Idee di viaggio

La luna blu di ottobre

Occhi al cielo per osservare la Luna Blu di ottobre

ASTRONOMIA Shutterstock
5/5

Il 31 ottobre 2020, nella notte di Halloween, l'appuntamento è con la Luna Blu. Alzando gli occhi al cielo, però, non vedrete il nostro satellite tinto di una particolare luce blu, come il nome suggerirebbe, ma del consueto colore bianco latte.

Cos'è la Luna Blu?

La Luna Blu è il nome che si dà alla quarta luna piena di una stagione. Più recentemente questo termine ha iniziato ad indicare la seconda luna piena del mese. Anche questo è un fenomeno raro che avviene in media ogni 3 - 5 anni, quando invece di una sola luna piena in un mese ne cadono due.  

Nel 1946 un astronomo dilettante che scriveva per la rivista Sky & Telescope, interpretò la definizione “Luna Blu” come la seconda Luna piena di un mese. L’errore fu ripetuto poi in un programma radiofonico nel 1980 e da allora la definizione Luna Blu venne diffusa popolarmente e assunse il significato che conosciamo oggi.

Quando si verifica la Luna Blu?

Una luna blu si verifica regolarmente circa una volta ogni 2,7 anni e circa 7 volte ogni 19 anni.

Il fenomeno è dunque un fenomeno raro alla cui base c'è l'espressione anglosassone blue moon con la quale si intende per l'appunto un evento piuttosto raro. 

La Superluna blu si ha invece non solo quando si hanno due lune piene nel corso dello stesso (luna blu), ma anche quando il nostro satellite è molto vicino alla Terra (Superluna).

Luna Blu del 31 ottobre 2020

La Luna Blu del 31 ottobre 2020 è la seconda luna piena del mese. La prima è stata quella del primo ottobre. La particolare occorrenza di questo fenomeno raro in corrispondenza con la notte di Halloween lo rende ancora più affascinante, perché sarà più facile trovarsi all'aperto e alzare gli occhi al cielo alla rotondità luminosa del nostro satellite. 

Scopri