Idee di viaggio

Cosa vedere sul lago d'Orta

Ecco perché devi visitare il lago d'Orta al più presto

Lago d'Orta cosa vedere WEEKEND Shutterstock
5/5

Se siete alla ricerca del posto perfetto per il weekend, il Lago d'Orta è un piccolo gioiello che devi assolutamente vedere. Incastonato tra i monti e il lago Maggiore, il lago del Piemonte è puntellato di borghi, porticcioli ed è circondato da natura meravigliosa. 

Il lago d'Orta, che si trova tra le province di Novara e Verbano-Cusio-Ossola, è uno dei posti più romantici d'Italia che ti incanterà per i paesi fermi nel tempo, l'atmosfera magica e l'isola di San Giulio posta proprio al centro.

Abbiamo realizzato una guida a come arrivare e cosa vedere sul lago d'Orta con mappa e cartina.

Lago d'Orta

Il lago d'Orta ha una superfiecie totale di 116 chilometri quadrati e nasce dal ghiacciaio Sempione. È il posto perfetto per chi ama percorsi di trekking, la natura incontaminata e l'architettura.

Se amate i percorsi a piedi ci sono due itinerari che vi consigliamo, il primo parte da Villa Crespi, dove inizia Via Fava che, tra panorami mozzafiato e ville nobiliari, arriva fino al lago, il secondo percorso è il sentiero azzurro che circonda il lago e che può essere percorso sia a piedi che in bici.  

Cosa vedere sul Lago d'Orta

Cosa c'è da vedere sul lago d'Orta? Ecco la lista dei luoghi di interesse che non puoi perderti 

  • Orta San Giulio

Orta San Giulio, sulle sponde del Lago è senza dubbio uno dei borghi più belli d'Italia. Elegante e raffinato è caratterizzato da palazzi sei-settecenteschi con loggiati aperti e incredibili giardini. Piazza Motta è un vero e proprio salotto chiuso da portici, dove sorgono negozietti, botteghe e caffè. A circa 400 metri dalla dalla riva, raggiungete l'isola sul lago di Orta San Giulio dove si trova la bellissima Basilica Romanica

  • Sacro Monte di Orta

Sulla collina che sovrasta Orta San Giulio, sulla riva orientale del Lago d'Orta, il Sacro Monte di Orta è un meraviglioso complesso dedicato a San Francesco d'Assisi. Il Monte Sacro si compone di 20 cappelle, ciascuna delle quali raffigura episodi della vita e dei miracoli di San Francesco d'Assisi. Il percorso per scoprirlo è immerso nei boschi ed è una delle passeggiate più belle che potrete fare. 

  • Gozzano 

Non perdete una passeggiata al borgo piemontese di Gozzano, il punto d'accesso al Lago d'Orta e punto di partenza di montissimi sentieri naturali lungo il lago. Raggiungete il Santuario della Madonna della Bocciola da cui potrete ammirare una vista meravigliosa sul lago e sull'isola d'Orta. Nel paese, visitate la Basilica di San Giuliano, l'oratorio di San Gaetano e il Palazzo Vescovile. Poco distante dal centro c'è una piccola spiaggetta attrezzata.

  • Pella

Il borgo di Pella si trova proprio dal lato opposto rispetto ad Orta San Giulio. Tra le cose che meritano assolutamente una visita c'è la Chiesa di san Giovanni Battista. Nella piccola frazione di Proprio, non perdete una visita alla bellissima romanica chiesa di San Filiberto sulla riva del lago. La chiesa è caratterizzata da 14 cappelle. 

  • Torre del Buccione 

Non perdete una passeggiata a ciò che resta della Torre difensiva del Buccione che si trova all'interno della Riserva Naturale Speciale. La torre si raggiunge sia in auto dal Lago a Gozzano, oppure attraverso una passeggiata tra sentieri campestri.

  • Santuario Madonna del Sasso 

Aggrappato ad uno sperone roccioso che domina tutto il lago, non perdete il meraviglioso Santuario di Madonna del Sasso, conosciuto anche come balcone del Cusio.

  • Omeglia

Sapevate che uno dei borghi del lago d'Orta ha dato i natali a Gianni Rodari? Omeglia merita assolutamente una sosta. In città sono ancora sono visibili tracce del passato romano e c'è il Parco della Fantasia, dedicato all'artista. 

  • Belvedere di Quarno di Sopra

Proprio sopra Omeglia non perdete il borgo di Quarna di Sopra situato a circa 500 metri di altitudine, famoso per il suo belvedere da cui potrete ammirare il lago d'Orta e l'appennino ligure nelle giornate senza foschia. Nel piccolo paese merita una visita il Museo Etnografico e dello Strumento musicale.

  • Villa Negra a Miasino 

Raggiungete il borgo di Miasino e dopo una sosta alla chiesa di San Rocco, fate tappa a Villa Nigra, il palazzo comunale del paese, una delle più belle ville di tutto il territorio. L'elegante residenza è composta da una parte antica risalente alla fine del ‘500 e una ala piùù recente che fu ampliata tra il 1681 e il 1725. Villa Nigra si compone di tre piani ed è caratterizzata da un piccolo campanile. Fate attenzione perché la visita è consentita solo in occasione di eventi. 

  • Mottarone

Potremmo definirla la montagna del lago d'Orta. Se siete amanti del trekking e dei sentieri, è il posto perfetto per fare escursioni. 

Spiagge del Lago d'Orta

Quali sono le spiagge del lago d'Orta? Ecco la nostra selezione

  • Bagnella, Omeglia
  • Ligo di Gozzano
  • Miami, Corconio
  • Punta di Crabbia
  • Spiaggia di San Maurizio, San Maurizio d'Opaglio  
  • Spiaggia di Ortello, Orta San Giulio
  • Spiagge di Pettenasco

 

Come arrivare

Il lago d'Orta si raggiunge in auto, percorrendo l'Autostrada A26 in direzione Gravellona Toce, uscendo a Borgomanero e seguendo le indicazioni per Gozzano.In alternativa potrete anche prendere l'Autostrada A8 in direzione Milano Milano Laghi/Gravellona Toce ed uscire ad Arona. Il lago d'Orta dista 135 km da Torino e circa 70 km da Milano. 

In Treno potrete raggiungere Novara e da lì prendere il treno in direzione Orta/Miasino.

Meteo 

Qual è il momento migliore per visitare il lago d'Orta? Vi consigliamo di programmare un'escursione o un weekend nei mesi che vanno da maggio ad ottobre, quando le temperature saranno calde e piacevoli e il rischio di piogge sarà bassissimo. 

Foto più belle

Mappa e Cartina

Scopri