Idee di viaggio

I più bei laghi d'Italia dove pattinare sul ghiaccio

10 laghi alpini che d’inverno diventano incantevoli piste di pattinaggio immerse in una natura imbiancata

lago di Braies WEEKEND Shutterstock
5/5

Disegnare traiettorie sul ghiaccio, danzando tra cime innevate e boschi imbiancati. I più bei laghi italiani che d’estate brillano come specchi d’acqua, d’inverno si trasformano in magnifiche piste di pattinaggio sul ghiaccio. Scivolare sulle lame d’acciaio, lasciandosi riscaldare da un tiepido sole, circondati da una natura invernale, è un’esperienza magica. E anche se non riuscite ad imitare le piroette di Carolina Kostner, pattinare sui laghi ghiacciati è un vero incanto. 

Ma attenzione. Per quanto possa essere romantica e unica questa esperienza, è essenziale assicurarsi che lo strato di ghiaccio sia sufficientemente spesso. Se si hanno dubbi, è meglio informarsi in anticipo presso l'ufficio turistico locale.

Ecco i 10 laghi d’Italia dove pattinare sul ghiaccio. Molti di questi si trovano in Trentino-Alto Adige dove esiste una lunga tradizione, ma scoprite anche le perle delle altre regioni, come il Lago Gover in Valle d’Aosta con vista sul Monte Rosa. 

10 laghi dove pattinare sul ghiacchio

  • Lago di Fiè allo Sciliar – Trentino-Alto Adige 
  • Lago di Braies – Trentino-Alto Adige
  • Lago di Lagolo - Trentino-Alto Adige
  • Lago di Santa Colomba - Trentino-Alto Adige
  • Lago di Costalovara – Trentino-Alto Adige
  • Laghi di Lamar – Trentino-Alto Adige 
  • Lago Gover – Valle d’Aosta
  • I laghi delle Cime di Lavaredo – Veneto, Trentino-Alto Adige 
  • Lago di Endine – Lombardia 
  • Lago di Fiorenza – Piemonte 

I più bei laghi d'Italia dove pattinare sul ghiaccio

  • Lago di Fiè allo Sciliar – Trentino-Alto Adige 

Ai piedi del Massiccio dello Sciliar, immerso nel verde, sorge uno dei laghi più belli dell’Alto Adige. È un placido e romantico laghetto che nel 2010 venne definito il lago più bello d’Italia per le sue bellezze paesaggistiche e la qualità delle sue acque. Il lago di origine artificiale venne creato come lago da pesca, nel XVI secolo, da Leonhard von Völs, politico, militare austriaco e uno dei proprietari del castello di Presule, vicino Bolzano. Il lago è profondo solo 3,5 metri, quindi gela rapidamente durante la stagione fredda. D’inverno potrete pattinare sul lago ghiacciato. Se non avete i vostri pattini potete noleggiarli sul posto. 

Il Lago di Braies si trova al margine nord del Parco Naturale Fanes-Sennes-Braies, nell'Alto Adige orientale. Posto a 1.496 m.s.l.m., questo incantevole lago di montagna che d’estate risplende di blu e smeraldo, d’inverno si tinge di bianco. Il lago ghiacciato è infatti un’ottima pista per pattinare circondati dalle vette imponenti delle Dolomiti di Braies. 

  • Lago di Lagolo - Trentino-Alto Adige

Immerso nel paesaggio alpino, il lago di Lagolo, si trova a circa mille metri sul versante occidentale del monte Bondone, in Trentino-Alto Adige. Il lago è profondo neanche 10 metri e gela facilmente da dicembre a marzo. Pattinerete circondati da boschi di conifere e latifoglie. 

  • Lago di Santa Colomba - Trentino-Alto Adige

Ancora in Trentino sorge il lago di Santa Colomba che si trova, anch'esso a nemmeno mille metri di altitudine, tra Civezzano e Albiano. È un lago di piccole dimensioni che ghiaccia presto perché il volume di acqua da raffreddare è relativamente contenuto, ma è spesso abbastanza affollato. Ricordate di portarvi i pattini da casa. 

  • Lago di Costalovara – Trentino-Alto Adige

Non lontano da Soprabolzano si trova il Lago di Costalovara, a 1.176 m sul livello del mare. È un pittoresco e piccolo lago alpino situato sull’altopiano del Renon, circondato da un fitto bosco, e considerato uno dei dieci laghi d'acqua dolce più puliti d'Italia per una nuotata rinfrescante d’estate. In inverno, il lago ghiaccia completamente viste le piccole dimensioni e la profondità di soli 4 metri. Vedrete gente pattinare sul ghiaccio, giocare a hockey o a curling. 

  • Laghi di Lamar – Trentino-Alto Adige 

I laghi di Lamar, un tempo uniti tra loro, sono stati separati da una frana che ha originato due bacini distinti: il lago Santo a sud e il lago di Lamar a nord. Dominati dal Monte Paganella, questi due laghi, d’inverno, diventano magnifiche piste di pattinaggio sul ghiaccio, circondati da vaste faggete imbiancate dalla neve. 

  • Lago Gover – Valle d’Aosta

A un’ora e mezza da Torino, nel Gressoney-Saint-Jean, rinomato luogo di villeggiatura estiva e invernale della Valle d’Aosta, sorge il lago Gover. È uno specchio d’acqua di origine artificiale, immerso tra pini e abeti secolari, che vanta una splendida vista sul Massiccio del Monte Rosa. D’inverno il lago si trasforma in una bellissima pista da pattinaggio su ghiaccio, di solito aperta da metà dicembre fino a metà marzo. Chi vuole può noleggiare i pattini in loco. 

  • I laghi delle Cime di Lavaredo – Veneto, Trentino-Alto Adige 

Le Tre Cime di Lavaredo sono le più famose delle Dolomiti, al confine tra Veneto e Trentino-Alto Adige. Ai piedi delle Tre Cime si trovano i tre magnifici laghi alpini di Dobbiaco, Landro e Misurina che d’inverno si ghiacciano. È uno spettacolo poter pattinare su tali piste naturali immerse in un paesaggio maestoso come quello delle Dolomiti. Il lago di Misurina, in particolare, soprannominato anche “Perla del Cadore”, è un vero gioiello naturale da non perdere. Nel 1956 il lago accolse le competizioni di pattinaggio in velocità su ghiaccio dei Giochi olimpici invernali, svoltisi quell'anno a Cortina d'Ampezzo. È possibile noleggiare pattini in loco.

  • Lago di Endine – Lombardia 

Il Lago di Endine è un’altra bellissima pista di pattinaggio su ghiaccio naturale. Ufficialmente vige il divieto di accesso alla superficie, per ragioni di sicurezza, ma non è raro vedere i residenti passeggiare o pattinare sul lago ghiacciato. È un piccolo, ma bellissimo lago incastonato tra i monti della Val Cavallina, nelle Prealpi orobiche, in provincia di Bergamo.

  • Lago di Fiorenza – Piemonte 

Il lago di Fiorenza è uno dei laghi alpini situati ai piedi del Monviso, nel comune di Crissolo, in Piemonte, che offre un’altra magnifica pista di pattinaggio. Ma bisogna valutare bene lo spessore del ghiaccio prima di avventurarsi su questo grande e profondo lago. Se le condizioni sono favorevoli sarà un incanto pattinare sotto lo sguardo austero del Monviso. 

Autore: Francesca Ferri

Scopri