Idee di viaggio

Cosa fare in Lombardia a primavera

Le migliori gite fuori porta e le attrazioni da visitare

Franciacorta PRIMAVERA Shutterstock
5/5

PC, smartworking o ufficio, pile di documenti e scartoffie varie per tutta la settimana. Poi arriva il weekend e la voglia di passare un po’ di tempo all’aria aperta diventa quasi un’esigenza, soprattutto in primavera.

Per trascorrere una giornata spensierata e lontano dal ticchettìo dei tasti e dalle telefonate dei colleghi non è sempre necessario allontanarsi da casa, anzi. A pochi chilometri da casa ci sono tante cose da fare, diverse tra loro e adatte a tutte le esigenze. 

GUARDA ANCHE: VIAGGI E VACANZE DI PRIMAVERA

Ecco 5 cose da fare assolutamente in Lombardia a primavera.

Cosa fare in Lombardia a primavera

  • Volo dell’angelo sul Lago Maggiore
  • Valtellina in mountain bike
  • Tour enogastronomico
  • Il romanticismo di Castellaro Lagusello
  • Tai Chi a Milano

Cosa fare e vedere in Lombardia a Primavera 2021

  • Volo dell’angelo sul Lago Maggiore

Se siete amanti delle esperienze al limite e desiderate ricevere una botta di adrenalina questa è l’attività che fa per voi: la Lago Maggiore Zipline. Un volo a 350 metri di altezza, percorrendo un filo di acciaio lungo 1850 metri. A circa un’ora e mezza da Milano, il percorso parte da Pian d’Arla e arriva all’Alpe Segletta. Quella del Lago Maggiore è l’unica zipline in Italia che consente due stili di volo: Falcon Style, per i più coraggiosi, o free style per chi ha voglia di regalarsi un brivido ma senza esagerare. 

  • Valtellina in mountain bike

Se la vostra passione è lo sport, invece, non potete perdere le escursioni in bicicletta sulle Alpi, soprattutto quelle organizzate in Valtellina. La zona è infatti ricca di ciclovie ed è possibile diversificare i percorsi in base alle proprie esigenze e alla propria capacità di adattamento a percorsi più o meno tortuosi. Ma è anche possibile scegliere il giro da fare basandosi, più semplicemente, su ciò che si vuole vedere: Lago, Monti, fiumi o semplicemente tanto verde. Insomma, ce n’è per tutti i gusti.

  • Tour enogastronomico

E a proposito di gusti, se la vostra idea di trascorrere una giornata all’aria aperta coincide anche con la possibilità di rilassarvi totalmente, non potete perdere la visita ai vigneti del Franciacorta in provincia di Brescia. Durante un tour sarà possibile degustare vini e scoprire piccole cantine, parlare con i vignaioli e farsi svelare i loro segreti, visitare le distillerie e anche dedicarsi a delle lunghe passeggiate in mezzo alla natura, ma solo per digerire tutti i gustosissimi piatti tipici. Uno su tutti: i pizzoccheri. Gli itinerari da poter scegliere sono diversi e tutti interessanti e alcuni offrono anche la possibilità di pernottare negli agriturismi del territorio.

  • Il romanticismo di Castellaro Lagusello

Volete trascorrere qualche giorno con la vostra dolce metà o semplicemente farvi rapire da un luogo magico e romantico, fuori dal tempo? Allora non potete non visitare il castello di Castellaro Lagusello. Un borgo a circa 40 km da Mantova considerato uno tra i più belli d’Italia. La tenuta è stata costruita intorno al 1200 su una collina che ha la particolarità di affacciarsi su un Lago a forma di cuore. Il centro conta 4500 abitanti (e solo 450 nel borgo) ed è il posto ideale in cui trascorrere una giornata diversa per rilassarsi tra le caratteristiche viuzze, alla scoperta della storia.

  • Tai Chi a Milano

Se invece siete degli amanti di Milano e la apprezzate in ogni sua sfaccettatura, quello che fa per voi è un corso di Tai Chi o Ginkgo da tenere in città, ovviamente all’aperto. Precisamente nei giardini della Cassina de Pomm. È qui che la scuola di Tai Chi di Milano tiene i corsi di questa antica disciplina asiatica che, se svolti all’aria aperta, permettono di comprendere a pieno la bellezza della materia entrando in contatto profondo con la natura circostante. 

Autore: Paola Toia

Scopri