Idee di viaggio

Il Cammino Francescano della Marca

Il Cammino Francescano della Marca percorre 167 km tra Umbria e Marche sulle tracce di San Francesco

Cammino Francescano della Marca A PIEDI Shutterstock
5/5

Tra Umbria e Marche c'è un cammino di 167 km che si snoda su sentieri di montagna e strade sterratee collega Assisi ed Ascoli Piceno.

CAMMINO FRANCESCANO DELLA MARCA

Il Cammino Francescano della Marca ricalca le strade dove camminò 800 anni fa San Francesco, nelle sue predicazioni dall'Umbria alle Marche Meridionali.

Solo il 40% del percorso passa su strade asfaltate (ma comunque poco trafficate). Il resto percorre sentieri nel folto del bosco, guada fiumi e torrenti, passa per strade sterrate e costeggia antichi castelli e borghi remoti.

GUARDA ANCHE: I CAMMINI PIU' BELLI DA FARE IN ITALIA

cammino-francescano-della-marca-percorso

ITINERARIO DEL CAMMINO FRANCESCANO DELLA MARCA

Il Cammino Francescano della Marca parte da Assisi e, fino a Pievefavera, coincide con la Via Lauretana (uno dei cammini che nel Medioevo portava i pellegrini a Loreto).

Si attraversa il Parco Regionale del Monte Subasio affacciato sulla valle spoletina, passando per macchie di corbezzoli ed uliveti. Dopo Foligno si entra nel Parco Naturale dell’Altolina ed il percorso si fa più impegnativo, ma mai difficile. Il tratto marchigiano che va dalle Gole del Fiastrone ad Ascoli Piceno è il più selvaggio e boscoso. L'ultima tappa in particolare è ricchissima di guadi.

cammino-francescano-marca

cammino-francescano

TAPPE DEL CAMMINO FRANCESCANO DELLA MARCA

Le tappe dell'itinerario sono 9 e contano dai 10 ai 30 km di cammino al giorno. Si passa per i comuni di Assisi, Spello, Foligno, Serravalle di Chienti, Muccia, Pievebovigliana, Fiastra, Camerino, Caldarola, Cessapalombo, San Ginesio, Sarnano, Amandola, Comunanza, Palmiano, Venarotta ed Ascoli Piceno.

COSA VEDERE LUNGO IL CAMMINO FRANCESCANO DELLA MARCA

Lungo il Cammino ci sono boschi e cascate, torrenti e fiumi, valli, parchi naturali, valichi appeninici e borghi. Il percorso passa per le cascate del Menotre e l’Altopiano di Colfiorito costeggiando le paludi del Parco Naturale di Colfiorito.

All’altezza di Serravalle di Chienti si costeggia il corso del fiume Chienti e si entra nel Parco Nazionale dei Sibillini. Si passa per Fiungo, il paese abitato da una sola persona, e  per il borgo semi abbandonato di Valcimarra, per gli antichi castelli di Croce, Vestignano e Montalto di Cessapalombo.

Dalle Gole del Fiastrone inizia la parte più selvaggia dell'intero Cammino dove il bosco è più folto, ci sono gli eremi e le abbazie e le pievi di campagna sono più remote. Dal borgo di Grassetti si imbocca l’antico sentiero medievale dei Mercatali che confluisce in una strada romana nascosta e sconosciuta.

COME PERCORRERE IL CAMMINO FRANCESCANO DELLA MARCA

LE CREDENZIALI DEL PELLEGRINO Qui trovate le info per richiedere le credenziali da timbrare per ottenre l'attestato finale in pergamena. L'attestato viene rilasciato a chiunque percorra almeno 100 km del Cammino. 

DOVE DORMIRE LUNGO IL CAMMINO - Gli alberghi del pellegrino sono ancora pochi. Si dorme nei B&B e nei normali hotel. Considerato che si attraversano zone decisamente poco antropizzate bisogna prenotare perché alcune strutture potrebbero essere chiuse. Qui trovate alcuni dei posti dove si può dormire lungo il Cammino.

FOTO E IMMAGINI DEL CAMMINO FRANCESCANO DELLA MARCA

#camminofrancescanodellamarca

Un post condiviso da L'Assiolo B&B Ancona (@assiolobedandbreakfastancona) in data: Mag 3, 2016 at 5:58 PDT

 

#camminofrancescanodellamarca

Un post condiviso da L'Assiolo B&B Ancona (@assiolobedandbreakfastancona) in data: Mag 3, 2016 at 10:49 PDT

 

 

 

 

Scopri