Idee di viaggio

Spiagge vicino ad Oristano

Tutto quello che devi sapere per andare al mare in provincia di Oristano

Cane Malu MARE Shutterstock
5/5

Le spiagge più belle della Sardegna, quelle per cui è famosa in tutto il mondo, non si trovano probabilmente nella costa occidentale dell'isola. Eppure anche qui, nella provincia di Oristano, ci sono perle di sabbia fine e bianca, e alcune delle spiagge più selvagge e meno affollate in assoluto. 

Oristano si trova al centro della Sardegna, affacciata sulla costa occidentale. Si trovano in questa provincia sottovalutata e poco turistica alcuni dei borghi più belli dell'isola (la coloratissima Bosa è uno di questi), la panoramica meravigliosa Bosa-Alghero, sentieri di trekking e dune alte e ricoperte di macchia mediterranea.

Spiagge di Oristano

Se ai lidi attrezzati preferite le spiagge libere, la zona di Oristano è quella che fa per voi. La costa Occidentale della Sardegna è battuta dai venti di Maestrale e quindi, quando soffia questo vento, è adatta al surf ed al windsurf. Nelle giornate di mare calmo non mancano le spiagge con il mare celeste simile a una piscina che non hanno nulla da invidiare alle spiagge più note della Sardegna.

Spiagge più belle di Oristano

Quali sono le spiagge più belle da vedere assolutamente nell'Oristanese? Qui sotto trovate una selezione delle 10 spiagge imperdibili della provincia.

  • Putzu Idu (Cabras)

A Putzu Idu la sabbia è finissima e il fondale basso e sabbioso è andatto anche ai bambini. Con il vento giusto è frequentata dai surfisti per via delle onde lunghe. Da qui partono le escursioni per la bellissima Isola di Mal di Ventre.

  • Mari Ermì (Cabras)

Mari Ermì è una spiaggia formata da cristalli di quarzo bianchi e rosa. Il mare poco profondo è di un affascinante colore verde-azzurro. Nonostante l'aspetto selvaggio ci sono un ampio parcheggio e due chioschi con servizi.

  • Cumpultittu (Bosa)

Cumpultittu è una caletta che si trova a 10 minuti a piedi dalla litoranea tra Bosa e Alghero ed è formata da sabbia chiara e da una piattaforma di scogli dove è comodo stendersi a prendere il sole. In alta stagione può essere molto affollata.

  • San Giovanni di Sinis (Cabras

La spiaggia di San Giovanni di Sinis si trova sul lato opposto delle rovine nuragiche, puniche e romane di Tharros. Qui la sabbia è bianchissima e forma dune alte e belle. Si parcheggia nel posteggio dell'area archeologica e da qui si raggiunge in pochi minuti a piedi la spiaggia sormontata da una grande torre spagnola.

  • Maimoni (Cabras)

Maimoni è una lunga spiaggia di cristalli di quarzo riparati dalle dune ricoperte di macchia mediterranea e piante grasse. La sensazione è di trovarsi nel nulla più selvaggio in assoluto.

  • Bosa Marina (Bosa)

A circa un chilometro dalla foce del Temo c'è la spiaggia cittadina di Bosa. La sabbia è scura e non delle più belle, con tanti servizi e lidi. 

  • Torregrande (Oristano)

La spiaggia di Torregrande è l'ideale per chi vuole vivere una spiaggia attrezzata, con un borgo alle spalle e con tutti i servizi, gli eventi e le attività adatti anche ai bambini.

  • S’Archittu (Cuglieri)

S'Archittu è famoso in tutta la Sardegna per l’arco naturale scenografico e per la doppia spiaggia chiara. 

Cane Malu è una piscina naturale a nord di Bosa, formata da roccia liscia e levigata e acqua trasparente tendente al verde. 

  • Su Pallosu (San Vero Milis)

A Su Pallosu vive l'unica colonia felina di mare della Sardegna. I gatti qui vivono in spiaggia e fanno il bagno. Imperdibile per gli amanti dei gatti. 

Mappa e cartina

Scopri