Idee di viaggio

La Pelosa, la spiaggia tropicale in Sardegna

Ecco perché devi visitare la spiaggia de La Pelosa a Stintino

La Pelosa MARE Shutterstock
4.4/5

Non c'è alcun dubbio che La Pelosa sia una delle spiagge più belle del Mediterraneo; è facile capirne il perché. La spiaggia della Pelosa di Stintino, è un'immensa distesa di sabbia bianchissima che degrada verso un mare cristallino e turchese. 

Il suo arenile cambia in continuazione aspetto per effetto delle correnti marine che ne modificano la morfologia. C'è una novità dal 2020 la spiaggia sarà a numero chiuso e a pagamento. Al via le prenotazioni dal 15 giugno 2020. 

Se ancora non siete stati alla Pelosa di Stintino è arrivato il momento di rimediare. In questa guida vi spieghiamo come arrivare in una delle spiagge più belle della Sardegna

La Pelosa di Stintino

Nell'estremo lembo nord-occidentale della Sardegna, nel comune di Stintino, la spiaggia La Pelosa è una meraviglia di sabbia bianchissima e mare cangiante che assume tutte le tonalità dell'azzurro. 

La spiaggia, affacciata sul golfo dell'Asinara, è protetta dalle maree dai faraglioni di Capo Falcone, dall’isola Piana e dall’Asinara stessa. Per questo motivo le acque sono sempre calme, anche quando il maestrale soffia forte. La spiaggia che sembra proprio appartenere a un ambiente tropicale, è circondata da macchia mediterranea e ginepri. 

Di fronte alla spiaggia troverete la caratteristica torre aragonese, il simbolo de La Pelosa. Fu edificata nel 1578 a difesa del litorale e si raggiunge attraversando la piccola caletta conosciuta come la Pelosetta. Poco oltre l'isolotto della Pelosa, potrete ammirare la bellissima isola Piana che in passato era utilizzata per il pascolo del bestiame. 

A La Pelosa i fondali sono bassi, infatti la spiaggia è perfetta anche per chi va al mare con i bambini: potrete camminare per metri e metri prima che le acque diventino profonde. Dobbiamo però avvisarvi che in alta stagione la spiaggia è molto frequentata! Tra le altre spiagge da visitare nella zona di Stintino ci sono quelle delle Saline d' Ezzi Mannu, Il Gabbiano, L'Ancora, Pazzona e Punta Negra. Qui trovate tutte le spiagge segrete più belle della Sardegna e qui le info su cosa fare e cosa vedere in Sardegna

La Pelosa di Stintino 2020 a Pagamento 

Per tutelare il paesaggio naturale della spiaggia, la Pelosa di Stintino, a partire dell'estate 2020 sarà a numero chiuso e a pagamento. Il numero massimo di persone consentite sarà di 1500 e il biglietto d'ingresso sarà di 3,5 euro a persona. 

I bambini fino a 12 anni entreranno gratis. La tariffa sarà in vigore ogni anno dal 1 giugno fino al 30 settembre. Gli orari della spiaggia saranno i seguenti: dalle 8 del mattino alle 18. Gli operatori della spiaggia dovranno controllare accessi, gestire le prenotazioni e il pagamento del ticket. I costi delle docce saranno di 0,60 euro mentre per i servizi igienici si spenderà 0,50 euro. 

Come arrivare

La spiaggia de La Pelosa dista soli 2 kilometri dalla località di Stintino. Se arrivate da Sassari, dovrete percorrere la statale la SS131 in direzione Porto Torres e prendere l'uscita per la strada provinciale 34. Stintino si trova a circa 25 km. Da Stintino troverete le indicazioni per la spiaggia de La Pelosa. 

Immagini più belle

Mappa e Cartina

Scopri