Idee di viaggio

Spiagge Cinque Terre: le più belle da raggiungere con mappa cartina

Le spiagge più belle e quelle nascoste e lontane dalla pazza folla delle Cinque Terre

MARE Shutterstock
4/5

Mare incontaminato, natura selvaggia e borghi pittoreschi perfettamente incastonati nel litorale Roccioso. Le Cinque Terre sono un tratto di costa frastagliata e rocciosa lungo il versante ligure di levante nella provincia di La Spezia tra Punta Mesco e Punta di Montenero.

In questo angolo di paradiso si trovano cinque borghi: Monterosso al Mare, Vernazza, Corniglia, Manarola, Riomaggiore. Oggi, insieme ad un territorio più ampio, questi piccoli paesi fanno parte del Parco Nazionale delle Cinque Terre

Ogni borgo ha la sua spiaggia che veniva usata dai pescatori per raggiungere il mare. Queste spiagge sono piccole e si trovano in un contesto paesaggistico meraviglioso. Di seguito le spiagge delle Cinque Terre, alcune di solito deserte, altre raggiungibili solo via mare.

GUARDA ANCHE: METE ECONOMICHE 2019

Spiagge Cinque Terre

Dove andare al Mare alle 5 terre? Oltre alle spiagge più conosciute ci sono numerose spiagge segrete di solito deserte e altre raggiungibili solo via mare. Di seguito trovate la selezione delle più belle spiagge 

  • Spiaggia di Monterosso al Mare

Conosciuta anche come spiaggia della Fenigia, la spiaggia di Monterosso è la più grande delle Cinque Terre ed è l'unica spiaggia sabbiosa del tratto di costa.  Per questo motivo è anche la più frequentata dai turisti, si trova vicina alla stazione dei treni della città. 

  • Spiaggia del Gigante, Monterosso al Mare

Un po’ più defilata rispetto alla spiaggia del paese, a ridosso del porticciolo turistico, troverete la Spiaggia del Gigante, caratterizzata da ciottoli misti a sabbia bianca. Come si raggiunge? Usciti dalla stazione di Monterosso si va a destra percorrendo il lungomare in direzione del porto turistico.

  • Spiaggia di Guvano, Corniglia

La spiaggia di Guvano a Corniglia è l'opzione giusta per chi vuole godersi una spiaggia selvaggia e appartata. È frequentata anche dai nudisti anche se non è ufficialmente considerata una spiaggia naturista. Si raggiunge dalla stazione di Corniglia proseguendo verso il tunnel lungo un km. Al momento il sentiero è chiuso e l'unico modo per arrivare in spiaggia è via mare. 

  • Spiaggia di Corniglia
Da Corniglia potrete raggiungere una incredibile spiaggia selvaggia attraverso una scalinata di ben 343 scalini. 
  • Spiaggia di Vernazza

La spiaggia di Vernazza si trova a brevissima distanza dalla stazione ferroviaria e si raggiunge comodamente a piedi. In realtà le spiagge della città sono due, una più grande ai piedi della città, l'altra più distante che si raggiunge attraverdando una grotta che parte dalla piazza principale del paese. Il litorale è misto di spiaggia e sassi.

  • Porto Pidocchio

Framura fa parte del Parco Nazionale delle Cinque Terre e si trova tra le Cinque Terre e Portofino. Porto Pidocchio è una spiaggetta di ciottoli e sabbia a ridosso di una parete rocciosa dove si può praticare l'arrampicata sportiva. VallàTorsei Arena sono le altre spiagge di Framura che vale la pena visitare, la più vicina alla stazione e quindi più frequentata è l'ultima. Il sentiero per raggiungere la spiaggia di Porto Pidocchio parte da Vanderecca e attraversando la pista ciclabile arriva fino alla cala. 

GUARDA ANCHE: VIAGGI ESTATE

  • Spiaggia del Canneto, Riomaggiore

La spiaggia del Canneto è una delle più belle delle Cinque Terre. È completamente selvaggia e rinfrescata da una cascata di acqua dolce su un lato della spiaggia. Si raggiunge esclusivamente via mare.

  • Spiaggia di Fossola, Riomaggiore

Il panorama sullo scoglio Ferrale e il mare splendido fanno della Spiaggia di Fossola una delle più belle delle Cinque Terre. È totalmente selvaggia e riparata, di solito protetta dai venti. Si raggiunge solo via mare.

  • Spiaggia di Persico, Campiglia

La spiaggia di Campiglia, tra Riomaggiore e Portovenere, è tra le più selvagge e meno affollate dell'intero tratto di costa. Per raggiungerla è infatti necessario percorrere un sentiero di 45 minuti. Come arrivare? Da via Tramonti a a Campiglia parte la lunga scalinata che porta alla spiaggia.

  • Spiaggia di Albana, Campiglia

La spiaggia di Albana è garanzia di tranquillità, è anche facile trovarla completamente deserta in piena estate. La spiaggetta di ciottoli è piccola ed è riparata dallo scoglio omonimo. Si raggiunge dalla piazza centrale di Campiglia, scendendo verso via Tramonti verso il Persico. A destra incontrerete le scale che portano alla spiaggia del Navone. All'altezza della deviazione per la spiaggia del Persico (segnata, a destra) si svolta a sinistra fino alla spiaggetta. Il sentiero non è adatto a chi non è abituato a fare un po' di trekking. 

GUARDA ANCHE: VACANZE 2019

Spiagge Cinque Terre più belle: quali sono?

  • Spiaggia del Gigante, Monterosso al Mare
  • Porto Pidocchio, Framura
  • Persoco, Campiglia
  • Spiaggia di Riomaggiore, Riomaggiore
  • Spiaggia di Albana, Campiglia
  • Spiaggia di Fossola, Riomaggiore


Spiagge per bambini

Lungo la costa delle Cinque Terre ci sono pochi posti per andare al mare con i bambini, primo perché non troverete molte spiagge di sabbia, secondo perché alcune spiagge sono impegnative da raggiungere, basta spostarsi un po' fuori dai borghi per trovare però qualche soluzione interessante. 

La più grande spiaggia di sabbia delle Cinque Terre si trova a Monterosso. Per il fatto che è l'unica spiaggia sabbiosa della zona è molto frequentata. Nei pressi della spiaggia, troverete anche un parco giochi. 

Visitare la piccola e comoda spiaggia di Vernazza, non c'è sabbia ma può essere una valida alternativa per un po' di relax. Se siete alla ricerca di una spiaggia comoda, raggiungete Bonassola che non fa parte delle Cinque Terre ma si trova nei dintorni, potrete raggiungere quella del paese caratterizzata da sabbia e ghiaia. 

Noleggiare una canoa alle Cinque Terre

Ci sono diverse opzioni per affittare un kayak alle Cinque Terre e godersi il mare da un'altra prospettiva. Nordest-vernazza affitta canoe, gommoni e gozzi e organizza escursioni in kayak.

Chi vuole fare trekking e unire il mare a una bella camminata può percorrere il Sentiero Rosso o il Sentiero Azzurro. Il primo è più impegnativo, ma se ne può percorrere anche solo una parte oppure dividerlo in 6 tappe, tanti quanti sono i paesini in cui potersi fermare a dormire. 

GUARDA ANCHE: VACANZE ECONOMICHE

Mappa e cartina

Qui sotto trovate la mappa e cartina delle spiagge dove andare al mare alle Cinque Terre. 

 

Scopri