Idee di viaggio

Gli stambecchi equilibristi sulla diga del Cingino

Sulla diga del Cingino gli stambecchi si arrampicano su pareti quasi verticali

/5

Nel parco naturale della Valle Antrona, in Piemonte, la diga del Cingino è alta 49 metri ed formata da pareti quasi verticali.

Lungo i muraglioni sostano quasi regolarmente gli stambecchi che sfidano la forza di gravità per arrampicarsi sulla parete scoscesa attirati dal salgemma presente sulla muratura. La diga è infatti anche conosciuta come la "palestra degli stambecchi".

LEGGI ANCHE: I MIGLIORI CAMMINI IN ITALIA

Questi animali percorrono le pareti della diga in cerca del sale presente nelle fessure delle pareti della diga, con una pendenza di quasi 90 gradi.

E' grazie alla conformazione degli zoccoli che riescono a praticare questa impresa e sono maggiormente le donne a praticare questa attività a oltre 2000 metri d'altitudine. 

Come arrivare alla diga del Cingino

Per ammirare questo spettacolo dovete percorrere un cammino di circa 4 ore lungo l’alta Valle Antrona.

Il sentiero parte dalla diga di Campliccioli, sopra il lago di Antrona, passeggiando lungo i binari della ferrovia che costeggia il lago. La ferrovia fu realizzata per la costruzione della diga del Cingino.

LEGGI ANCHE: CAMMINI DELLA TRANSUMANZA

Da questo punto il sentero si snova lungo la Val Troncone fino alla diga dove potrete ammirare il curioso spettacolo degli stambecchi equilibristi. Ci sono differenti percorsi che giungono fino a lì. Per saperne di più visitate valleantrona.com

(Foto: OLIVIER MORIN/AFP/Getty Images)

Scopri