Idee di viaggio

Cosa vedere a Caltanissetta

Tutto quello che devi sapere visitare Caltanissetta e dintorni

Caltanissetta WEEKEND Shutterstock
5/5

Caltanissetta, incastonata al centro di alcune delle riserve naturali più belle della Sicilia, è distante dal mare, ma è un ottimo punto di appoggio per visitare i posti più belli dell'isola. Nel corso della sua lunga e travagliata storia si sono susseguiti popoli e civiltà che hanno lasciato le loro testimonianze in città dando vita al patrimonio storico e artistico che rende Caltanissetta speciale.

Cosa vedere a Caltanissetta

Sono ben sei le riserve naturali in provincia di Caltanissetta. Prima di dedicarci però alla natura e ai borghi della provincia facciamo un giro in città per conoscere i lati più belli della sua cultura, gli scorci imperdibili e i monumeti da visitare assolutamente. 

  • Cattedrale di Caltanissetta

Santa Maria la Nova è la cattedrale di Caltanissetta. Vale la pena di entrare all'interno perché la chiesa è affrescata con una serie di affreschi del famoso pittore fiammingo Borremans.

  • Centro storico

I resti del passato nisseno, greco, arabo, normanno e borbonico di Caltanissetta sono visibili nelle strade, nei vicoli, sulle facciate dei palazzi e delle chiese. Visitate la Chiesa di S. Sebastiano, l'Abbazia del Santo Spirito e, se avete tempo, il Museo Diocesano di Caltanissetta. 

  • Museo archeologico di Caltanissetta

Nel museo archeologico di Caltanissetta sono conservati i reperti rinvenuti nel parco archeologico di Gibil Gabib e nella zona di Enna.

  • Gibil Gabib

Gibil Gabib (o Gibil Habib) è un sito archeologico che si trova appena fuori dal centro abitato di Caltanissetta, a 5 km a sud-ovest della città. Si tratta di una necropoli probabilmente appartenuta all'antica città di Nizza abitata dai Nisseni e poi ellenizzata. Nel sito ci sono anche i resti di luoghi di culto e di abitazioni di età arcaica e classica. 

Dintorni di Caltanissetta

La riserva naturale di Monte Conca è il posto perfetto per trekking e passeggiate a Caltanissetta, in un ambiente montuoso dove sembra quasi di essere sulle Alpi. Il Lago Sfondato è alimentato da sorgenti sotterranee e cirondato dalle orchidee. La Riserva Naturale Biviere di Gela è il posto per fare birdwatching in provincia, è oasi LIPU ed il suo lago è frequentato da numerosi uccelli migratori e non. La Riserva Naturale Contrada Nisceni protegge e salvaguarda una enorme sughereta, mentre quelle del Lago Soprano e di Contrada Scaleri proteggono orchidee, forme carsiche e piante rare. 

Intorno a Caltanissetta ci sono tanti castelli da visitare:

  • Castello Falconara
  • Castello Mussomeli
  • Castello di Pietra Rossa
  • Castello di Delia

 

Molti siti di grande interesse culturale e turistico si trovano a soli 30 minuti da Caltanissetta. Tra questi c'è Agrigento, Favara con il Castello di Chiaramonte e il famoso Quartiere degli Artisti, Piazza Armerina e Gangi. Ad un'ora di auto da Caltanissetta ci sono invece Porto Empedocle, la Vigata della serie televisiva di Montalbano (qui trovate tutti i luoghi del Commissario Montalbano), Catania, Modica e Cefalù. Qui trovate tutti i borghi più belli della Sicilia

Non perdete la visita guidata alla Miniera Trabia-Tallarita, tra Riesi e Sommatino (tel. 0934 554968 o e-mail info@mstt.it) per conoscere e scoprire la vita dei minatori, la storia del paese che girava intorno alla miniera di zolfo e ai suoi ritmi inquietanti in un'esperienza immersiva e anche un po' inquietante. 

Mappa e cartina

Scopri