Idee di viaggio

Cosa vedere ad Asti (e dintorni) in uno o due giorni

Tutto quello che devi sapere per visitare Asti ed i suoi meravigliosi dintorni

Asti WEEKEND Shutterstock
3.3/5

Asti è conosciuta come la città delle 100 torri. Il suo skyline dal gusto medioevale infatti è movimentato dalle tante torri degli edifici e delle chiese storiche. 

È una delle regine dell'enogastronomia del Piemonte e la patria di Spumante e Barbera. Visitare Asti senza dedicarsi ad una degustazione di vini e bollicine sarebbe una follia, anche se decisamente non è l'unico motivo per visitare la città. Siamo nel cuore del Monferrato, zona di colline e torrenti, vigneti e natura. 

Qui di seguito trovate la guida a cosa vedere ad Asti con le cose da fare ed i luoghi da non perdere assolutamente. 

Asti cosa vedere

Asti non è una città molto grande, eppure il suo centro storico concentra tante bellezze da scoprire una ad una. La stazione dei treni non è distante da Piazza Campo del Palio, una delle piazze più grandi d'Italia, e punto ideale per lasciare l'auto se vi spostate in macchina (Asti si trova a circa 50 minuti di auto da Torino).

A settembre in Piazza Campo del Palio si svolge da otto secoli un palio che entusiasma gli astigiani e che è una corsa appassionata di cavalieri e fantini accompagnata da un corteo storico con oltre 1200 personaggi in costume d'epoca. 

La piazza del centro storico da cui parte la nostra visita è Piazza Vittorio Alfieri, poco lontana e dedicata al celebre poeta nato ad Asti. Da qui raggiungiamo a piedi gli altri punti di interesse del centro storico.

  • Palazzo Alfieri

È la casa dove è nato e cresciuto Vittorio Alfieri. Tra giardini, porticato e stanze della villa si snoda un percorso (guidato e non, a seconda della vostra preferenza) lungo la vita e l'opera del drammaturgo. L'ingresso ai singoli è consentito solo durante i weekend. 

  • Cripta Museo Sant'Anastasio

Su Corso Alfieri bisogna assolutamente fare una sosta alla Cripta di Sant'Anastasio, dove, oltre alla cripta del martire, sono visibili i resti della pavimentazione romana e degli insediamenti tardo-antichi con le tombe dell'VIII secolo.

  • Torre Troyana o Torre dell'Orologio

È la torre più antica della città e la meglio conservata del Piemonte. La sua struttura intatta ripara, con una merlatura a coda di rondine ed un pinnacolo, l'orologio. Torre del Comentini, Torre de Regibus e Rossa di San Secondo sono le altre torri da vedere, ma la più alta è quella del campanile della Cattedrale di Santa Maria Assunta

  • Battistero di San Pietro

Il Battistero di San Pietro si trova appena fuori al centro storico vero e proprio. È detto anche la Rotonda ed è uno dei più importanti monumenti astigiani. Il Chiostro e parte dell'edificio ospitarono i Cavalieri di San Giovanni di Gerusalemme. 

10 cose da vedere ad Asti

 

Dintorni di Asti

I dintorni di Asti sono baciati dalla fortuna, considerata tale specialmente dai visitatori che amano natura e vino. Siamo a due passi dalle colline delle Langhe e del Roero, da quelle del Monferrato e del Barbaresco. Visitate le terme di Acqui e se siete appassionati di camminate percorrete un tratto della via Francigena alla scoperta delle tante chiese romaniche che troneggiano in questa parte del cammino. Qui trovate gli 11 borghi più belli del Piemonte

Cosa mangiare ad Asti

La cucina astigiana è amata anche fuori dai confini del territorio, profumata di tartufi pregiati e bagnata di vini imperdibili. La bagna cauda, gli agnolotti, i risotti con la salsiccia, i cardi, i tartufi bianchi, le carni ed i dolci a base di nocciole e cioccolato sono alcuni dei piatti e degli ingredienti principali. Tra i ristoranti consigliati ci sono l'Osteria il Podestà ed Il Cavolo a Merenda. La Pasticceria Giordanino (corso Alfieri, 254) è il posto perfetto per assaggiare o acquistare i dolci prima di partire: tra baci di dama, cremini, polentina astigiana, gli Alfierini, la Torta Palio di Asti, i Finocchini e gli Egiziani avrete l'imbarazzo della scelta. 

Il Festival delle Sagre è un appuntamento privilegiato per scoprire la cucina astigiana. È dedicato alla cultura contadina ed i comuni dell'astigiano preparano le migliori prelibatezze della loro cucina: cotoletta astesana, frittura di agnello, risotto con la salsiccia, salame di tacchino, Baci di Dama.

Cosa vedere con i bambini ad Asti

Visitare Asti con i bambini è molto semplice. La città, infatti, si gira bene a piedi e senza troppo camminare, essendo raccolta e mai caotica. Passeggiate per le vie del centro storico, scopritene le pasticcerie ana ad una, per poi dedicarvi alla visita delle Langhe astigiane. Asti turismo ha preparato una guida dedicata ai giovani turisti per guidarli ed entusiasmarli in un viaggio nella storia, nella cultura e nelle tradizioni del territorio astigiano. La guida da scaricare e leggere con i bambini prima del viaggio la trovate qui

Asti mappa e cartina

Qui sotto trovate la mappa e la cartina di Asti per organizzare l'esplorazione della città e per orientarvi tra percorsi pedonali e stradali nel centro storico e nei dintorni della città.

 

Scopri