Idee di viaggio

I cammini più belli del Molise

Tutto quello che devi sapere per scoprire il Molise a piedi.

Tratturo A PIEDI Shutterstock
/5

Quali sono i cammini più belli da fare a piedi in Molise? In questa guida scopriamo tutti i cammini segnalati e battuti che solcano la regione e che permettono di scoprirla a piedi, in due o più giorni. 

Cammini in Molise

Il Molise, terra di montagne, di colline e pascoli, è da sempre un territorio in cui si pratica la transumanza. I cammini percorsi dai pastori simuovevano generalmente lungo antiche strade romane. Oggi è possibile tornare a percorrerli per piacere dedicandosi ad un turismo slow che fa bene al corpo e alla mente.

Tra i percorsi più belli della regione non può ovviamente mancare la Via Francigena, ovvero lo storico itinerario che da Canterbury arriva a Roma e che ha alcune varianti anche al sud. Nel tratto molisano copre 46 km di cammino. 

Cliccando su questo link trovate una guida alle cose da sapere prima di fare un cammino a piedi. Il Mibact ha creato un atlante dei cammini italiani (qui trovi la mappa del Mibact dei Cammini d'Italia) in cui ha inserito i cammini italiani opportunamente segnati che rispondono a determinati standard di fruibilità per l'utente (qui trovate i migliori cammini da fare in Italia).

  • Via Francigena del sud

La via Francigena è forse il cammino religioso più famoso d'Italia. Ha numerose varianti che a volte si congiungono e tutte portano a San Pietro, a Roma. Qui trovate tutte le info utili per percorrere la Via Francigena, a piedi o in bicicletta. Un buon tratto della Francigena del Sud passa per il Molise coprendo 46 km nella regione. Suddivisa in 9 tappe ufficiali, ognuna delle quali coincide con la sosta in un borgo o città storica, è adatta a un primo cammino. Le varie tappe sono molto breviinfatti, alcune di pochissimi km e adatte ad allenarsi per un cammino più impegnativo.

  • Tratturi

L'attività principale del Meridione contadino era la transumanza del bestiame lungo i tratturi. Il Regio Tratturo Pescasseroli - Candela è lungo 211 km ed è il terzo tratturo italiano per lunghezza. Va dall’Abruzzo alla Puglia, passando per Molise e Campania. Probabilmente il tratturo ricalca il percorso della via Minucia, un’antica via romana utilizzata dalle legioni. Qui trovate tutti i tratturi più belli d'Italia da percorrere a piedi o in bicicletta. I 57 km da Castelpetroso a Cercemaggiore collegano la Basilica Minore dell’Addolorata di Castelpetroso e il Santuario della Madonna della Libera di Cercemaggiore lungo il Tratturo Pescasseroli–Candela.

  • Di qui passò Francesco – Con le Ali ai Piedi

Il Cammino “Con le ali ai piedi …” si sviluppa per oltre 500 km e 25 tappe a piedi, di cui 7 nel Molise, per una lunghezza di circa 120 km, sulle tracce di San Francesco nel suo viaggio verso il Monte dell’Angelo, dal Lazio alla Puglia. Ripercorre in parte i tratturi della transumanza e può essere percorso anche in bici.

  • Cammino del Perdono

6 tappe ufficiali in Molise per 123 Km lungo un cammino che unisce i luoghi di Celestino V, da Castel di Sangro a Serracapriola. Pietro da Morrone, futuro Papa Celestino V, è nato e ha svolto la sua opera spirituale tra L'Aquila e la Puglia, fondando numerosi eremi. Il Sentiero dello Spirito in Majella è parte dello stesso itinerario. 

  • Sant’Elia a Pianisi – Roccavivara – 75 Km

Il cammino del Perdono incontra un altro bellissimo cammino, poco prima dell'ultima tappa. Da Sant’Elia a Pianisi si snoda lungo il Molise centrale, attraversando tratturi e incontrando importanti edifici religiosi, fino alle rive del Trigno, al confine con l’Abruzzo presso il Santuario di Santa Maria del Canneto.

  • Cammino Sulle Orme dei Sanniti

160 km in Molise per una lunghezza totale di 300 circa dall'Abruzzo alla Puglia Garganica. Il tracciato ricalca quasi integralmente il Regio Tratturo Castel Di Sangro-Luecra fino a Lucera, uno dei più importanti e dei meglio conservati, poi seguendo sterrati e piste tranquille entra nel magnifico promontorio Gargano concludendosi a Vieste lungo il Tratturello Campolato-Vieste. In molti tratti il Cammino regala una delle sue principali peculiarità, una larghezza di 111 metri.

Scopri