Idee di viaggio

Cosa fare e vedere lungo la Riviera del Conero

Le spiagge, i sentieri di trekking e i borghi che non puoi perderti lungo la Riviera del Conero

Riviera Conero MARE Shutterstock
4.4/5

Lungo la costa delle Marche c'è uno spettacolare lembo di terra protetto dal promontorio del Monte Conero. È la Riviera del Conero e si trova a sud di Ancona

Qui il verde del promontorio incontra il mare, creando un paesaggio incredibile fatto di spiagge di sabbia e calette isolate raggiungibili attraverso sentieri di trekking. Ma non c'è solo il mare, ci sono anche città storiche, fortezze medievali e natura spettacolare da scoprire attraverso i numerosi sentieri segnalati. 

LEGGI ANCHE: VIAGGI ESTATE 2019

Cosa fare lungo la Riviera del Conero

Se state pensando ad una vacanza, avrete l'imbarazzo della scelta delle cose da fare lungo la Riviera del Conero. Per prima cosa ci sono le spiagge, alcune raggiungibili facilmente, altre nascoste. Tra queste meritano assolutamente una sosta quelle di Mezzavalle e la spiaggia delle Due Sorelle.

Il tratto collinare e quello della costa formano un Parco naturale dove troverete sentieri, luoghi e colline che valgono la pena di essere percorsi. 

Spiagge da visitare nel Conero

Le spiagge sono uniche e sono state tracciate dal Monte Conero che si trova su di esse, quasi a proteggerle. Lungo il tratto di costa troverete calette e grotte meravigliose, alcune anche difficili da raggiungere. La fatica ne sarà compensata.

Raggiungete le spiagge di Sirolo che sono, insieme a quelle di Portonovo, tra le meno colonizzate della riviera, selvagge e con pochi stabilimenti balneari. 

(Foto: Eddy Galeotti / Shutterstock.com)

Tra le spiagge che meritano una visita lungo il tratto del Sirolo c'è sicuramente quella delle Due Sorelle chiamata così per i due faraglioni che si trovano sul mare.

GUARDA ANCHE: METE ECONOMICHE 2019

La Spiaggia delle Due Sorelle è una caletta di sabbia bianchissima all'ombra del Conero ed è raggiungibile solo via mare. Merita una visita la Spiaggia di San Michele, circondata dal bosco e protetta dal monte Conero. La spiaggia si raggiunge a piedi attraverso un sentiero nel bosco.

Pace! #viaggionellemarche #conero #mare #spiaggiaduesorelle #italy #marche #igdaily #igersitalia #beautiful

Una foto pubblicata da @fabriziocora in data: 20 Ago 2016 alle ore 07:18 PDT

Non perdete una passeggiata al Passetto, è la spiaggia a pochi passi dal centro cittadino di Ancona che si raggiunge scendendo la scalinata che porta alle grotte dei pescatori.

Non esiste alcuna descrizione per questo Spettacolo #Alba ☀

Una foto pubblicata da Manola Casciano (@manola_casciano) in data: 2 Lug 2016 alle ore 20:41 PDT

Monte Conero cosa vedere

Con le sue forme sinuose il Monte Conero, è come un faro di guardia di tutta la Riviera. Il paesaggio è sorprendente ed è caratterizzato da boschi e montagne che scendono fino al mare. Tutto questo territorio va a formare il Parco del Conero che si estende tra i comuni di Ancona, Numana, Sirolo e Camerano. Il parco è attraversato da una strada panoramica che collega Portonovo, Sirolo e Numana.

LEGGI ANCHE: VACANZE ECONOMICHE

Ci sono molte cose che vale la pena vedere, come passeggiare per il borghi e le rocche, attraversando luoghi ricchi di storia dove il tempo sembra essersi fermato e dove assaggiare il meglio della cucina tipica marchigiana. Fate una sosta a Sirolo, un borgo medievale a picco sul mare sul mare, qui troverete una delle più grandi necropoli picene. 

Raggiungete la città Recanati, terra d'origine di Giacomo Leopardi e raggiungete il Colle dell’Infinito e i resti dell’antica Torre di Sant’Agostino che hanno ispirato il Passero Solitario. Se amate il trekking e la natura ci sono numerosi sentieri da percorrere a piedi per scoprire le meraviglie del Monte Conero.

Nel comune di Genga, in provincia di Ancona, fate una visita alle Grotte di Frasassi, il più importante complesso ipogeo d'Europa; un paradiso composto da piccoli laghi, stalattiti e stalagmiti e sale di cristallo e alabastro come la Sala dei Duecento, il Grand Canyon, la Sala delle Candeline, la Sala Bianca e quella dell'Infinito. Per saperne di più visitate il sito ufficiale del Parco del Conero

 (Mei Valerio / Shutterstock)

Itinerari sul Conero

Il Conero può essere scoperto a piedi o in bicicletta. Ci sono numerosi itinerari per scoprire questa terra incredibile sospesa tra mare e montagne. Sono 18 i sentieri per scoprire il promontorio del Conero e potrete percorrerli a piedi, in bicicletta o a cavallo. Il più famoso è la Traversata del Conero, un percorso di circa 12 km che attraversa colline, zone montuose e che passa per la costa. A questo link trovate tutte le informazioni utili per percorrerlo, mentre qui trovate i percorsi e i sentieri per percorrere il Conero in bicicletta.

Cosa vedere a Sirolo

Un borgo medievale adagiato tra terra e mare. Il vostro itinerario di scoperta del Conero non può non includere Sirolo, il bellissimo paese incastonato nel Parco del Conero ed affacciato sulle bellissime spiagge del Conero. A poca distanza da centro storico troverete le spiagge più belle: la spiaggia delle Due Sorelle, la spiaggia di San Michele e la spiaggia Urbani caratterizzata da roccia bianchissima che si getta nell'acqua limpida. Ma Sirolo è anche architettura; passeggiate per la cittadina medievale per scoprire le stradine del centro storico, la rocca fortificata e gli scorci mozzafiato con vista sul Conero. 

Non perdete una visita al Sito archeologico Necropoli Picena che si trova in località "I Pini". Qui troverete una tomba monumentale conosciuta come la Tomba della Regina e rappresenta la più grande tomba gentilizia a circolo rinvenuta. 

Partecipate ad uno spettacolo al Teatro alle Cave, un posto spettacolare: si tratta di un teatro in una cava abbandonata del Monte Conero che ospita spettacoli e concerti. 

Non perdete una visita alla Chiesa di San Nicola da Bari risalente al 700 che conserva al suo interno una serie di antiche opere figurative, un crocefisso del500 e un organo del 700. Dopo aver visitato il centro storico della città e le sue spiagge potrete partire alla scoperta del Monte Conero attraverso incredibili itinerari a piedi. 

Cosa vedere a Numana

Numana è uno dei paesi più belli della Riviera del Conero. Qui troverete spiagge e mare meraviglioso. E' un borgo di pescatori dalle casette colorate ai piedi del Monte Conero. La città è divisa in due, Numana Alta con l'antico centro storico, e Numana Bassa con il porticciolo e la famosa spiaggia di Marcelli. 

Non perdete una visita all'Antiquarium Statale, il museo archeologico dove sono esposti antichi reperto ed entrate nel Santuario del Crocifisso per ammirare quello che è il miracoloso Crocifisso che secondo quanto si narra fu eseguito da coloro che deposero il corpo di Cristo dalla croce. 

Tra le spiagge più belle da raggiungere c'è quella di Marcelli a Numana bassa, e poco oltre il porto merita una visita una caletta conosciuta anche come Spiaggiola, una piscina naturale incastonata tra le rocce. 

Numana è anche conosciuta come la città delle tartarughe perché tra Spiaggiola e la spiaggia dei Frati potete trovare la Caletta delle Tartarughe, un’area destinata alla riabilitazione delle Tartarughe Caretta Caretta. Tartaday organizza delle visite in questa zona protetta, accendendo al sito potete trovare tutte le informazioni utili. 

Borghi Conero

Di seguito l'elenco dei borghi da visitare assolutamente nel territorio del Conero

- Staffolo

- Camerano

- Genga

- Offagna

- Corinaldo

- Ostra

- Osimo

- Loreto

- Recanati

- Polverigi 

- Potenza Picena

Conero Mappa

Sul sito rivieradelconero.it trovate la mappa con tutte le spiagge più belle della Costa protetta dal Monte Conero. Mentre di seguito trovate la mappa con le spiagge e i sentieri del Monte Conero. 

Vai alla gallery

Cosa vedere lungo la Riviera del Conero. Le spiagge più belle

7 foto.

Scopri