Idee di viaggio

La scala per il paradiso esiste e si trova a Monesteroli

Il sentiero panoramico che vi farà innamorare definitivamente delle Cinque Terre

Sentiero Monesteroli A PIEDI Shutterstock
5/5

C'è un'antica mulattiera che vi invitiamo assolutamente a percorrere nelle Cinque Terre e conduce a Monesteroli, un piccolo agglomerato di casette a picco sulla scogliera incastonato tra Riomaggiore e Portovenere.

Monesteroli è un luogo fuori dal tempo, un vecchio agglomerato di case dove il tempo sembra essersi fermato, caratterizzato da una ripida scalinata che vale la pena percorrere almeno una volta: 1200 gradini che conducono fino al paradiso, un paradiso fatto di casette cincondate dall'azzurro del mare da un lato e dal verde della macchia mediterranea dall'altro.

In questo articolo vi spieghiamo come percorrere il Sentiero per Monesteroli. 

scalinata-monesteroli

Sentiero per Monesteroli

Percorrere il Sentiero 536 per Monesteroli significa attraversare una delle più antiche mulattiere delle Cinque Terre realizzate per raggiungere i vigneti terrazzati sulle scogliere.

Il sentiero è una diramazione del sentiero 504 che da Pegazzano arriva fino a San Antonio per incrociare l'Alta Via. È proprio dalla chiesetta di San Antonio a Tramonti che inizia la strada che scende verso il versante di Tramonti che arriva fino alla piazza dove si trova il Menhir di Tremonti.

Continuando nella discesa si incrocia il sentiero n. 535 che arriva da Campiglia e che giunge alla Scalinata Grande: una immensa opera di ingegneria composta da 1200 gradini che vi condurrà fino al delizioso borgo di Monesteroli con le sue piccole cantine ed i vigneti affacciati sul mare. La vista in questo tratto è meravigliosa. 

Il percorso dura circa 40 minuti per tratta e ha un dislivello di 408 metri. 

panorama-sentiero

Tappe e percorso

Un sentiero alternativo per giungere a Monesteroli parte da Campiglia e si percorre in circa 3 ore (andata e ritorno). Occorre prendere il sentiero 535 che arriva a Fossola: da qui si scende verso il bosco passando per la fontana di Nozzano per poi seguire le indicazioni per Monasteroli; poco più avanti vi troverete di fronte alla incredibile scalinata. 

Mappa

Scopri