Idee di viaggio

Palau in Sardegna: cosa vedere, mappa e foto

Tutto quello che devi sapere per visitare Palau, in Sardegna.

Palau MARE Shutterstock
/5

Tra le meravigliose località della costa di Olbia-Tempio, in Sardegna, spicca Palau. Famosa per le sue incredibili acque trasparenti e per la varietà delle spiagge, è un posto da visitare assolutamente se si decide di viaggiare nel nord della Sardegna. 

GUARDA ANCHE: VACANZE IN ITALIA

Palau in Sardegna

Palau si trova lungo la costa settentrionale della Sardegna, proprio di fronte all'arcipelago della Maddalena. Da qui partono infatti i traghetti per l'isola de La Maddalena su cui è possibile anche imbarcare l'auto. La posizione centrale di Palau è strategica per visitare non solo le isole, ma anche tutta la costa settentrionale della Sardegna, spingendosi verso est e verso ovest.  Il centro storico di Palau è grazioso e merita una visita. Visitate il Museo Etnografico dove, negli ampi saloni, sono esposti gli attrezzi usati fino a non molti anni fa per i lavori nei campi. Sono inoltre ricreati gli ambienti domestici dove si viveva e quelli in cui si lavorava. Salite fino al punto panoramico di Baragge, dove lo sguardo spazia verso l’Arcipelago della Maddalena e nelle giornate più limpide anche fino alla Corsica. Un altro punto incredibilmente panoramico è quello delle fortezze di Monte Altura. Anche qui lo sguardo arriva a toccare la Corsica. La roccia a forma di orso, scolpita nel granito dagli agenti atmosferici è una delle attrazioni più fotografate di Palau. Qui trovate tutte le info su Cosa vedere in Sardegna

Spiagge di Palau

La spiaggia di Palau Vecchio è la più facilmente raggiungibile, con fondali bassi che degradano dolcemente, adatti anche ai bambini. Poco distante dalla spiaggia, circondata da una rinfrescante pineta, parte il trenino verde che porta alla scoperta delle zone più interne della Sardegna.

La spiaggia più grande è quella di Porto Lisca con ben 8 km di sabbia bianca e morbida. Porto Lisca non è l'unica spiaggia ampia della zona. Ce ne sono altre e ci sono spiagge per tutti i gusti, dalle calette strette e più difficili da raggiungere agli arenili adatti anche alle famiglie con i bambini. Allontanandosi un po’ dal centro di Palau ci sono Costa Serena, Cala Scilla, la spiaggia Sciumara, Barca Bruciata, la spiaggia di Mennena, la spiaggia delle Piscine, la spiaggia di Punta Saline, spiaggia di Cala Capra e tante altre. Qui di seguito scopriamo tutte le spiagge più belle di Palau. Qui trovate tutte le spiagge più belle vicino ad Olbia e qui le spiagge più belle della Sardegna

  • Spiaggia Le Saline

La spiaggia delle Saline si trova a pochi chilometri dal centro di Palau, in direzione Arzachena. La spiaggia è sempre molto ventosa e asdatta a chi pratica sport di vento. Un lago salmastro costeggia la spiaggia creando un paesaggio unico in cui, con un po' di fortuna, si possono vedere i fenicotteri rosa.

  • Spiaggia di Porto Lisca

Si trova lungo la costa nord-orientale dell’Isola, con 8 km di sabbia bianca e fondali poco profondi, si raggiunge dalla Statale SS 133 bis Palau – Santa Teresa Gallura seguendo le indicazioni per Porto Pollo. Dopo circa 3 chilometri si arriva a destinazione. La spiaggia è libera, ma con alcuni servizi. 

  • Spiaggia di Porto Pollo

La spiaggia di Porto Pollo, conosciuta anche come “Gabbiani lato destro”, è una lunga spiaggia divisa in due parti da un piccolo istmo che porta all'Isuledda e che ospita un locale aperto anche la sera. La spiaggai è meta prediletta degli amanti del windsurf e del kite perché è costantemente battuta dai venti. Il parcheggio vicino alla spiaggia è a pagamento. 

La spiaggia di Cala Trana è una delle nostre preferite a Palau. Essendo molto isolata e difficile da raggiungere è poco affollata anche nelle settimane centrali di agosto. È circondata da scogli granitici e da una fitta vegetazione di macchia mediterranea, di fronte alla Maddalena, con sabbia rosata e mare cristallino. Si raggiunge via mare oppure percorrendo un sentiero di trekking di circa un'ora. Dal Serena Village si prosegue a piedi per il sentiero che inizia in corrispondenza del cartello per Talmone. Lungo tutto il percorso, sulla sinistra, c’è un muretto che delimita il cammino, al termine, in corrispondenza di alcune rocce si prosegue dritto, arrampicandosi sulle rocce, e si scende poi verso destra per seguire il sentiero fino ad una passerella di legno. Da qui, costeggiata una vigna, si giunge ad un bivio con cartello per Talmone/Fortezza, si gira a destra e si seguono le indicazioni fino alla spiaggia. Dalla prima spiaggia si consiglia di proseguire fino ad un piccolo sentiero nascosto tra la vegetazione dove un cancello di legno apre alla cala più incredibile.

  • Spiaggia di Talmone

La spiaggia di Talmone non è una vera spiaggia, ma una scogliera bassa con fondale roccioso perfetto per lo snorkeling. Non è adatta ai bambini e non ci sono servizi. Si raggiunge percorrendo la Statale 133 da Palu per 6 chilometri in direzione Costa Serena. Al bivio per Costa Serena si prende via Punta Sardegna fino alla Spiaggia delle Piscine. Qui si lascia l’auto nel parcheggio gratuito e si scende per il sentiero.

  • Spiaggia di Nelson

La spiaggia di Nelson è adatta alle giornate in cui soffia forte il Maestrale perché è ben riparata. Essendo raggiungibile attraverso un facile sentiero che attraversa un cancelletto, è frequentata soprattutto dai locali e non è mai troppo affollata. 

 

GUARDA ANCHE: SPIAGGE ESTATE

Foto e immagini

Mappa e cartina

 

Scopri