Idee di viaggio

Porto Cesareo: guida alle spiagge, cosa vedere e mappa

Porto Cesareo è una delle località di mare più belle del Salento

Porto Cesareo MARE Shutterstock
5/5

Lungo la costa ionica, a meno di 30 chilometri da Lecce, Porto Cesareo è uno dei luoghi che non può mancare nella lista delle cose da vedere in Salento. La città ha origini antichissime, tracce dell'antico passato potrete ritrovarlo ammirando il centro storico della città. Ma non solo, lungo il suo litorale troverete alcune delle più belle spiagge di tutto il Salento. 

Se state per raggiungere questo angolo di Puglia per l'estate, abbiamo realizzato una guida a cosa vedere e alle spiagge più belle di Porto Cesareo con mappa e cartina. 

Porto Cesareo

Porto Cesareo è una rinomata località turistica della Puglia ma quello che di certo non sapete è che il paese ha ispirato Battisti nella stesura della sua famosissima "Acqua Azzurra, Acqua Chiara". I suoi 17 km di spiaggia bianchissima, fronteggiati da un arcipelago di isolotti, fanno della città uno dei posti più interessanti di tutta la regione. 

Porto Cesareo si trova sulla costa ionica del Salento e fa parte della cosiddetta Terra d'Arneo che comprende diversi comuni che un tempo, prima della bonifica fascista, erano accumunati da palude e stagni. Rimangono ancora intatte le dune costiere e alcune zone umide, che dal 2006 sono protette dalla riserva naturale regionale "Palude del Conte e Duna Costiera".

Cosa vedere a Porto Cesareo

Di fronte alla costa di Porto Cesareo ci sono l'Isola Grande (o Isola dei Conigli) ricoperta da pini d'Aleppo e acacie e l'Isola della Malva. I fondali rocciosi sono ricoperti da coralli multicolore mentre quelli sabbiosi ospitano un meraviglioso banco di Poseidonia oceanica che regala vita e ossigeno a pesci, molluschi e tartarughe marine. Dal 1997 è protetto da una riserva marina.

Visitate il Museo di Biologia Marina che racconta, oltre che la fauna di Porto Cesareo e dello Ionio, i pesci degli abissi, le tartarughe, le conchiglie e la vita che abita lungo la scogliera.

Davanti a Torre Chianca ci sono 7 colonne di marmo probabilmente inabissatesi insieme ad una nave romana e che ricordano la presenza di un antico porto florido. Sulle colonne e sui resti del relitto del Neuralia, una nave britannica reduce dallo sbarco in Normandia crescono spugne, alghe e coralli. 

Torre Cesarea è la più grande delle torri costiere del litorani di Porto Cesareo e dà il nome al paese, Torre Lapillo ospita eventi culturali ed enogastronomici, mentre Torre Chianca segnala il sito archeologico dello Scalo di Furno, un sito archeologico che risale all'età del bronzo.

Da Porto Cesareo si possono visitare facilmente i paesi vicini ed esplorare la costa salentina in macchina (qui trovate tutti i paesi più belli della Puglia). Dal paese partono anche i tour in barca lungo il litorale e si possono prenotare i tour enogastronomici alla scoperta dei vigneti dell'interno. Un'altra attrattiva che potrebbe essere interessante è quella dei tour di pescaturismo in cui si esce a pesca con i pescatori locali e si impara a pescare e a riconoscere il pesce, da mangiare poi una volta a terra.

Spiagge più belle

Quali sono le spiagge più belle di Porto Cesareo? Il comune di Porto Cesareo conta chilometri di spiagge bellissime, chiare, con acqua limpida e fondali bassi. Di fronte al centro storico di Porto Cesareo c'è una spiaggia di scogli che è molto piccola e sempre affollata. Niente paura. Basta spostarsi di pochi un po' a a nord per trovare il paradiso in terra.

  • Torre Lapillo

Torre Lapillo, appena a nord di Porto Cesareo (ma sempre nel comune di Porto Cesareo), ha una spiaggia bianca e finissima che corre per tutta la lunghezza dell'ampia baia. A ridosso della spiaggia ci sono case e casette, perfette per chi vuole soggiornare a due passi dal mare.

I fondali sono bassi e adatti anche ai più piccoli, la spiaggia è orlata di dune bianche e a tratti spezzata da brevi scogliere. La zona si chiama così per la presenza di un’antica torre cinquecentesca che fa parte di un insieme di torri difensive costruite per difendere il territorio dalle incursioni dei pirati e tra queste è la megli conservata e restaurata. In estate ospita mostre ed eventi. 

Punta Prosciutto è un'altra frazione di Porto Cesareo, più a nord di Torre Lapillo. Anche qui ci sono abitazioni a ridosso della spiaggia, ma sono più rade e il paesaggio è più selvaggio, le dune sono più alte e la sabbia altrettanto chiara e soffice. Il primo tratto della spiaggia di Punta Prosciutto, da Torre Castiglione a Punta Grossa, è roccioso. Poi, da Punta Grossa fino a Punta Prosciutto inizia la sabbia bianca che prosegue anche oltre i confini del comune di Porto Cesareo e lungo la costa di Torre Colimena.

  • Torre Chianca

Il nome della spiaggia prende il nome dall'omonima torre costiera che ne delinea i contorni. A torre Chianca troverete sabbia bianchissima e soffice. Sulla spiaggia troverete lidi, tratti attrezzati e spiaggia libera. 

  • Spiaggia delle Dune
La spiaggia delle dune deve il suo nome alla vegetazione e alla macchia mediterranea che circondano questo arenile sabbioso non troppo distante da Torre Chianca. 

Dintorni di Porto Cesareo

  • Monteruga
  • Area Naturale Marina Protetta di Porto Cesareo
  • Gallipoli
  • Porto Selvaggio 
  • San Pietro in Bevagna
  • Porto Selvaggio

 

Meteo

Porto Cesareo, come tutti i paesi della costa salentina ha un clima particolarmente piacevole. Gli inverni sono solitamente miti e le estati molto calde. Fortunatamente il vento che viene dalla costa rinfresca le giornate e rende il caldo più tollerabile. Le piogge, più frequenti in autunno, sono del tutto rare nelle lunghe estati torride.

Mappa e Cartina

Scopri