Idee di viaggio

Le spiagge segrete meno affollate della Liguria

10 spiagge segrete e poco affollate della Riviera di Ponente e di Levante

Cinque Terre MARE Shutterstock
/5

La Liguria vanta una delle coste più belle del Mediterraneo. Che scegliate le spiagge ampie e sabbiose della Riviera di Ponente o le falesie a picco interrotte da calette e spiaggette di cottoli della Riviera di Levante, incontrerete un mare bellissimo con acqua trasparente e paesaggi e borghi belli da vedere. Le spiagge della Liguria hanno però una pecca: è molto facile trovarle affollate, specialmente nei giornidi alta stagione.

GUARDA ANCHE: VACANZE IN ITALIA

Spiagge segrete della Liguria

In questa guida scopriamo quali sono le spiagge meno affollate della costa ligure e come raggiungerle per andare al mare, non diciamko da soli, ma senza folla e in un contesto paesaggistico selvaggio e piacevole.

  • Spiaggia di Ceriale, Ceriale

La spiaggia di Ceriale è una delle spiagge meno conosciute della provincia di Savona. Si trova vicino alla Riserva Naturale di Rio Torsero, un'area protetta che preserva fossili risalenti al Pilocene. La spiaggia si trova nella Riviera delle Palme è ampia e con un fondale basso e adatto anche i bambini.

  • Punta Crena, Varigotti

Punta Crena è una delle spiagge meno affollate di Finale Ligure e si raggiunge solo via mare, ma solo senza mezzi a motore in canoa, pedalò, ma anche in materassino. Il sentiero che raggiunge la caletta è invece considerato non agibile e non adatto a qualunque tipo di escursionista, anche i più preparati. 

  • Lido delle Sirene, Bergeggi

Il Lido delle Sirene è una spiaggia piccola con la sabbia scura vicino all'isola di Bergeggi. Per ragggiungerla si percorre un'infinita scalinata immersa nella macchia. Lo spettacolo di selvaggio splendore vi ripagherà della fatica.

Baia dei Saraceni si trova a pochi passi dal borgo colorato di Varigotti eppure non è mai affollata neanche in alta stagione. Le rocce riparano questo picolo paradiso che è un paradiso non solo per gli amanti del mare e dello snorkeling ma anche per chi fa arrampicata sportiva.

La spiaggia del Gigante è po’ più defilata rispetto alla spiaggia del paese che si trova a ridosso del porticciolo turistico. Ciottoli misti a sabbia bianca che si raggiungono dalla stazione di Monterosso andando a destra sul lungomare in direzione del porto turistico. Qui trovate tutte le spiagge segrete delle Cinque Terre

La spiaggia di Guvano a Corniglia è molto appartata e frequentata anche dai nudisti, anche se non è ufficialmente considerata una spiaggia naturista. Si raggiunge dalla stazione di Corniglia proseguendo lungo il tunnel o via mare.

  • Porto Pidocchio, Portofino

Tra le Cinque Terre e Portofino c'è Framura ed una delle sue spiagge più segrete è Porto Pidocchio: una spiaggetta di ciottoli e sabbia a ridosso di una parete rocciosa dove si può praticare l'arrampicata. Il sentiero per raggiungere la spiaggia di Porto Pidocchio parte da Vanderecca e attraversando la pista ciclabile arriva fino alla caletta. 

La spiaggia del Canneto è una delle più belle delle Cinque Terre. È completamente selvaggia e rinfrescata da una cascata di acqua dolce su un lato della spiaggia. Si raggiunge esclusivamente via mare.

  • Spiaggia di Fossola, Riomaggiore

La Spiaggia di Fossola è una delle più belle delle Cinque Terre. È totalmente selvaggia e riparata, di solito protetta dai venti. Si raggiunge solo via mare.

  • Spiaggia di Albana, Campiglia

La spiaggia di Albana a volte è completamente deserta anche in piena estate. Piccola e riparata dallo scoglio omonimo, si raggiunge dalla piazza centrale di Campiglia, scendendo verso via Tramonti verso il Persico. A destra incontrerete le scale che portano alla spiaggia del Navone. All'altezza della deviazione per la spiaggia del Persico si svolta a sinistra fino alla spiaggetta. 

LEGGI ANCHE: SPIAGGE IN ITALIA

Scopri