realizzato una guida utile a cosa vedere a Vernazza in uno o più giorni con foto, posti dove andare al mare, mappa e cartina. 

Cosa Vedere a Vernazza

Il modo migliore per arrivare a Vernazza è in treno o attraverso uno dei bellissimi sentieri che collegano i paesi delle Cinque Terre. Di seguito vi segnaliamo quali sono le migliori cose da vedere assolutamente:

  • Castello dei Doria

Il castello dei Doria è una fortezza medievale protesa verso il mare e adagiata su un costone roccioso, caratterizzato da un imponente bastione da cui si innalza una torre cilindrica conosciuta come il Belforte. Oggi il Castello ospita un museo ed è uno dei posti più belli per ammirare il panorama sulla città. 

  • Chiesa di Santa Margherita d'Antiochia

La chiesa risalente al '300 sorge a picco su una roccia affacciata sul mare. Secondo una leggenda nell'antichità venne trovata lungo la costa del paese una scatoletta di legno contenente le ossa di un dito della mano di Santa Margherita. La popolazione decise quindi di innalzare una chiesa in onore della Santa, che verre realizzata nella zona del paese nota come isolotto. A causa di una forte mareggiata, la reliquia sparì per ricomparire dopo tanto tempo nello stesso punto in cui venne trovata la prima volta; si decise così di costruire la chiesa a picco sul mare, nel punto in cui si trova oggi.

  • Torrione di Vernazza

Al lato opposto del Castello troverete il torrione della città, un'opera fortificata che delineava il punto dove la cinta muraria di Vernazza iniziava. Il torrione lo trovate all'interno del giardino dei Padri Minori Riformati di San Francesco. Da qui partiva la cinta muraria che difendeva il monte di Vernazza.

Il modo migliore per scoprire i borghi delle Cinque Terre è a piedi attraverso incredibili percorsi a piedi. Uno dei più belli è il Sentiero Azzurro che esiste sin dal Medioevo e che collega Monterosso a Riomaggiore.

  • Santuario Nostra Singora di Reggio

Il Santuario si raggiunge attraverso un bel sentiero di circa due chilometri con partenza da Vernazza. Il percorso inizia nei pressi della stazione ferroviaria; lì troverete una scalinata che sale fino a uno dei punti panoramici più belli della città. 

Dove andare al mare a Vernazza

A Vernazza c'è una piccola spiaggia che si trova a brevissima distanza dalla stazione ferroviaria e che, dal centro si raggiunge comodamente a piedi. In realtà le spiagge della città sono due, una più grande ai piedi della città, di fianco la chiesa di Santa Margherita, l'altra più distante che si raggiunge attraverdando una grotta che parte dalla piazza principale del paese. Il litorale è misto di spiaggia e sassi.

Se siete alla ricerca di bei posti per andare al mare, abbiamo selezionato le più belle spiagge delle Cinque Terre

Mappa e Cartina

Scopri