Idee di viaggio

Porto Empedocle: il mare e le spiagge

Guida per visitare Porto Empedocle e godersi il suo fantastico mare

Porto Empedocle SICILIA Shutterstock
/5

Porto Empedocle è famosa nel mondo per essere la città natale di Pirandello e il luogo dove un altro scrittore famoso a livello internazionale ambientò le vicende del suo popolare commissario, il commissario Montalbano. Proprio in onore di Camilleri Porto Empedocle si chiama anche Vigata, il nome d'arte della cittadina nei romanzi dell'autore siciliano.

Porto Empedocle

Visitare Porto Empedocle sulle tracce del Commissario Montalbano è una delle cose da fare assolutamente in città, ma non è di certo l'unica. 

Porto Empedocle era un piccolo borgo marinaro alle porte di Agrigento e si chiamava Marina di Girgenti. Nel corso dell'800 crebbe la sua importanza economica in relazione al porto. Si chiamò Molo di Agrigento e una decina di anni più tardi Porto Empedocle, in onore di un filosofo greco che visse ad Agrigento. Parliamo ovviamente di Empedocle. 

Cosa vedere a Porto Empedocle

Cosa vedere a Porto Empedocle? Qui sotto trovate tutte le cose più belle da vedere a Porto Empedocle in un tour ideale della città di Montalbano.

  • Centro storico di Porto Empedocle

Il centro storico di Porto Empedocle si sviluppa intorno a Via Roma, Via Crispi e Via Lincoln, arterie intorno alle quali si muove la vita di tutto il paese, con i suoi vicoli, le sue stradine e strade. Perdetevi nelle strade laterali di via Roma per scoprire l'anima autentica di Porto Empedocle in cui il turismo convive sembra colpo ferire con l'artigianato tradizionale e la conservazione degli antichi mestieri.

  • Torre di Carlo V
Torre Carlo V è il simbolo di Porto Empedocle. Edificata nel ‘500, quando il paese era solo un piccolo borgo marinaro, era un avamposto difensivo che i Borboni trasformarono, dopo, in una prigione.

  • Aperitivo al Caffè Vigata

La serata la iniziamo al Caffè Vigata famoso per gli arancini serviti con l'aperitivo. Il Caffè Vigata si trova in via Roma 35, a Porto Empedocle.

  • Cena al Timone da Enzo

L’Osteria al Timone da Enzo, con la barca appoggiata sul tetto che è diventata famosa grazie a Montalbano, è il posto perfetto dove cenare dopo l'aperitivo. Si trova in via Nino Bixio, a Porto Empedocle. 

  • Dintorni di Porto Empedocle

Ovviamente è d'obbligo la passeggiata serale ad Agrigento e la visita dei dintorni di Porto Empedocle. Via Atena è il salotto di Agrigento che in estate è molto viva dal punto di vista culturale con musica, balletti, festival e spettacoli. Visitate la Riserva di Torre Salsa e la Valle dei Templi di Agrigento. Naro è un piccolo borgo che è considerato la perla del barocco agrigentino. Sciacca, poco lontana, è un altro posto da visitare assolutamente. Qui trovate tutti i borghi più belli della Sicilia e qui invece l'itinerario sulle tracce di Montalbano a Ragusa e nei dintorni di Porto Empedocle. 

Mare e spiagge

Se c'è una cosa che è veramente insuperabile nella zona di Porto Empedocle però è il mare: limpido, smerando intenso e a tratti ancora selvaggio. Quali sono le spiagge più belle di Porto Empedocle e dintorni? Una su tutte è considerata la più bella e la più famosa, probabilmente dell'intera Sicilia. La Scala dei Turchi è una scogliera bianca come il latte che prosegue per centinaia di metri accanto al paese di Realmonte, vicino a Porto Empedocle. La Scala dei Turchi si chiama scala dei turchi per via dell'erosione della roccia bianca che in certi punti assomiglia ad una scala e che secondo le leggende fu proprio il punto di approdo e di salita dei turchi ottomani che saccheggiarono più volte la zona.

Capo Rossello, nel comune di Realmonte, è uno sperone di roccia rossa da cui si vede maestosa la Scala dei Turchi e che forma e protegge due spiagge di sabbia (una è selvaggia, l'altra meno).  

Le spiagge del Caos, della Marinella e Lido Azzurro sono le spiagge di Porto Empedocle tutte accomunate da sabbia dorata e arenili ampi. Qui trovate tutte le spiagge più belle di Agrigento

Mappa e cartina

Scopri