Idee di viaggio

Manarola: cosa vedere in uno dei borghi più belli delle Cinque Terre

Cosa fare e cosa vedere nella coloratissima meraviglia di Manarola.

WEEKEND Shutterstock
5/5

Abbarbicato sulla roccia e affacciato sul mar Tirreno, Manarola è dei più piccoli borghi delle Cinque Terre. Un piccolo scrigno di gielli chedovete assolutamente che dovete assolutamente visitare. 

Costruito su una scogliera alta 70 metri, Manarola, è uno dei borghi più belli della Liguria. Il paese è in realtà è una frazione del più grande comune di Riomaggiore ed è il centro abitato più antico delle Cinque Terre.

Le sue case strette e addossate, formano una specie di alveare colorato di fronte al mare, percorso da stradine e scalette con scorci indimenticabili. Abbiamo realizzato una guida a cosa vedere a Manarola con mappa e cartina.

Manarola

Manarola ha una forma strana (la potete vedere nella mappa alla fine dell'articolo) che, come una lingua, dal mare, su cui ha un'apertura più ampia, si insinua stretta tra le colline dell'interno. Manarola infatti, sin dal medioevo, ha una fiorente tradizione di produzione di vino e olio extravergine di oliva prodotto sulle colline interamente terrazzate.

Le case del borgo sono alte e strette e sono tutte munite di una terrazza, che qui si chiama Cassola. Qui vengono lasciate appassire le uve raccolte sul territorio e portate verso il paese con delle tipiche monorotaie. Il vino di Manarola si chiama Sciacchetrà ed è un vino corposo con un tipico riflesso ambrato che dovete provare assolutamente.

Cosa vedere a Manarola

Quali sono le cose da non perdere a Manarola? Qui di seguito abbiamo creato una lista delle cose da vedere assolutamente per innamorarsi perdutamente di Manarola.

  • Via Belvedere

Uno dei punti panoramici più belli per godersi la vista a picco sul mare e sul piccolo borgo di Manarola è via Belvedere. Si raggiunge dalla parte più bassa del paese, nei dintorni del porticciolo, da dove la strada sale fino alla piazzetta Eugenio Montale, conosciuta come il “balcone a picco sul mare”. C'è anche un parchetto con un bar. 

  • Castello di Manarola

Del vecchio castello di Manarola rimane solo un bastione che oggi è una residenza privata inglobata nel reticolo di casette del centro storico. Il perimetro dell'antico castello a picco sul mare si indovina a partire dalla torre campanaria.

  • Chiesa di San Lorenzo

La chiesa di San Lorenzo si trova in piazza Innocenzo IV ed è la chiesa principale di tutta Manarola. Costruita in stile gotico ligure con la pietra arenaria locale, è in stile barocco all'interno. Il campanile della chiesa è seprato dalla struttura e oltre che come campanile serviva da vedetta per osservare il mare e i possibili attacchi dei pirati. Dalla sommità della torre campanaria infatti il panorama è ampio e magnifico.

Il cosiddetto sentiero della collina percorre il presepe più grande del mondo, allestito ogni anno sulla collina di Manarola. Mario Andreoli utilizza materiali di recupero e oggetti portati dal mare per dare vita alle oltre 300 figure giganti che compongono il suo presepe luminoso a cui lavora durante tutto l'anno. Il sentiero può essere visitato con visita guidata accessibile con la Cinque Terre Card. 

Il sentiero Azzurro è uno dei più famosi delle Cinque Terre perché unisce in una camminata facile e super panoramica tutti i borghi delle Cinque Terre. In realtà il tratto di sentiero che unisce Manarola a Corniglia al momento è chiuso al pubblico a causa di una frana e è in attesa dei lavori di consolidamento che ne permetteranno la riapertura. 

La Via dell'Amore è in assoluto il sentiero più romantico e fotogenico delle Cinque Terre e della Liguria. Il percorso è brevissimo e misura poco meno di un km, ovvero i 900 metri che separano Manarola da Riomaggiore passando lungo la scogliera. Dopo l'incidente del 2012 è stato chiuso al pubblico ma un recente progetto ne promette la riapertura entro la primavera del 2023. 

Il Cinque Terre Express è un treno che collega i borghi delle Cinque Terre tra loro e con La Spezia centrale. Con un unico biglietto si può salire a bordo, scendere alla fermata desiderata e risalire su un altro treno quando lo si desidera, per spostarsi alla volta di un altro borgo. Il treno è operativo da marzo e fino all'inizio di novembre e prevede un treno ogni 15 minuti.

Spiagge di Manarola

La costa delle Cinque Terre è scoscesa e rocciosa. Sotto ai cinque borghi ci sono accessi al mare dove ci sono piccole piscine naturali, scogli, corde che agevolano la risalita e cementate che permettono di stendersi comodamente e godersi il mare. La spiaggia di Manarola si raggiunge dal centro del paese scendendo verso il porticciolo. Consiedrate però che la scogliera è molto piccola ed è una delle spiagge più prese d'assalto dai turisti nella stagione estiva. In circa 3 km di cammino si raggiunge lo spiaggione di Corniglia e senza troppa difficoltà le altre spiagge delle Cinque Terre. Ai piedi di ogni borgo ce n'è una, mentre qui trovate tutte le spiagge più belle delle Cinque Terre

Come arrivare

Manarola si raggiunge in auto. La strada principale che porta al paese ha possibilità di parcheggio che diventano molto esigue in piena estate. La soluzione più comoda è il treno che viaggia ogni mezz’ora da Levante a Ponente. Il Cinque Terre Express che viaggia ogni 15 minuti è operativo da marzo a novembre. 

Un servizio di traghetti naviga le Quattro Terre (Corniglia è esclusa a causa della posizione rialzata) e collega i vari borghi, compreso Portovenere che non fa parte del Parco Nazionale delle Cinque Terre ma che merita di certo una visita.

Video di Manarola


Immagini e foto

Mappa e cartina

Scopri