Idee di viaggio

Le migliori spiagge libere d'Italia

Guida utile con foto alle migliori spiagge libere d'Italia, quelle più selvagge, belle e isolate della nostra costa

Bagni di Regina Giovanna MARE Shutterstock
5/5

Baie isolate, distese di sabbia e calette protette da falesie e circondate da dune e macchia mediterranea. Lungo gli oltre 7000 km che compongono la costa italiana ci sono spiagge per tutti i gusti. 

Se non amate gli stabilimenti e vi piace vivere il mare in libertà, abbiamo realizzato una guida alle migliori spiagge libere d'Italia. Le più belle non sono sempre facili da raggiungere, la fatica però sarà ricompensata dalla meraviglia. 

Ecco i 12 paradisi dove si va al mare a costo zero, senza lettini né ombrelloni, ma solo natura.

Spiagge Libere 2020: regolamento e distanze

Per andare al mare questa estate sarà necessario rispettare alcune regole anti Covid-19 in modo da garantire la nostra sicurezza e quella di chi ci circonda. Le regole di distanziamento sociale sono valide per tutte le siagge libere d'Italia. Alcune di esse saranno a numero chiuso e prenotabili tramite app. Tra le norme da seguire c'è quella di assicurare il distanziamento tra gli ombrelloni in modo da garantire una superficie di almeno 10 metri quadrati per ogni ombrellone. Tra le attrezzature di spiaggia (lettini, sedie a sdraio), quando non posizionate nel posto ombrellone, deve essere garantita una distanza di almeno 1,5 metri. 

Spiagge Libere in Italia

La spiaggia del Buon Dormire di Palinuro è una delle più belle della costa del Cilento. La spiaggetta si raggiunge esclusivamente via mare ed è famosa per la sabbia dorata e le acque turchesi. La spiaggia è protetta dalle rocce verticali del versante sud di Capo Palinuro.

  • Cala Sisine, Sardegna

Sabbia bianca e acqua cristallina. Cala Sisine è il classico esempio di spiaggia paradisiaca che potrete trovare sulla costa sarda. La cala, sulla costa di Baunei, si raggiunge con un percorso di trekking o con le barche che fanno la spola dai porticcioli di Cala Gonone, Arbatax e S. Maria Navarrese.

La spiaggia di Calamosche è un piccolo gioiello della costa orientale della Sicilia, tra Noto e Marzamemi. Si trova all'interno della Riserva naturale Orientata Oasi Faunistica di Vendicari e si raggiunge con un comodo sentiero di circa un chilometro. 

  • Cala Violina, Toscana

Cala Violina è una delle più belle spiagge della costa della Toscana, si trova nel Golfo di Follonica, fa parte della Riserva Naturale delle Bandite di Scarlino e si raggiunge percorrendo il sentiero delle Costiere (percorribile anche a piedi o a cavallo). Raggiungete anche Cala Martina e Cala Francese, altre due spiaggete libere, solitarie e bellissime.

  • Bagni della Regina Giovanna, Sorrento

È una delle spiagge segrete più belle d'Italia e si trova lungo la Costa di Sorrento. Si tratta di una vera e propria piscina naturale circondata da roccia, natura incontaminata e dai resti di una antica villa romana. La spiaggetta si raggiunge attraverso un sentiero a piedi fatto di ripide scalinate che parte da capo Sorrento. 

Due faraglioni gemelli che emergono dal mare danno il nome a questa isolata spiaggia della Riviera del Conero. La spiaggia delle Due Sorelle è protetta dalle imponenti vette del Monte Conero e si raggiunge solo via mare, con imbarcazioni che partono dal porto di Numana.

Scogli, foreste, pini d'aleppo, lecci e macchia mediterranea formano una delle più belle spiagge più belle del Salento. Porto Selvaggio si trova all'interno di un incredibile parco che misura circa 1000 ettari, il Parco di Porto Selvaggio e Palude del Capitano. La spiaggia è caratterizzata da una distesa di rocce e da acque limpidissime. 

  • Capo Bruzzano, Calabria

Nel comune di Bianco si trova questa grande spiaggia circondata dagli scogli e miracolosamente intatta e non cementificata. Bellissima all'alba quando il sole sorge sullo Jonio.

La spiaggia dell'Arcomagno si trova lungo la Riviera dei Cedri in Calabria. È un posto dove le rocce creano uno spettacolo mozzafiato. La spiaggia è formata da una apertura nella roccia che ha portato alla creazione di una piccola baia sabbiosa: un vero paradiso naturale circondato da fitta vegetazione.

La Riserva dello Zingaro in Sicilia, è un paradiso incontaminato formato da roccia e acqua che qui assume tutti i colori dell'azzurro; il luogo perfetto per gli amanti del trekking, ci sono infatti numerosi sentieri che vi condurranno a spiagge e calette incontaminate dove trovare refrigerio dopo la faticata. 

Scopri