Idee di viaggio

Il mosaico più grande del mondo nascerà a due passi da Arezzo

La storia e le immagini di quello che sarà il mosaico più grande del mondo, l'opera collettiva realizzata da oltre 1000 artisti da tutto il mondo

Mosaico di Andreina CURIOSITà Photo Courtesy
4.9/5

L'obiettivo è quello di diventare il mosaico più grande al mondo. Al momento il Murales di Andreina detiene il record di mosaico più grande d’Europa. Realizzato con tessere create da materiale donato o di risulta, è un'opera dell’artista Andreina Giorgia Carpenito nato per salvare dalla demolizione la chiesa dello Spirito Santo a Indicatore, poco distante dalla città di Arezzo

L'opera occupa una superficie di circa 900 mq e si troverà sia all'interno che all'esterno della Chiesa dello Spirito Santo. L'opera completa coprirà una superficie di 3000 mq. Il mosaico rappresenta la visione di Ezechiele descritta nella Bibbia.

Mosaico più grande del mondo in Italia

I lavori sono iniziati nel 1997 e proseguiranno ancora per anni. Insieme all'artista Andreina Giorgia Carpenito dal 2013 hanno prestato la loro opera gratuita per la realizzazione del mosaico: 300 tra mosaicisti e scultori, provenienti da Spagna, Germania, Francia, Inghilterra, Svizzera, Austria, Canada, Stati Uniti, Brasile, Argentina, Guatemala, Cile, Turchia, Iran, Cina, Giappone, Israele e Italia; associazioni del mosaico di rilevanza internazionale come la DOMO (Germania) e il Mosaico Paulista (Brasile); più di 1000 volontari provenienti da ogni parte del mondo.

A supporto del mosaico è nata l’Associazione Ezechiele che promuove attività culturali, educative e sociali di inclusione oltre alla scuola di musica, corsi di pittura, mosaico, scultura e tanto altro. L’ultimo nato è un B&B che offre oltre all’ospitalità un mini corso di mosaico. Per maggiori informazioni https://www.ilmosaicodiandreina.org

Foto

Scopri