Idee di viaggio

I 5 borghi vicino Milano che devi raggiungere

Ecco i più bei paesini da visitare a due passi dalla città

Angera WEEKEND Shutterstock
5/5

Lontani dal traffico e dalle principali attrazioni della Lombardia, ci sono piccoli gioielli che vanno vissuti con lentezza, dove non troverete folla e dove potrete apprezzare la bellezza delle piccole cose. Sono i borghi, piccoli paesi dove le tradizioni sono forti e dove vi sembrerà fare un viaggio nel tempo, dritti fino al medioevo. 

Se da Milano volete conoscere i piccoli paesi facilmente raggiungibili per gite fuori porta e weekend, seguiteci in questa utile guida ai 5 borghi più belli da vedere nei dintorni di Milano

5 borghi vicino Milano

  • Angera

Sulla sponda sud orientale del Lago Maggiore, Angera è un bellissimo paese in provincia di Varese, caratterizzato dall'imponente Rocca Borromea che ne delinea il profilo. Quello che forse non sapete è che il paese è un Museo Diffuso: dal 2016 il Comune di Angera ha sviluppato un importante progetto di valorizzazione del patrimonio locale che permette ai cittadini e ai visitatori di scoprire le innumerevoli bellezze della città. Ad oggi sono ben 50 i monumenti storici, artistici e paesaggistici che costituiscono il Museo Diffuso di Angera. Le sale di questo Museo sono a cielo aperto, tra borgo, periferia e frazioni, attraversate da antiche strade, in mezzo al placido golfo, sottoterra, dietro un portone, tra boschi ombrosi e fertili colline.

  • Zavattarello 

È il castello che domina il borgo di Zavattarello, un piccolo gioiello che si trova in Val Tidone. Il percorso di visita può iniziare dalla piazza coronata di edifici in pietra, le antiche case di "su di dentro". Il borgo è attraversato da una via stretta e sinuosa e da numerosi passaggi costruiti a raggera verso la Rocca sovrastante. Tutta in pietra, con uno spessore murario di oltre 4 metri, la rocca titanica con il ricetto fortificato, le scuderie, gli spalti, la chiesa e le sue 40 stanze costituisce un complesso architettonico tra i più interessanti della zona. 

  • Soncino

In provincia di Cremona, Soncino è una delle mete perfette per il weekend. Ad attirare la vostra attenzione sarà l'imponente Rocca Sforzesca, una  struttura militare formata da un cortile principale e quattro torri. Iniziate la vostra visita da qui e scendete verso il centro del borgo per raggiungete la Casa degli Stampatori, la casa della famiglia di ebrei che a Soncino stamparono nel 1488 la prima bibbia ebraica completa al mondo. Nei dintorni della cittadina troverete due riserve naturali lungo il fiume Oglio, la Riserva naturale Bosco de l'Isola e la Riserva naturale Bosco di Barco.

  • Castellaro Lugasello 

Al paese si accede attraverso un'ampia porta che un tempo era dotata di un ponte levatoio e che oggi è sovrastata dalla torre dell'orologio, simbolo del paese. Passeggiate per le stradine del paese fino ad arrivare a Villa Arrighi: che è trasformazione del castello feudale ed incorpora la chiesetta di San Giuseppe (che conserva alcuni dipinti del Seicento).   

  • Morimondo 

La storia e la conformazione del paese di Morimondo, sulle sponde del Ticino, sono indissolubilmente legate a quella dell'Abbazia di Santa Maria di Morimondo, simbolo della città. La struttura fu fondata dai monaci francesi che bonificarono tutta l'area circostante costruendo, cascine, grange e fattorie. 

Scopri